Menù Notizie

Roma, dal sogno Mertens a Bonaventura: ecco le soluzioni a zero nel mercato di Petrachi

di Dario Marchetti
Foto Articolo

Delle volte non è necessario spendere tanto per fare buoni affari. Servono intuito, tempismo e un pizzico di fortuna. Di tutto questo avrà bisogno Petrachi per il prossimo mercato, forse uno dei più difficili degli ultimi anni considerata la crisi economica verso la quale va incontro il calcio italiano e non solo una volta che sarà cessata l’emergenza da coronavirus. I primi prospetti, soprattutto nel caso in cui le competizioni non dovessero riprendere, sono a dir poco scoraggianti, per questo i parametri zero potrebbero dare una mano ai diesse di tutta Italia, compreso quello giallorosso.
DIFESA - D’altronde nel prossimo mercato la Roma dovrà piazzare almeno 5 colpi e due di questi partono dal pacchetto arretrato dove al 30 giugno si liberano giocatori del calibro di Vertonghen, Garay e Kurzawa. Il belga spesso è stato nelle mire dei giallorossi e con Baldini potrebbe aprirsi una pista preferenziale, tenendo sempre conto comunque dell’interesse dell’Arsenal sul giocatore. Per il centrale del Valencia, invece, è stato già fatto un sondaggio, ma non convincono le condizioni fisiche del giocatore, quest’anno a lungo fermo per infortunio. Per le fasce dal Psg sono in uscita nomi come Meunier e Kurzawa, quest’ultimo a gennaio sembrava dovesse finire alla Juve all’interno dello scambio con De Sciglio, salvo poi veder saltata l’operazione. L’agente Raiola, molto caro a Trigoria, potrebbe rappresentare un aiuto in più.
CENTROCAMPO - Così come per Bonaventura, il quale alla Roma è stato già accostato e le speranze di rinnovo con il Milan sono ridotte ormai all’osso. Anche se a centrocampo il profilo ideale tra i parametri zero è rappresentato da Kovalenko dello Shakhtar. Fonseca lo conosce e nel suo calcio starebbe bene. Inoltre la carta d’identità sarebbe un fattore positivo in più visti i soli 24 anni, rendendo il giocatore anche spendibile in futuro.
ATTACCO - Nel reparto offensivo, invece, ci sono nomi altisonanti come quelli di Cavani o Gotze, ma difficilmente la Roma potrebbe puntarci. Uno, però, più degli altri intriga Petrachi. Stiamo parlando di Dries Mertens. Prima dello stop forzato sembrava aver trovato un accordo di massima per il rinnovo con il Napoli, ma ora sembra di nuovo tutto in stand-by. I giallorossi, l’estate scorsa, avevano provato già a trattarlo, ma senza fortuna. A Fonseca piace e rappresenterebbe un’ottima coppia con Dzeko. Dalla squadra di Gattuso si libera anche Callejon, sul quale invece non sembrerebbe aver alcun interesse la Roma. Per le fasce attenzione anche agli svincoli dal Chelsea. William e Pedro su tutti, piste già sondate a gennaio dal diesse giallorosso.

Altre notizie
Domenica 20 Settembre 2020
00:15 Serie A Inter, Gagliardini: "Gruppo ottimo, Hakimi e Kolarov si sono ambientati subito" 00:08 Calcio estero Bayern Monaco, Kahn: "Subito una partenza forte, questi ragazzi si divertono" 00:07 Calcio estero Primeira Liga, Telles lancia il Porto: 3-1 all'esordio contro il Braga 00:06 Calcio estero West Ham, Moyes: "La squadra ha giocato bene, k.o. duro da accettare" 00:04 Calcio estero Leicester City, Rodgers: "Mi servono un centrocampista e un attaccante ma sono tranquillo"
00:01 Editoriale L'inevitabile fascino dell'incognita Andrea Pirlo. Niente gavetta ma abitudine alle grandi pressioni: predestinato o figlio del Guardiolismo? Intanto pretende subito il 9 e sarà solo questione di tempo 00:00 Accadde Oggi... 20 settembre 1989, prima doppietta di Roberto Baggio in Nazionale 00:00 Calcio estero Barcellona, Koeman su Riqui Puig: "Ha bisogno di giocare e non so se qui può farlo" 00:00 A tu per tu ...con Aurelio Andreazzoli
Sabato 19 Settembre 2020
23:59 Serie A Vanheusden: "Tornare all'Inter? Contatti con il mio agente, ma a Liegi sto bene" 23:57 Calcio estero Crystal Palace, Hodgson: "All'Old Trafford non puoi solo difendere. Testa alla prossima" 23:54 Serie A Hellas, Paro: "Risultato giusto. Abbiamo perso giocatori importanti che vanno sostituiti" 23:53 Serie A Napoli, Maksimovic è ancora lontano dal rinnovo: resterà in scadenza di contratto 23:52 Serie A LIVE TMW - Vidal-Inter, fumata bianca vicina. Un milione al Barça, possibile arrivo già domani 23:49 Serie B Pres. Pisa: "Grande emozione giocare a San Siro, anche se solo in amichevole" 23:45 Serie A Udinese, Forestieri: "Fare il centrocampista è una novità per me, farò del mio meglio" 23:42 Calcio estero UFFICIALE: Union Berlino, dal Liverpool arriva in prestito il giovane Awoniyi 23:41 Serie A La Juventus conferma: riapre lo Stadium. Contro la Sampdoria presenti mille invitati 23:40 Calcio estero Arsenal, Arteta: "Contento per la vittoria, dobbiamo ancora crescere" 23:38 Calcio estero Tottenham, altro giro, altro numero di maglia per Bale: vestirà la 9 23:36 Serie A Roma, Cristante: "Se c'è bisogno gioco in difesa, ma non è il mio ruolo" 23:34 Serie A FOTO - Il Verona ferma la Roma, finisce 0-0 al Bentegodi: le immagini più belle del match 23:34 Serie A Roma, Fonseca: "Difesa a quattro? Non ci ho pensato. Oggi potevamo fare di più" 23:34 Serie B Pisa, D'Angelo dopo l'Inter: "Era la prima volta a San Siro, i ragazzi hanno dato tutto" 23:32 Serie A Parma, Krause: "Avevo il sogno di comprare un club italiano. Parma mi ha convinto" 23:31 Serie A TMW - Roma, sospiro di sollievo per Fonseca: solo crampi per Karsdorp. Ripresa lunedì 23:30 Serie A Questa Roma ha terribilmente bisogno di Milik: 21 tiri, ma scarsa pericolosità 23:27 Calcio estero Tottenham, Reguilon: "Qui per Mourinho, ansioso di crescere come giocatore" 23:27 Serie C LIVE TMW - Serie C, le ufficialità di oggi: A Pistoia il figlio di Renzi. Juve Stabia, preso Rizzo 23:27 Serie A Hellas Verona, Paro: "Punto importantissimo. Mercato? La società sa cosa serve"