Menù Notizie

TMW RADIO - Pasqual: "Caso Vlahovic un peso per la Fiorentina solo se andrà al risparmio"

di Dimitri Conti
Foto

L'ex difensore Manuel Pasqual, oggi commentatore tv, ha così parlato in diretta a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini, iniziando da un commento sul weekend di Serie A: “Mi ha stupito il 3-1 della Lazio all’Inter, mi aspettavo una prova diversa dai nerazzurri. La rimonta del Milan dice tanto su quanto si giocheranno il campionato, sono rimasti loro e il Napoli, anche le statistiche lo dicono”.

Perché la Lazio è così incostante?
“Il derby fa storia a sé: forse è quello ad aver dato loro fin troppo entusiasmo, togliendo l’aspetto della battaglia”.

L'Inter sembra diversa nella fase difensiva?
“In quella d’attacco manca Lukaku, prima girava tutto intorno a lui. A livello difensivo non sono più quelli di Conte, cui faticavi a tirare in porta. È però un aspetto legato all’allenatore”.

Un commento sul lavoro di Pioli.
“Non esibisce mai clamorosamente al pubblico, forse per questo si parla poco di lui. Lo scorso anno gli è venuta meno la personalità dei giocatori quando si è iniziato a parlare di Scudetto, vediamo se sapranno continuare l’escalation di questo avvio per tutta la stagione. Serve un mercato di gennaio migliore rispetto allo scorso”.

Quale il segreto del Napoli?
“Lo stesso della Fiorentina: la squadra è la stessa, è bastato cambiare l’allenatore per far scoppiare l’entusiasmo. Lo scorso anno gli è mancato Osimhen a pieno regime. Rinnovo o no, Insigne va al 100%. I tifosi della Fiorentina sperano sia lo stesso con Vlahovic”.

Si parla di Lucca.
“Perché ha una qualità superiore alla categoria. Vale lo stesso per Di Lorenzo, che mi chiedevo cosa ci facesse in C. Quando l’ho conosciuto gli ho detto sarebbe arrivato in Nazionale ed è rimasto stupito ma in fondo è uno di quelli che danno sempre tutto”.

Come vive lo spogliatoio il caso Vlahovic?
“Solo se inizia ad allenarsi meno bene o a fare le cose con meno voglia e forza. Lì può rovinarsi qualcosa nello spogliatoio, se va al risparmio. Altrimenti nessun compagno si permetterà di entrare nel privato calcistico”.

Rischia di pesare la mancanza di alternative?
"La società ha messo in preventivo questo scenario a inizio stagione. Probabilmente la Fiorentina faceva più affidamento su Kokorin, ma in questo momento non ce l'hai... Italiano potrebbe metterlo solo quando lo vedrà pronto mentalmente ad aiutare la causa".

Come si deve comportare Biraghi, il capitano?
"Nel momento che lo vedi andare forte ed allenarsi bene, nulla. Conta che lui faccia il suo dovere fino all'ultimo secondo, le prestazioni sbagliate ci stanno così come le voci che gli danno addosso. Il capitano ha la percezione di uno che si allena bene oppure no, i compagni saranno pronti ad aiutarlo con una pacca sulle spalle anche se le cose dovessero andare meno bene".

Quanto è cresciuto Pioli, pensando anche all'Europa?
"La sua idea era di creare una squadra che fosse competitiva anche in Europa, e per ora non è così. Va detto che il girone è complicato e fin qui hanno sfidato Liverpool e Atletico Madrid: col Porto potrebbero rientrare in ballo. Guardando un po' più in là sorprende lo Sheriff nel gruppo dell'Inter... L'Atalanta mi sembra tornata lei, mentre la Juventus ha ancora bisogno di trovare maggiore continuità".

Può essere una Champions più sorprendente del solito?
"Prima ti assicuri un posto in alto, prima riesci a gestire anche la questione turnover. Guardate però il Barcellona: non è che se hai il nome ti stendono il tappeto rosso...".


Altre notizie
Mercoledì 8 Dicembre 2021
14:34 Calcio femminile UWCL, Chelsea-Juve: bianconere a Londra per centrare i quarti. La nota della FIGC 14:34 Serie A LIVE TMW - Napoli-Leicester, Rrahmani: "Gara speciale, in 90' si decide tutto. Daremo tutto" 14:33 Serie A LIVE TMW - Lazio, Sarri: “Vogliamo gli ottavi. Immobile? Infortunio di lieve entità” 14:31 Altre Notizie TMW RADIO - Braglia: "Milan, vedo un futuro roseo. Senza coppe più chance Scudetto" 14:30 Serie A Il Napoli si gioca lo Scudetto ma il rinnovo di Insigne è ancora in alto mare: il punto
14:27 Calcio estero Bayern-Barcellona, Laporta fiducioso: "Andremo agli ottavi. È ora di tirar fuori l'orgoglio" 14:24 Serie A LIVE TMW - Domani Lazio - Galatasaray, tra poco Hysaj in conferenza stampa 14:23 Serie A Roma in Conference, Mourinho annuncia: "Rui Patricio, Mkhitaryan, Smalling non convocati" 14:20 Serie A LIVE TMW - Venezia, Molinaro: "Vedo già tanta voglia di ripartire" 14:20 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Italiane in Europa, le ultime LIVE! Juve, Allegri fa turnover. Hateboer dal 1' 14:19 Serie C Pescara, nuove forme di contestazione a Sebastiani: tifosi affittano camion pubblicitari 14:15 Serie A Napoli, Osimhen torna a correre: "Grato a Dio. Ora guardiamo avanti per fare grandi cose" 14:12 Calcio estero Focolaio Tottenham, si valuta il rinvio della sfida di Premier League di domenica 14:11 Serie A LIVE TMW - Napoli-Leicester, Spalletti presenta la gara d'Europa League in conferenza stampa 14:08 Serie A Empoli, Corsi esalta Andreazzoli: "Lo abbiamo ritrovato con qualcosa in più, è una garanzia" 14:04 Serie A "Real competitivo per vincere la Champions". Rivedi Ancelotti dopo la vittoria sull'Inter 14:00 Altre Notizie Napoli, stamani visita della Procura Federale a Castel Volturno. Non sono stati resi noti i motivi 13:57 Calcio estero Bayern, Coman: "Non escludo l'ipotesi di restare. Ma sul mio futuro non ho ancora deciso" 13:53 Serie A Udinese, Cioffi tecnico ad interim. In pole per la panchina dei friulani c'è lo spagnolo Jemez 13:49 Serie B Torna mister Occhiuzzi: "Il club in agosto non voleva vedermi, ma tifo Cosenza: niente rancore" 13:45 Serie A L'Empoli è la grande rivelazione di questo campionato. E a gennaio terrà tutti i gioielli 13:42 Serie A Ranking UEFA, l'Italia resta sul podio ma la Germania si avvicina 13:38 Serie A Sabatini: "Plusvalenze? Le mie sono sempre state reali, ed oggi me ne compiaccio" 13:34 Serie A "Troppo lenti nella gestione della palla". Rivedi l'analisi di Pioli sul ko del Milan 13:30 Serie A TOP NEWS Ore 13 - Ferrero parla dal carcere. Osimhen, le ultime. Ufficiale Cioffi-Udinese 13:27 Calcio estero Porto retrocesso in Europa League, Conçeiçao: "Destino crudele, non lo meritavamo" 13:23 Serie A Ranking UEFA, Bayern saldo al comando, il Milan è 39°. I rossoneri ora possono solo scendere 13:19 Serie A "Bayern, Liverpool, City, Real e PSG". Rivedi il pensiero di Allegri sulle favorite 13:17 La scheda di Carlo Nesti Carlo Nesti: “La Milano tradita" 13:15 Serie A Kessie dopo Donnarumma? Leonardo è pronto al secondo parametro zero dal Milan