Menù Notizie

Milan, Giampaolo: "Davanti siamo sterili. La gara mi ha dato indicazioni"

di Luca Chiarini
Foto Articolo

Il tecnico del Milan Marco Giampaolo ha analizzato il k.o. dei rossoneri in casa dell'Udinese ai microfoni di Sky Sport: "Perdere non va mai bene, è chiaro che la partita mi ha dato molte indicazioni. Riesci a leggere le cose che la squadra riesce a far più o meno bene, nella sconfitta ci sono tanti spunti su cui riflettere. Col possesso palla dobbiamo avere uno sviluppo offensivo migliore, ma non è responsabilità dei ragazzi. Il mercato non mi interessa, soprattutto dopo una sconfitta, sarebbe una mancanza di rispetto nei confronti dei ragazzi. Faccio una riflessione sulla partita, se faccio recitare ai tre davanti un ruolo che non è nelle loro corde, lo spunto è la specificità delle capacità dei ragazzi a fare certe cose rispetto ad altre. Il rigore è un dettaglio che può spostare l'esito di una partita, ma la mia visione è quella di un Milan diverso nelle soluzioni offensive. Non sono solo Suso e Castillejo, ma anche Piatek. Ha movimenti da prima punta, Suso è straordinario e può giocare anche lì. Bisogna farli giocare nel loro habitat naturale. Se giocheremo con il 4-3-3? Bisogna lavorare su queste cose, sicuramente saranno messi diversamente. Non per responsabilità loro, si sono spesi. Rischi di snaturarli, devo capire. La partita di oggi mi ha dato tante indicazioni. I tre davanti devono recitare un copione diverso per caratteristiche. Fino ad oggi di avvisaglie non ne avevamo avute. Pensavo inizialmente che il problema fosse Suso, ma non è solo lui. È mettere anche gli altri nelle condizioni di fare meglio".

"Dobbiamo tenere da parte diverse cose fatte bene per principio e riordinare quelli davanti, al di là del risultato, anche se l'avessimo vinta. Quelle soluzioni offensive non mi piacciono, siamo sterili. Non è una questione di coraggio, non c'è niente da buttare, i principi su cui abbiamo lavorato vanno bene, poi magari dovrò lavorare su qualche dettaglio diverso. Mani di Samir? Sapete cosa penso sul fallo di mano in area, per le nuove disposizioni potrebbe anche esserci, ma penso che debba essere un'interpretazione dell'arbitro. Così mi piace meno, ma c'è questa regola. Vanno valutate le dinamiche di come avviene, può esserci un movimento congruo o meno congruo. È la sensibilità dell'arbitro, anche attraverso il VAR, di capire se è rigore o meno".


Altre notizie
Mercoledì 18 Settembre 2019
05:00 Accadde Oggi... 18 settembre 1963, l'Inter fa il suo esordio in Coppa dei Campioni 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 17 settembre 00:57 Europa Lipsia, Nagelsmann: "Iniziare con una vittoria era fondamentale" 00:55 Europa Galatasaray, Terim: "Vogliamo sentire a lungo la musica della Champions" 00:52 Europa Benfica, Lage: "La mia preoccupazione è di non aver conquistato punti" 00:50 Serie B Venezia, Lezzerini: "Le prestazioni ci sono, arriveranno anche i punti" 00:45 Serie A Fiorentina, Pezzella: "Felice di essere rimasto. Presto risultati migliori" 00:42 Europa Genk, Mazzù: "Fa male perdere così. Mi assumo la piena responsabilità" 00:40 Altre Notizie Cagliari, tweet di complimenti per prima con gol di Barella in Champions 00:37 Europa Salisburgo, Marsch: "Vittoria di cuore, coraggio e grande mentalità"
00:35 Europa Stella Rossa, Milojevic: "Bayern? Daremo tutto, fino all'ultimo atomo" 00:30 Serie A Napoli, Koulibaly: "Possiamo fare grandi cose. Felice per Llorente" 00:25 Altre Notizie Fiorentina, il monito di Commisso a Nardella: "Si deve fare lo stadio!" 00:23 Serie A Napoli, Llorente: "Segnare al San Paolo è incredibile" 00:20 Serie C Ad Catania: "Marchese, Bucolo e Biagianti verso la risoluzione" 00:18 Serie A Napoli, Ancelotti: "Non ho rivisto il rigore. Parole di Klopp? Lo ringrazio" 00:15 Serie A Inter, Conte: "Non ho la bacchetta magica, dobbiamo lavorare" 00:13 Serie A TMW RADIO - Napoli, Manolas: "Gara perfetta, abbiamo dato il massimo" 00:10 Europa Tottenham, Pochettino: "Possiamo dominare il gioco con l'Olympiacos" 00:09 Serie A Lo strano caso di Dries. In scadenza e sempre più al centro del progetto 00:08 Europa Barcellona, riecco Messi 115 giorni dopo l'ultima ufficiale in blaugrana 00:05 Serie B Pescara, Vitturini: "Gruppo solido, lo abbiamo dimostrato" 00:01 Serie A Fiorentina, Barone: "Le nostre scelte renderanno ma il processo è lungo" 00:00 Nato Oggi... Ronaldo, semplicemente il Fenomeno 00:00 A tu per tu ...con Situm 00:00 Editoriale Conte mai così: che succede? Inter quasi fuori. A Napoli c’è squadra e società: non c’era invece il rigore, e un po’ di tifosi... Juventus: contro l’Atletico già decisiva, ecco perché. Atalanta con obbligo di qualificarsi
Martedì 17 Settembre 2019
23:57 Serie A Questo è il vero Kalidou Koulibaly 23:56 Europa Borussia Dortmund, Favre: "Gara eccellente, vogliamo passare il turno" 23:55 Altre Notizie Inter, Politano: "Il nostro cammino in Champions è ancora lungo" 23:50 Europa Lille, Galtier: "Punteggio severo ma lezione di realismo dall'Ajax"