TMW RADIO - Scarnecchia: "Roma, opterei per la difesa a tre. Alisson voto 8"

di Lorenzo Marucci
Foto Articolo

Nel corso di Quelli della Notte a TMW Radio è intervenuto Roberto Scarnecchia, ex calciatore giallorosso che ha commentato il sofferto pari di ieri sera della squadra di Di Francesco contro l'Atletico Madrid. E' stata soprattutto la grande partita di Alisson, decisivo in varie circostanze "Bravissmo il brasiliano, il portiere comunque fa parte della squadra e a volte è determinante. Aggiungo che non mi attacco agli episodi, l'Atletico ha fatto certamente di più, però poteva esserci un rigore per i giallorossi".

Come dovrà organizzarsi la Roma tatticamente per il futuro?
"Dobbiamo migliorare e vedrei bene la difesa a tre. Non possiamo fare a meno di Fazio. Opterei per un 3-5-2, altrimenti c'è il rischio di troppe imbarcate in mezzo. Con questo modulo, con Schick e Dzeko in avanti, Perotti giocherebbe un po' più accentrato con Florenzi e Kolarov sulle corsie. Così è una squadra straordinaria. E' una mia idea, ovviamente. Sono d'accordo che l'Atletico sia la squadra più forte del girone ed aver preso un punto non è male. Se vinciamo col Qarabag, vediamo che fa l'Atletico col Chelsea nel prossimo match... Questa Roma comunque a mio parere è la più completa e la più forte dell'era Pallotta. Quando ha tutti i giocatori in condizione è la più equilibrata perchè in tutti i ruoli ha 2-3 giocatori di egual valore".

Tornando ad Alisson, davvero gran prestazione...
"Dissi subito che era giusto puntare su di lui. E' giovane ed ha dimostrato di essere un ottimo portiere che non ha fatto rimpiangere Szczesny. C'è chi dice che il polacco sia più forte con i piedi ma a mio parere non è così. Alisson merita otto in pagella".


Altre notizie
Giovedì 21 Settembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.