Menù Notizie

TMW - Parma, Kurtic: "Prendiamo le cose positive. Fuori a testa alta"

di Alessandra Stefanelli
Fonte: Dall'inviato Giovanni Albanese
Foto Articolo

Il centrocampista del Parma Jasmin Kurtic ha commentato così in zona mista, ai microfoni di TMW, il ko subito oggi in casa della Juventus: “C’è rammarico? No, sono soddisfatto dei quello che si è fatto e di come si è preparata la partita. In tutte e due le fasi abbiamo fatto abbastanza bene, dobbiamo essere contenti, prendere le cose positive e portarle alla prossima partita che sarà molto importante per noi”.

Non siete andati in grande sofferenza.
“In settimana si cerca di preparare nei minimi dettagli soprattutto le gare contro squadre come la Juve e noi siamo stati compatti, concentrati, abbiamo avuto il giusto approccio e atteggiamento. Meritavamo qualcosa in più perché abbiamo creato tanto contro una squadra come la Juve”.

Come ti trovi in questa posizione?
“Mi trovo bene, bisogna sacrificarsi molto per i compagni, per la squadra, solo così ti puoi inserire bene e dare il contributo che serve alla squadra. Il mio ruolo è la mezzala, ma accetto ogni decisione del mister e do il massimo per aiutare i miei compagni per arrivare all’obiettivo che serve al Parma”.

Cosa vi siete detti dopo la partita?
“C’era rammarico, rabbia, ma era una rabbia positiva. Siamo stati dispiaciuti, ma le teste erano su. Siamo stati bravi a tenere la gara e a sfruttare quello che c’era da sfruttare. Dobbiamo prendere ciò che di buono c’è stato e pesare alla prossima patita”.

Come si prepara la sfida contro l’Udinese?
“Oggi siamo usciti a testa alta, ma contro l’Udinese bisogna dare qualcosa in più. Sappiamo che l’Udinese è una squadra molto forte e che riparte, dobbiamo essere concentrati e giocare bene la palla, sfruttando le occasioni che oggi non abbiamo sfruttato”.

Ve la siete giocati a viso aperti contro la Juve.
“Sicuramente è merito del mister e del suo staff. In settimana si lavora molto bene, soprattutto alla fine abbiamo creato tanto e ciò significa che siamo bene”.

Il rammarico è di aver subito subito il secondo gol della Juve.
“Sì potevamo tenerla di più, portarla più avanti, ma giocavamo contro una grande squadra che reagisce subito. Non siamo stati bravi a difenderla, ora alziamo la testa e pensiamo alla prossima”.

Il vantaggio sulla zona salvezza?
“Sicuramente bisogna sempre lavorare anche se hai un punto di vantaggio, bisogna lavorare con la testa giusta e dare sempre il massimo perché non siamo ancora arrivati all’obiettivo. Quando ci arriveremo penseremo al resto”.

Altre notizie
Lunedì 24 Febbraio 2020
07:03 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport in apertura: "Scudetto in quarantena" 06:45 Serie A Juve, Pjanic si riprende il posto da titolare. Higuain a un passo dal recupero 06:30 Serie A Champions League, il calendario degli ottavi di finale 06:25 Serie A Le pagelle di Roma-Lecce - Tutto passa dai piedi di Dzeko, salentini bocciati (quasi) in toto 06:15 Serie A SONDAGGIO TMW - Chi è adesso la favorita per lo Scudetto 2019/2020?
06:06 Serie B Serie B, Perugia-Empoli: tre punti per agganciare la zona play-off 06:05 Serie A Le pagelle di Genoa-Lazio: super Marusic, ai rossoblù non basta la magia di Cassata 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Lucas Da Cunha: l'enfant terrible del Rennes 05:30 Altre Notizie Oggi in TV, il posticipo di B: stasera Perugia-Empoli 05:00 Accadde Oggi... 24 febbraio 1985, prima tripletta "italiana" di Maradona. E segna pure da corner 04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di lunedì 24 febbraio 03:30 Serie A Sky o DAZN? Il programma tv della Serie A dalla 26^ alla 30^ giornata 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 23 febbraio 00:56 Calcio estero Botafogo, nuova offerta per Yaya Toure: l'ex City e Barça può raggiungere Honda a Rio 00:51 Serie A Roma, Mkhitaryan: "Crediamo al quarto posto, ma dobbiamo pensare partita per partita" 00:47 Calcio estero Arsenal, Leno: "Abbiamo lottato, tanti giocatori offensivi si sono sacrificati" 00:42 Altre Notizie Fiorentina, quattro su quattro per Pulgar: il cileno ha trasformato tutti i rigori stagionali 00:37 Calcio estero Watford, Pearson: "Ci siamo disuniti davanti a un avversario molto forte" 00:32 Serie A Moratti: "L'Inter ha buona possibilità di vincere il campionato, Conte è un ottimo allenatore" 00:30 Calcio estero Villareal, Calleja: "I dettagli hanno fatto la differenza. Primo tempo ottimo" 00:28 Calcio estero Croazia, Dalic: "Perisic? Il 18 marzo andrò a vedere Bayern-Chelsea e parlerò con lui" 00:23 Altre Notizie Verona, fissata per mercoledì mattina a Peschiera la ripresa degli allenamenti 00:18 Calcio estero UFFICIALE: Ajax, De Jong lascia di nuovo Amsterdam. Va in MLS, a Cincinnati 00:16 Serie A LIVE TMW - Allarme Coronavirus: niente Udinese-Fiorentina, Inter-Ludogorets ipotesi porte chiuse 00:15 Altre Notizie Allarme Coronavirus, Christillin: "Ho parlato con la UEFA, non vogliono responsabilità" 00:13 Serie A Roma, Veretout: "Serviva una partita così. Ripartiamo tutti insieme da squadra vera" 00:09 Altre Notizie Moratti racconta: "Avrei voluto Cantona e il contratto di Figo scritto su una tovaglietta" 00:07 Calcio estero Atletico Madrid, Simeone: "Giocando con questa intensità è tutto più facile" 00:04 Calcio estero UFFICIALE: Sheffield United, rinnovo fino al 2023 per Fleck 00:00 Nato Oggi... Gigi Meroni, l'imprendibile e stravagante Farfalla di Genoa e Torino