Menù Notizie

Serviva l'emergenza per rivedere una grande Italia. Perla di Raspadori, battuta l'Inghilterra

di Raimondo De Magistris
Fonte: Dal nostro inviato a San Siro (MI)
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Siamo la Nazionale che si esalta quando tutto sembra andarci contro. Lo dice la nostra Storia, l'ha confermato la partita di questa sera. Inferiori a chi? Nella notte delle emergenze, quando tutti erano pronti a raccontare di un'Italia in difficoltà e vicino al naufragio, ecco la vittoria che non ti aspetti. Con molte seconde linee ma soprattutto con tanto cuore. Con la fame che aveva chiesto Mancini perché l'Azzurro deve essere sempre la priorità, nella buona e nella cattiva sorte. Perché per l'Azzurro bisogna sempre dare il 110% e chi è sceso in campo stasera l'ha fatto: Inghilterra battuta 1-0, grazie a una perla di Giacomo Raspadori.

Sì, il modulo è quello giusto. Nel primo tempo meglio l'Italia
Il primo tempo ha raccontato di un modulo indovinato, di un 3-5-2 che sì, era la scelta giusta per una squadra che oggi ha più muscoli che talento. Ha più corsa che giocate. E allora la decisione di puntare su Toloi e non su Gabbiadini ha permesso agli azzurri di giocare più coperti e quindi più sicuri. Una difesa a tre che in fase di non possesso era a cinque, un Federico Dimarco - preferito a Emerson Palmieri - in grado di spaventare un professionista del ruolo come Reece James.
Bonucci ha guidato una difesa che non ha mai corso pericoli: l'Italia nella prima frazione ha concesso solo un tiro da circa 30 metri a Harry Kane e protetto nel migliore dei modi Donnarumma. A proposito di Gigio: l'accoglienza di San Siro quasi un anno dopo quella pessima di Italia-Spagna era un tema e stasera - rispetto a 352 giorni fa - i fischi erano molto più tenui e meno copiosi. Qualcuno è arrivato dalla Curva Sud, ma molti di più sono stati gli incitamenti e gli applausi. Tutta un'altra storia, insomma. Come tutt'altra Italia s'è vista in campo rispetto alle previsioni di una vigilia caratterizzata da una defezione dopo l'altra: Scamacca in apertura ha sfiorato il gol con un colpo di testa che ha rappresentato la migliore occasione di una frazione che gli azzurri hanno giocato meglio.

Una giocata da 10: la decide Giacomo Raspadori
A inizio ripresa l'Inghilterra ha provato a cambiare la musica. La squadra di Soutghate ha sfruttato un paio di passaggi errati degli azzurri per altrettante ripartenze velenose che però - a conti fatti - non hanno mai chiamato in causa Donnarumma. L'Italia ha sofferto un po' i primi 10 minuti: più che altro, ha abbassato di una decina di metri il suo baricentro quando la partita sembrava poter andare da una parte come dall'altra. E ha serrato i ranghi: venendo fuori, superata l'ora di gioco, come e meglio di prima. Perché il gol, arrivato dopo un paio di azioni decisamente interessanti, è stato davvero un gioiellino. Lancio di Bonucci per Raspadori, che ha agganciato il pallone con un tocco delizioso, degno della maglia che indossa, e poi è andato oltre: si è creato lo spazio per calciare e ha fatto partire un pallone imparabile per Pope.
L'1-0 è stato il giusto premio a un'Italia che questa sera ha cercato di più la vittoria. Solo dopo, l'Inghilterra ha provato a venir fuori ma a quel punto è stato Donnarumma ad abbassare la saracinesca con un doppio intervento su Kane. La partita è finita 1-0, il 2-0 nel finale è stato più volte sfiorato e ora la classifica torna a sorridere: gli azzurri lunedì giocheranno a Budapest con l'obiettivo di conquistare una vittoria nel gruppo 3: servirà un successo vista la sorprendente vittoria dell'Ungheria in Germania.

Altre notizie
Giovedì 29 Settembre 2022
16:54 Altre Notizie TMW RADIO - Apolloni: "Il 3-5-2 non è modulo difensivo. Dipende sempre dagli interpreti" 16:53 Serie A Tottenham, Conte allontana l'ipotesi Juve: "Mancanza di rispetto per me e per Allegri" 16:51 Serie A TMW - Il Napoli e Meret avanti insieme. C'è la fumata bianca: nuovo contratto fino al 2026 16:49 Serie C Ds Pro Sesto: "Col Mantova gara particolare. Ho vissuto anni difficili ma intensi" 16:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Atalanta-Fiorentina: Hojlund ancora favorito su Muriel
16:42 Calcio estero Favre si tiene stretto il Nizza: "Parcheggiare il bus col PSG? Solo alla fine, sull'1-0 per noi" 16:42 Serie A Immobile e la presenza in Lazio-Spezia: "Al limite. Come quando ho lasciato la Nazionale" 16:38 Podcast TMW PODCAST - Mister Vanoli ci spiega i segreti dell'Udinese di Sottil, l'allenatore del mese 16:34 Calcio estero UFFICIALE: Monaco, rinnovo per il difensore Maripan. Il cileno firma fino al 2025 16:30 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Sassuolo-Salernitana: Kyriakopoulos ancora adattato nel tridente 16:26 Calcio femminile Champions femminile, la Roma raggiunge la Juve alla fase a gironi: 4-1 allo Sp. Praga 16:25 Altre Notizie TMW RADIO - Flachi: "Sampdoria, spero in un cambio societario. Ne gioverebbe anche la squadra" 16:24 Serie A TMW - Immobile sull'infortunio in Nazionale: "Caso un po' inutile. Stavo per partire..." 16:24 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - 8^ di Serie A, le ultime LIVE: Simeone resta favorito su Raspadori 16:23 Serie A TMW - Lotito: "Maradona rimase colpito dai valori della Lazio. Ci aveva scelto per allenarsi" 16:19 Serie C Fiorenzuola, Bernardi: "Il derby contro la Reggiana? Firmerei subito per il pareggio" 16:15 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Sampdoria-Monza: Mota Carvalho si gioca il posto con Gytkjaer 16:12 Calcio estero UFFICIALE: Brest, risolto il contratto di Belaili. Il DS: "Stava male lontano dalla famiglia" 16:10 Serie A Petrachi si complimenta col Napoli: "Kvara era sulla mia lista, su Kim avevo dei dubbi..." 16:08 Serie A ESCLUSIVA TMW - Grassia: "Inter, in caso di ko con la Roma sarebbe difficile tenere Inzaghi" 16:04 Serie B Reggina, Taibi: "Società fatta di buoni. Il confronto è continuo, ma nessuna intromissione" 16:00 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Lecce-Cremonese: ancora Dessers-Okereke dal 1', Ceesay in dubbio 15:56 Calcio estero CR7 sommerso dalle critiche, la sorella attacca: "Portoghesi meschini, stupidi e ingrati" 15:55 Altre Notizie TMW RADIO - Brambati: "Inter-Roma, rischiano entrambe. Juve, Allegri non ha la squadra in mano" 15:53 Altre Notizie Meloni Premier, la sorella Arianna: "Sfatiamo un mito, non siamo della Lazio. Tifiamo Roma" 15:49 Serie D Denis fa il suo esordio col Real Calepina. "Ancora non sono al top, ma bello essere in campo" 15:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Lazio-Spezia: Immobile resterà in dubbio fino alla fine 15:42 Calcio estero Russia, anche la leggenda Bilyaletdinov tra i riservisti dell'esercito. Il padre: "C'è un errore" 15:40 Serie A Pogba torna sul ritorno alla Juve: "Mi piace pensare che sia stato il mio cuore a fare la scelta" 15:38 Serie A TMW - Partita della Pace il 14/11: Immobile, Lotito e Kumbulla in Vaticano per la presentazione