TMW - Diaconale: "Cori razzisti in Lazio-Novara? Il 98% non li ha sentiti"

di Lorenzo Di Benedetto
Fonte: dal nostro inviato, Riccardo Caponetti
Foto Articolo

Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, ha parlato in conferenza stampa affrontando il tema relativo al razzismo: "Suoi giornali e sui siti si è letto di cori antisemiti e razzisti durante la partita. Io faccio parte del 98% degli spettatori che non hanno sentito questi cori. Non metto in discussione la buonafede di chi l'ha scritto ma ci tengo a dire per prima cosa che la società condanna tutti questi cori e in secondo luogo si devono valutare le dimensioni del fenomeno. Credo ci sia una forma di psicosi che trasforma episodi marginali, minoritari e inesistenti in questioni gigantesche. Ho letto 'i cori dello stadio', come se tutto lo stadio li avesse fatti ma non è stato così e bisogna stare attenti a non danneggiare l'immagine di una società. Ho anche letto che è stato cantato 'Roma come l'Africa': penso che qualche africano potrebbe anche rimanerci male a essere paragonato alla città, viste le condizioni in cui versa. Chiaramente questa è una battuta ma dobbiamo dare la giusta considerazione a tutto questo, se poi ci sono dei ristrettissimi gruppi che fanno cose del genere devono essere condannati ma non si devono ingigantire cose piccole".


Altre notizie
Mercoledì 19 Giugno 2019