Napoli, i dubbi di Mertens e una permanenza ogni giorno più difficile

di Pietro Lazzerini
Foto Articolo

Dries Mertens, per i napoletani "Ciro", è a due mesi dalla conclusione della sua esperienza in azzurro. Nonostante l'amore incondizionato per il capoluogo campano, è evidente come il suo ciclo alla corte di De Laurentiis sia arrivato alla fine. Con Ancelotti, il feeling vissuto con Sarri, non è mai sbocciato. Considerando l'età che avanza e la voglia dello stesso allenatore di puntare su altri profili, pare scontato che dopo giugno, un altro pezzo della rivoluzione sarriana, lascerà Napoli per recarsi altrove.

IPOTESI CINA - L'attaccante belga potrebbe seguire le orme del suo ex capitano Hamsik partendo per la Cina, dove ha tanti estimatori e dove potrebbe andare a guadagnare cifre da capogiro. Una scelta però che verrà fatta solo nel caso in cui lo stesso giocatore decida di chiudere anticipatamente la carriera ad alti livelli. Un canto del cigno difficile da ipotizzare dopo una stagione in chiaro scuro come quella vissuta in azzurro.

RINNOVO COMPLICATO - Qualcuno ha ventilato anche l'ipotesi che Mertens, troppo innamorato della maglia napoletana, alla fine decida di restare anche se non con un ruolo di assoluto protagonista, ipotesi che però negli ultimi giorni ha perso decisamente quota. Un giocatore abituato a trascinare i compagni come lui, difficilmente gradirà un ridimensionamento in campo e fuori.

EUROPA LAST MINUTE - Possibile anche che Mertens prenda tempo in attesa dell'offerta giusta. Per contratto, non ha fretta e potrà tranquillamente sondare il terreno nei principali campionati per trovare un club disposto a rilanciarlo nell'ultima parte di carriera. Spagna o Premier, chi lo sa? Magari un altro club italiano, anche se il cuore resterà sempre legato al mare di Napoli e ai napoletani che lo hanno adottato come uno di loro.


Altre notizie
Sabato 25 Maggio 2019
 00:21  ...Nicola Turi
 00:00  ...con Marchetti
Venerdì 24 Maggio 2019