Menù Notizie

Roma, Fazio: "Fonseca grande allenatore, sarà una bella stagione"

di Daniel Uccellieri
Foto Articolo

Il difensore della Roma Federico Fazio è stato intervistato da DAZN: "Sono molto contento di aver rinnovato con la Roma. Mi sono sempre trovato bene con la squadra, con la città, con i tifosi e con la gente che lavora qui.

Cosa sta cambiando a Trigoria?
È importante quello che si percepisce, la positività. A chi è arrivato dobbiamo far capire cosa significa questo club. Abbiamo un bel gruppo, sarà una grande stagione. Fonseca è un grande allenatore, giovane, con voglia ed esperienza. È bravissimo anche come persona fuori dal campo, parla con tutti. Quello che trasmette è importantissimo.

Se impostare da dietro può aiutarmi?
Mi piace tanto in questo modo. Mi piace avere la palla, controllare la partita e essere aggressivi quando non l’abbiamo. Questo è un sistema che mi piace molto. Come mi preparo per un calcio piazzato? Abbiamo delle giocate preparate a palla ferma, però poi ci sta che la palla arrivi. La scorsa stagione ho segnato due o tre gol non di testa. Aver giocato da centravanti mi permette di arrivare quel secondo prima.

A che difensore mi ispiravo da piccolo?
Da piccolo non mi ispiravo ad un difensore perché giocavo attaccante, ma poi ho deciso di diventare un centrale vedendo quello che faceva in campo Samuel, che giocava nel Boca, la squadra per cui tifavo: ero fissato col suo modo di giocare.

Se ho detto qualcosa a De Rossi per la sua esperienza in Argentina
?
Sento spesso De Rossi, è molto contento: alla sua età non era facile provare una nuova avventura come questa. Per l’orario è difficile seguire il calcio argentino, ma ora ci provo perché ci gioca lui.

La mia esperienza?
Ho avuto la fortuna di giocare in Europa con giocatori che da ragazzino mi davano l’esempio. A Siviglia poi sono stato capitano di quello squadra e sono maturato, sono diventato un leader. Quello me lo porto dietro anche ora, voglio essere un esempio per i più giovani e guidarli sul giusto cammino".


Altre notizie
Mercoledì 18 Settembre 2019
05:00 Accadde Oggi... 18 settembre 1963, l'Inter fa il suo esordio in Coppa dei Campioni 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 17 settembre 00:57 Europa Lipsia, Nagelsmann: "Iniziare con una vittoria era fondamentale" 00:55 Europa Galatasaray, Terim: "Vogliamo sentire a lungo la musica della Champions" 00:52 Europa Benfica, Lage: "La mia preoccupazione è di non aver conquistato punti" 00:50 Serie B Venezia, Lezzerini: "Le prestazioni ci sono, arriveranno anche i punti" 00:45 Serie A Fiorentina, Pezzella: "Felice di essere rimasto. Presto risultati migliori" 00:42 Europa Genk, Mazzù: "Fa male perdere così. Mi assumo la piena responsabilità" 00:40 Altre Notizie Cagliari, tweet di complimenti per prima con gol di Barella in Champions 00:37 Europa Salisburgo, Marsch: "Vittoria di cuore, coraggio e grande mentalità"
00:35 Europa Stella Rossa, Milojevic: "Bayern? Daremo tutto, fino all'ultimo atomo" 00:30 Serie A Napoli, Koulibaly: "Possiamo fare grandi cose. Felice per Llorente" 00:25 Altre Notizie Fiorentina, il monito di Commisso a Nardella: "Si deve fare lo stadio!" 00:23 Serie A Napoli, Llorente: "Segnare al San Paolo è incredibile" 00:20 Serie C Ad Catania: "Marchese, Bucolo e Biagianti verso la risoluzione" 00:18 Serie A Napoli, Ancelotti: "Non ho rivisto il rigore. Parole di Klopp? Lo ringrazio" 00:15 Serie A Inter, Conte: "Non ho la bacchetta magica, dobbiamo lavorare" 00:13 Serie A TMW RADIO - Napoli, Manolas: "Gara perfetta, abbiamo dato il massimo" 00:10 Europa Tottenham, Pochettino: "Possiamo dominare il gioco con l'Olympiacos" 00:09 Serie A Lo strano caso di Dries. In scadenza e sempre più al centro del progetto 00:08 Europa Barcellona, riecco Messi 115 giorni dopo l'ultima ufficiale in blaugrana 00:05 Serie B Pescara, Vitturini: "Gruppo solido, lo abbiamo dimostrato" 00:01 Serie A Fiorentina, Barone: "Le nostre scelte renderanno ma il processo è lungo" 00:00 Nato Oggi... Ronaldo, semplicemente il Fenomeno 00:00 A tu per tu ...con Situm 00:00 Editoriale Conte mai così: che succede? Inter quasi fuori. A Napoli c’è squadra e società: non c’era invece il rigore, e un po’ di tifosi... Juventus: contro l’Atletico già decisiva, ecco perché. Atalanta con obbligo di qualificarsi
Martedì 17 Settembre 2019
23:57 Serie A Questo è il vero Kalidou Koulibaly 23:56 Europa Borussia Dortmund, Favre: "Gara eccellente, vogliamo passare il turno" 23:55 Altre Notizie Inter, Politano: "Il nostro cammino in Champions è ancora lungo" 23:50 Europa Lille, Galtier: "Punteggio severo ma lezione di realismo dall'Ajax"