Menù Notizie

Roma, Fonseca: "Partita di grande tensione, non è finita nonostante i due gol"

di Lorenzo Carini
Foto Articolo

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara vinta 2-1 in rimonta contro l'Ajax: "E' stata una vittoria importante, arrivata in un momento difficile per la squadra. Vincere qui ad Amsterdam contro una grande squadra come l'Ajax non è semplice, i ragazzi hanno fatto una grande partita: i conti per la semifinale non sono chiusi, ma intanto oggi abbiamo vinto. Spinazzola stava molto bene, stava creando tante occasioni in attacco ma poi purtroppo si è fatto male: sono episodi che capitano, Calafiori è entrato molto bene ed ha aiutato tanto la squadra. Questo è un momento importante per noi, i ragazzi hanno dato tutto: abbiamo avuto qualche problema difensivo, ma penso che nei miei uomini ci sia sempre stata la consapevolezza di poter far gol".

E' stanco mentalmente dopo questa partita?
"E' stata una partita di grande tensione, abbiamo fatto quello che avevamo preparato negli ultimi giorni. Ovviamente sono felice per come è andata, due gol in trasferta sono tanti ma non è ancora finita. Considero l'Ajax come una delle squadre con il miglior attacco d'Europa, noi non abbiamo mai abbassato la testa reagendo nel migliore dei modi dopo il loro vantaggio".

Un commento sulla prova di Pellegrini?
"Ha fatto una gran partita, ha mantenuto un atteggiamento positivo lavorando duramente come il resto della squadra".

La Roma della Serie A è diversa da quella dell'Europa League?
"Non voglio trovare alibi, non sono un allenatore a cui piace trovare scuse. In Serie A siamo sempre stati tra i primi quattro della classifica, nell'ultimo periodo abbiamo perso tanti giocatori importanti come Veretout, Mkhitaryan e Smalling dunque non è stato semplice. L'importante è pensare al presente e al futuro, dobbiamo lottare fino alla fine con chi abbiamo a disposizione".

Pensa di meritare più rispetto?
"Devo fare il mio lavoro, non posso controllare le critiche che fanno su di me. Sento chi parla male di me, non mi piacciono le bugie fatte sul nostro conto: io non sono italiano e spesso non capisco certe cose, ma la Roma sta rappresentando l'Italia in Europa. Abbiamo due partite in una settimana contro l'Ajax e siamo l'unica formazione di Serie A ancora in corsa in Europa, la negatività in questo momento non ha alcun senso: dobbiamo aiutare le squadre italiane, per me è difficile accettare le critiche che vengono fatte alla squadra. Possiamo dire che non le sentiamo e non le guardiamo, anche se non è così".

Quando parla di bugie, a cosa si riferisce?
"Questa settimana è stato creato un casino dicendo che ho avuto una riunione con i giocatori prima dell'allenamento, è tutto falso. Non so come si possa fare una cosa del genere, non c'è serietà quando si scrivono queste cose: non posso farci nulla, penso solo al mio lavoro e a quello dei ragazzi. Provo sempre a mettere equilibrio".

Altre notizie
Venerdì 16 Aprile 2021
22:30 Serie A Tradito dai giocatori? Semplici: "Assolutamente no. Ho fiducia, ultime prestazioni positive" 22:27 Serie A Il colpo che serve al Milan? Cassano e Adani: "Josip Ilicic. Ideale anche con Calhanoglu" 22:26 Calcio estero Chelsea, Ziyech: "Cerco di essere mentalmente più forte. Devo stare calmo e lavorare duramente" 22:23 Serie A TMW - Parma, Ribalta arrivato in Italia: incontro con Krause. Da lunedì inizierà la nuova avventura 22:19 Serie C Pontedera-Pro Vercelli il 28/04, Gattuso (all. Como): "Decisione non corretta. Qualcuno intervenire"
22:15 Serie A Cassano conferma: "Contatti ufficiosi tra lo Shakhtar e il mio amico De Zerbi. Sarei felicissimo" 22:11 Calcio estero Domani la finale di Copa del Rey contro il Barcellona, Marcelino: "Il mio Athletic può farcela" 22:08 Altre Notizie Napoli, tutti negativi i tamponi effettuati stamattina dal gruppo squadra 22:07 Serie A LIVE TMW - Coronavirus, riparte lo sport all'aperto. Riapertura stadi: possibile per la Coppa Italia 22:04 Calcio femminile La Pro Vercelli sbarca nel calcio femminile. Siglato l'accordo con il Piemonte Sport 22:00 Serie A Uomo mercato ma in dubbio per la Fiorentina: Locatelli il grande rebus di De Zerbi 22:00 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Serie A, tutte le ultime LIVE sul 31° turno: Darmian in vantaggio su Young 21:56 Altre Notizie Elio: "Per la sua imperscrutabilità Eriksen è come la Gioconda" 21:53 Serie A Ruslan Malinovskyi ha ribaltato le gerarchie di Gasperini e si è preso l'Atalanta 21:49 Serie C Casertana, costa caro il recupero con il Monopoli. Tre squalificati contro la Juve Stabia 21:45 Serie A Lazio, Milinkovic: "Dopo 6 anni sento il derby come un nostro tifoso. Segnare alla Roma è bello" 21:41 Serie A Cassano: "Roma destabilizzante, devi leccare culi. Non cambierebbe neanche con Guardiola" 21:38 Serie A Salta la sfida in famiglia? Pippo Inzaghi: "Sogno che Simone torni negativo entro domenica" 21:34 Serie C Rinvio Cavese-Turris al 28 aprile: i blufoncé non ci stanno e protestano con la Lega 21:30 Serie A Roma, ipotesi Luis Castro in caso di addio di Fonseca. Piace il tecnico dello Shakhtar 21:29 Serie A ESCLUSIVA TMW - D’Amico: “Sistema retrocessioni da cambiare. Galabinov pronto per Bologna” 21:29 Serie A "Stesso linguaggio e stessi problemi: Fonseca come Luis Enrique". Così Adani sul caso Roma 21:26 Calcio estero Koeman sbotta in conferenza: "Ogni volta che perdo una partita, mi chiedete del mio futuro" 21:23 Serie A RBN - Ag. Da Graca: "Vorrebbe restare alla Juventus, sogna un percorso alla Marchisio" 21:19 Serie C Livorno, nota dell'azionariato popolare: "Società ha accettato un incontro domenica allo stadio" 21:15 Serie A Boban nuovo capo del calcio della UEFA: quali saranno i compiti del dirigente croato? 21:11 Calcio estero Andersen rinato al Fulham. Cinque club di Premier sul danese, il Lione pregusta l'affare 21:08 Serie A Nuovo ruolo alla UEFA per Boban: sarà il 'capo del calcio'. Lo ha voluto Ceferin 21:04 Serie C Virtus Francavilla, sirene dalla Serie B per Manuele Castorani: ci pensa il Vicenza 21:00 Serie A ESCLUSIVA TMW - MLS is back, l'italiano Sartini a Vancouver: "Giovani, stadi: qui è il futuro"