Menù Notizie

TMW RADIO - Pagliari: "Napoli? Il ciclo era finito da tempo. Vidal-Inter sì"

di TMWRadio Redazione
Foto Articolo

L'agente Silvio Pagliari a TMW Radio:

Il futuro di Emre Can:
"Se non si fosse fatto male Khedira, avrebbe chiesto di andare via. Ha grandi richieste, anche prima di venire alla Juventus aveva altre possibilità. Si aspettava altro dalla sua esperienza a Torino, è un giocatore importante, un nazionale tedesco, non può non giocare mai".

Vidal e l'Inter?
"All'Inter non lo dicono, ma stanno pensando di vincere lo Scudetto. Se c'è la possibilità investiranno per Vidal, che sposta gli equilibri e ha ancora 2-3 anni da fare a grandi livelli. Sia Marotta che Conte sono consapevoli della sua importanza. Davanti? Ci sono due attaccanti top, dietro poi c'è Politano che non è una punta ed Esposito che è molto giovane. Sanchez tornerà ma di solito si fa un gioco delle coppie. Esposito è il quinto e nella Juventus il quinto è uno come Mandzukic. Dipende dagli obiettivi, se si vuole puntare a vincere il campionato sono d'accordo con Conte, non basta questa rosa qui".

Sulla Juventus:
"A livello di risultati non gli si può dire nulla, ha avuto mezza battuta a vuoto in tre mesi. Magari ci si aspettava un gioco un po' più bello".

Quanto ci ha guadagnato l'Inter con Marotta e quanto ci ha perso la Juve?
"Ci ho lavorato vent'anni fa alla Sampdoria. Il vero acquisto di Zhang è lui, è un top player nel suo ruolo e lo ha dimostrato nella gestione del caso Icardi e per l'arrivo di Conte".

Cosa sta succedendo a Napoli?
"Certi giocatori sarebbero dovuti andare via prima. Per me la società ha anche sottovalutato la partenza di Albiol, un giocatore straordinario. È un comandante della difesa, uno che guida la linea e con Koulibaly formava una coppia completa. Manolas, come Koulibaly, è un marcatore. Il problema è che il ciclo è arrivato alla fine, se poi vogliamo parlare del modulo si può dire che non è il massimo per la rosa a disposizione".

Ibra al Milan?
"Sono contento, gli può dare quel pizzico di personalità che manca. I giovani a San Siro fanno fatica, vanno bene ma ci deve essere un mix. Ho visto un buon Milan a Parma, ero lì. Per rivedere la squadra di una volta bisognerà aspettare anni, non si può chiedere troppo a questi giocatori. Il gruppo deve ricompattarsi e poi quello che viene viene, senza fissare obiettivi".

Su Gabbiadini:
"Si stanno riprendendo. Lui era contento anche con Di Francesco, ma si trova bene ora con Ranieri. Hanno vissuto un momento brutto, ora ne stanno vedendo fuori. È una squadra da metà classifica, non da ultimo posto. Sono convinto che si riprenderanno, si possono togliere ancora soddisfazioni. A gennaio Manolo non si muove, sta bene a Genova".

Altre notizie
Giovedì 06 Agosto 2020
11:38 Serie A Barcellona-Napoli, la designazione arbitrale: gara affidata al turco Cakir 11:36 Serie A TMW - Bologna, caccia al centravanti: c'è l'ok di Mihajlovic per Vladyslav Supryaga 11:34 Calcio estero Juventus-Lione, i convocati di Rudi Garcia: riecco Depay e Reine-Adelaide 11:32 Altre Notizie Europa League, le partite in programma per oggi 11:30 Serie A Lazio, David Silva ha detto sì: il fratello ha già visitato il centro sportivo di Formello
11:27 Altre Notizie La moviola di Inter-Getafe: direzione all'inglese, giusto fischiare il rigore a Godin 11:25 Serie A Le pagelle di Godin - Serata complicata contro il Getafe. Soprattutto per colpa degli episodi 11:23 Serie A Milan, il Tottenham chiede 20 milioni per Aurier: si lavora per per abbassare le pretese 11:21 Serie A Alexis Sanchez all'Inter a costo zero. Il Niño Maravilla guadagnerà 21 milioni in 3 anni 11:19 Serie C Ternana, è fatta per Lucarelli: attesa per la firma del tecnico 11:15 Serie A La Roma a Dan Friedkin, alla fine non è record in A. Il Milan è costato 740 milioni 11:12 Serie A Napoli, Manolas: "So come si elimina il Barcellona. Messi il numero uno al mondo" 11:08 Serie A Le pagelle di Bastoni - Partitona e man of the match. Lanci degni di un regista 11:08 Serie A UFFICIALE: Sanchez all'Inter a titolo definitivo gratuito. Contratto fino al 2023 11:06 Altre Notizie Inter-Getafe, Conte e il cattivo rapporto col microfono 11:04 Serie B Serie B, il Trapani al Coni: salvezza in bilico 11:00 Serie A La Roma a Friedkin: cronistoria di una trattativa lunga quasi 10 mesi. Alti e bassi, poi il lieto fine 10:57 Calcio estero MLS, c'è la prima finalista: Portland supera di misura Philadelphia 10:55 Serie A Juve, oggi il test decisivo per Dybala: potrebbe anche essere titolare contro il Lione 10:53 Serie A Le pagelle di Lukaku - Big Rom 30 e lode nonostante una mezzora da assente ingiustificato 10:49 Serie B TMW - Pisa, uno sguardo al futuro: piace il 2001 Alessandro Curci 10:45 Serie A La spiegazione di Bordalas sul ko con l'Inter: "Semplice, Lukaku costa quanto tutto il Getafe" 10:42 Calcio estero Juventus-Lione, senza il match winner dell'andata Tousart ma col ritorno di Depay 10:38 Serie A Solskjaer: "Da noi non si è mai visto il miglior Sanchez. Per lui è buona cosa restare all'Inter" 10:34 Serie C TMW - Palermo, duello con Avellino e Catanzaro per Polidori 10:30 Serie A Inter, Bastoni: "Conte mi ha dato fiducia nei miei mezzi. Critiche ora alle spalle" 10:26 Serie A Juve, le assenze per il Lione: Khedira e Douglas out al 100%. Chiellini al massimo in panchina 10:24 Altre Notizie Amichevoli squadre di club, le partite in programma oggi 10:23 Calcio estero Siviglia-Roma, Monchi e il ritorno a casa: "Sono più che un direttore, sono sevillista 10:19 Serie B Corriere dello Sport: "Ciano, gol da sogno. Frosinone in semifinale"