Menù Notizie

SPAL, Murgia: "Milan, nessun regalo. Inzaghi vale"

di Riccardo Caponetti
Foto Articolo

In esclusiva su MC Sport, durante 'Avanti Lazio', è intervenuto Alessandro Murgia, centrocampista della SPAL in prestito dal club biancoceleste:

Prima esperienza lontano da Roma, sei soddisfatto?
"È stata un'esperienza positiva, sia a livello sportivo che umano, ho vissuto tante emozioni. Oltre al gruppo fantastico e una società all'altezza, ho trovato una città incredibile e un tifo molto caloroso. Sono soddisfatto della mia scelta, do un bel voto a questa esperienza. Il mio obiettivo era di trovare continuità e ci sono riuscito. Lavoro per il gruppo, mi metto sempre a disposizione del mister. Sono contento delle mie prestazioni e dei risultati della squadra, che ha centrato la salvezza".

Domenica c'è il Milan che lotta per la Champions...
"Affronteremo questa grande squadra, ma come loro anche noi abbiamo i nostri obiettivi da raggiungere. Penso che sarà una partita complicata, ma sappiamo cosa possiamo dare contro questi avversari: lotteremo con tutte le nostre forze. Ritroverò il mio amico Cutrone e mi dispiace non ci sia Calabria, che è infortunato".

In estate sarai impegnato con l'Italia U21:
"C'è quest'appuntamento molto importante, è un mio obiettivo. Spero di non andare in vacanza troppo presto e restare più a lungo possibile con la Nazionale. Sarà una vetrina importante, la qualità è alta e, se dovesse arrivare la chiamata, ci prepareremo al meglio possibile".

Sei stato l'eroe dell'ultima Supercoppa vinta dalla Lazio contro la Juventus. Che effetto ti ha fatto vedere i biancocelesti vincere la Coppa Italia?
"Ogni volta che rivedo il video del mio gol mi vengono in mente tanti ricordi e tanti brividi. Vedere la Lazio alzare un altro trofeo è un'emozione, sono cresciuto lì e sono contento per tutti, compagni, allenatore e società. I giocatori se lo meritano, sono una grande squadra. Faccio i complimenti, hanno fatto un percorso importante in una competizione difficile con squadre di alto livello".

La Lazio la sentirai prima o dopo le vacanze?
"Non lo so, ci penserà il mio procuratore. Io penso a fare il giocatore, a prepararmi per la partita di domenica e per l'eventuale convocazione in Nazionale. Finita la stagione valuteremo tutto con calma, penso a fare bene adesso

Inzaghi?
"È cresciuto nelle giovanili della Lazio, si è confermato e ha vinto anche diversi trofei. Nonostante non alleni da tantissimi anni, ha dimostrato il suo valore. E mister Semplici? Sono due grandi tecnici, anche qui alla SPAL ho trovato un bravissimo allenatore. Lo seguo parola per parola, cerco di portare in campo quello che mi chiede anche come facevo con Inzaghi a Roma. Cerco di apprendere da tutti, anche dai ct delle Nazionali: noi giocatori dobbiamo avere questa capacità, di imparare dai consigli che riceviamo da tutti".

La Lazio ha portato la Coppa anche nella giornata per ricordare Mirko Fersini...
"Era un grande ragazzo, oltre a un bravo calciatore. Oltre la Coppa Italia, credo che il pensiero per Mirko sia costante, sia da parte della società, dei tifosi e di tutti noi amici. Un pensiero va anche alla famiglia, che dovrà combattere sempre. Il suo ricordo è sempre presente nei nostri cuori".


Altre notizie
Martedì 17 Settembre 2019
22:49 Serie A Inter, Lukaku: "Brutta partita, lo Slavia Praga ha grande fisicità" 22:45 Serie A Juve, Bonucci capitano a tutto tondo: parole al miele per Emre Can 22:41 Serie A Napoli in vantaggio con il Liverpool! Mertens fa 1-0 su rigore al minuto 82 22:38 Serie A Fiorentina, Commisso: "Stadio? Ci vorrà più tempo di quanto credevo" 22:34 Serie A SPAL, Pescara interessato a Paloschi o Moncini per gennaio 22:30 Serie A Inter, Conte: "Oggi mostrato pochissimo della nostra idea di calcio" 22:27 Europa Dinamo, Petkovic: "La mia avventura in Italia negativa? No scuse" 22:23 Serie A Atletico, Gimenez coccola Joao Felix: "Ha 19 anni, non lo dimentichiamo" 22:19 Serie A TMW - Inter, Sensi: "Pareggio giusto, sorpresi dal loro pressing" 22:15 Serie A Conte ci mette la faccia. Questa non sembra proprio la sua Inter
22:11 Serie C FOCUS TMW - Serie C 2019/2020, le panchine: cambia anche la Cavese 22:08 Serie A Bonucci e l'ambientamento di De Ligt: "Un po' come me nel 2010" 22:05 Europa Lione, Sylvinho: "Abbiamo bisogno del supporto di tutti" 22:04 Serie A TMW - De Sanctis (Bergamo TV): "Atalanta favorita don la Dinamo Zagabria" 22:00 Serie A Atletico, Simeone: "CR7 animale da gol, ma non preparo la sfida su di lui" 21:57 Europa Lloris: "Non credo di finire la carriera al Tottenham. MLS? Possibile" 21:53 Europa Champions, i risultati al 45': Salisburgo a valanga, vince anche l'Ajax 21:51 Serie A Inter-Slavia, i voti ai tecnici: Conte limita i danni. Che bravo Trpisovsky 21:49 Serie A Primo tempo equilibrato e ben giocato: Napoli-Liverpool 0-0 al 45esimo 21:49 Altre Notizie Inter-Slavia Praga 1-1: il tabellino della gara 21:49 Serie A Bonucci: "Rinunciare allo scudetto per la Champions? Non ci penso" 21:45 Serie A Sarri chiude la polemica: "A Conte riferite cose errate. Non parlavo di lui" 21:44 Altre Notizie LIVE TMW - Inter, la rabbia di Conte: "Sono deluso. Io primo responsabile" 21:41 Serie A TMW RADIO - Agresti (Goal.com): "Bonucci può trascinare la Juventus" 21:38 Europa Shakhtar, Pyatov: "Non sono un indovino, ma giocheremo per vincere" 21:34 Serie C UFFICIALE: Ternana, primo contratto pro per Niosi 21:33 Altre Notizie LIVE TMW - Slavia Praga, Trpisovsky: "A 6 minuti dall'impresa. 1-1 ci sta stretto" 21:30 Serie A Lecce, Sticchi Damiani: "Abbiamo margini di crescita ancora importanti" 21:27 Serie A Roma, Bouah: "Lacrime e rabbia ma tornerò più forte di prima" 21:23 Serie A Juve tra Allegri e Sarri. Simeone: "Normale". Ma le differenze ci sono