Menù Notizie

Parla Ceferin: "La Superlega è stato un miraggio cinico. Ma il calcio europeo ha resistito"

di Ivan Cardia
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ospite dell'incontro annuale dell'executive board dell'ECA, il presidente dell'UEFA, Aleksander Ceferin, ha inviato un messaggio ai componenti dell'associazione che riunisce i club europei. "Con il ritorno delle competizioni e dei tornei UEFA lo scorso anno ad agosto - dice Ceferin - abbiamo dimostrato al mondo che il calcio europeo è resiliente grazie alla sua forza e unità. In una stagione eccezionale, dove tutte le partite si sono giocate contro ogni pronostico, un tributo va reso al Chelsea FC che ha fatto raggiungere alle rispettive squadre maschili e femminili le rispettive finali di Champions League. Ma permettetemi di congratularmi con tutte le squadre che partecipano alle nostre competizioni per club.

Gareggiando in UEFA Champions League, UEFA Europa League e UEFA Women's Champions League, i club possono verificare ogni giorno l'importanza del modello e della piramide sportiva europea. La loro convalida delle competizioni UEFA per club significa che è qui che vengono stabilite legittimità, eredità e storia, non in un'impresa commerciale canaglia.

Non si può ignorare che anche l'ECA è stata significativamente colpita dalla minaccia di secessione. Vorrei qui riconoscere la professionalità della vostra organizzazione e dei membri del club che hanno riconosciuto il cinismo della Super League europea e hanno scelto di stare dalla parte giusta della storia. La vostra determinazione a sostenere la UEFA e il resto della comunità calcistica e resistere a questo miraggio è una testimonianza della tua forza e del tuo impegno per il vero calcio europeo. Vorrei anche esprimere la mia gratitudine al presidente dell'ECA, Nasser al-Khelaïfi. In questi tempi straordinari per tutti noi, ha sempre mantenuto la lucidità, la concentrazione e una visione positiva su ciò che deve essere fatto per migliorare le cose per il calcio europeo.

Ma ora è il momento di guardare avanti. Non possiamo rimanere distratti dalle illusioni del passato se vogliamo concentrarci sul rendere il 2021/22 la più grande stagione di sempre. Abbiamo una nuova competizione per club da accogliere nella famiglia del calcio europeo, la UEFA Europa Conference League, che vedrà più club dare il proprio contributo alla diversità e all'esperienza delle competizioni UEFA per club. Il nuovo formato della UEFA Women's Champions League stimolerà ulteriormente il calcio femminile europeo per club in tutto il mondo e sarà fonte di ispirazione e motivo di orgoglio per tutti i tifosi.

La speranza rimane viva e alimenterà le fiamme della passione calcistica nella prossima stagione. Se la stagione 2020/21 è stata davvero unica ed eccezionale, grazie alla nostra determinazione, impegno e determinazione reciproci, sono certo che potremo rendere straordinario il 2021/22".

Altre notizie
Sabato 22 Gennaio 2022
18:49 Serie C TMW - Catanzaro, Porcino resta in uscita: Cesena in vantaggio sulla Pistoiese 18:46 Serie A Prima della pausa l'Inter trova il gol del pari col Venezia: tap-in facile facile per Barella 18:45 Serie A Capello: "Ho consigliato ad Allegri di dire no alla Juve per il Real...ma non mi ha ascoltato" 18:41 Serie A Mourinho: "Le prime 4-5 in classifica hanno più esperienza, ma possiamo raggiungerle" 18:40 Serie A ESCLUSIVA TMW - Palanca: "Di Marzio ha sempre avuto una visione globale del mondo del calcio"
18:39 Serie A TMW Radio - Proietti su Di Marzio: "Come un secondo padre, ora sarà insieme al suo Maradona" 18:38 Serie A Udinese, Cioffi: "Siamo stati brutti e sporchi ma veniamo da un calvario" 18:37 Calcio estero Manchester United, Rangnick dopo l'1-0 in extremis sul West Ham: "Il miglior tipo di vittoria" 18:36 Serie B Spal, Venturato: "Grande prestazione, meritavamo la vittoria. Possiamo crescere molto" 18:34 Serie A TMW RADIO - Perinetti: "Mister Di Marzio ha segnato un'epoca". E su Dybala: "Un errore perderlo" 18:31 Serie A Zanetti perde anche Vacca: infortunio al flessore, il suo Inter-Venezia è già finito 18:30 Serie B Perugia-Pordenone 0-1, le pagelle: Cambiaghi decisivo, Perisan salva allo scadere 18:30 Serie A Mourinho non sottovaluta l'Empoli: "Lavoro fantastico a metà tra Europa e corsa salvezza" 18:26 Serie A TMW RADIO - Tovalieri ricorda Gianni Di Marzio: "Grande scopritore di talenti, il calcio perde tanto" 18:23 Calcio estero Premier League, Rashford fa esultare lo United al 93': West Ham battuto e sorpassato 18:22 Serie A Il Venezia va avanti a San Siro: Ampadu pesca l'incornata di Henry, l'Inter è sotto 18:20 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Le ultime sul 23° turno di A, LIVE: Bernardeschi verso la panchina 18:19 Calcio estero UFFICIALE: Atletico, addio Saponjic. L'attaccante passa allo Slovan Bratislava a titolo definitivo 18:15 Serie A Fiorentina, Quarta: "Io e la mia famiglia abbiamo avuto il Covid. Felice di essere tornato" 18:11 Serie A Milan-Juve, Ambrosini: "Gara difficile da decifrare. Mi sarebbe piaciuto avere Pioli come tecnico" 18:08 Serie A Dall'Inghilterra, Gerrard ha chiesto Bentancur: trattativa in corso tra Aston Villa e Juventus 18:06 Calcio estero Liga, il Villarreal manda segnali alla Juve: 3-0 al Maiorca e aggancio al Barça in classifica 18:06 Serie A LIVE TMW - Genoa, Blessin: "Ancora tanti punti in palio, la squadra deve credere in sé stessa" 18:06 Calcio estero Manchester United-West Ham 1-0, le pagelle: CR7 troppo nervoso. Rice dominante: è lui l'MVP 18:04 Serie A Andreazzoli sull'Italia: "Andiamo ai playoff con il petto in fuori, da campioni d'Europa" 18:00 Serie A TMW - Cagliari, Baselli atteso lunedì in città per le visite mediche e la firma 17:57 Serie A Inter, D'Ambrosio: "Peccato per il gol mancato con l'Atalanta, mi sento un vero professionista" 17:56 Serie A Niente 0-3 a tavolino per Bologna-Inter: in attesa del ricorso, la data buona può essere a marzo 17:56 Altre Notizie Protezione Civile, il bollettino: 171.263 nuovi contagiati (+22.174 positivi rispetto a ieri). 333 morti in 24h 17:55 Calcio estero Southampton-Manchester City, le formazioni ufficiali: occasione per Grealish e Rodri