Menù Notizie

LIVE TMW - Stasera Inter-Barça, le formazioni ufficiali. Suarez va in panca

di Giacomo Iacobellis
Fonte: Con la collaborazione del nostro inviato a Milano, Simone Bernabei
Foto Articolo

Il grande giorno è arrivato: oggi, alle ore 21 tra le mura di San Siro, l'Inter sfiderà un Barcellona piuttosto rimaneggiato (Messi neanche convocato) per conquistare il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. Una vera e propria finale che mister Conte e i suoi, attualmente secondi in classifica con 7 punti, non possono permettersi di sbagliare. Segui come di consueto il LIVE di avvicinamento alla partita di TMW per poi vivere ogni minuto di Inter-Barça con la nostra consueta diretta testuale da San Siro!

Si conclude qui la nostra diretta scritta: segui la sfida tra Inter e Barcellona con il LIVE di TMW: CLICCA QUI!

19.45 - Inter in nerazzurro stasera - Nessuna sorpresa tra le scelte di Antonio Conte in vista di Inter-Barcellona. Biraghi viene preferito a Lazaro e per il resto le scelte sono praticamente obbligate. Valverde adotta un ampio turnover e oltre Messi, addirittura lasciato in Spagna, lascia fuori anche Suarez cambiando modulo e affidando la fase offensiva a Perez e Griezmann. Ecco le formazioni ufficiali della sfida:

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D'Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lautaro, Lukaku.
Allenatore: Conte.

BARCELLONA (3-5-2): Neto; Todibo, Umtiti, Lenglet; Wagué, Alena, Rakitic, Vidal, Firpo; Griezmann, Perez
Allenatore: Valverde.

18.33 - Inter in nerazzurro stasera - Sarà una Inter nerazzurra stasera, per la sfida al Barcellona: lo ha svelato il club con alcune immagini dello spogliatoio.

17.50 - La Primavera vola agli ottavi - Importantissimo successo dell'Inter Primavera, che sconfiggendo 2-0 il Barcellona nella gara di Youth League che conclude il girone, si conquista gli ottavi di finale della manifestazione. Nonostante l'assenza di Esposito, precettato da Conte, i baby nerazzurri battono i catalani (finiti ultimi nel girone) grazie alle reti di Oristanio e Kinkoue, rendendo inutile la goleada del Borussia Dortmund contro lo Slavia Praga. I tedeschi si qualificano ai sedicesimi, dove ci sarà lo spareggio con una delle qualificate provenienti dal percorso campionati nazionali.

15.58 - Vecino ci crede - Dalle colonne del matchday programme di Inter-Barcellona arrivano alcune dichiarazioni di Matias Vecino, centrocampista nerazzurro: "In campo sappiamo esattamente cosa fare, lavoriamo per questo. C'è una connessione speciale in questo gruppo, lo si vede dalle esultanze con i compagni in panchina ma non solo. Nei momenti di difficoltà sappiamo di poter contare su tutti. L'arrivo di Godin all'Inter? Voi lo conoscete come giocatore, io come persona. Appena mi hanno detto che sarebbe arrivato, ho pensato che fosse esattamente il tipo di ragazzo che ci sarebbe servito, un punto di riferimento in campo e fuori".

15.24 - Lautaro e un gol per la storia - Come sottolinea Tuttosport, il 'Toro' nerazzurro oggi cercherà il gol nella quinta gara consecutiva di Champions League. Supererebbe Eto'o e Crespo e permetterebbe, ancora una volta, all'Inter di conquistare punti preziosi nella corsa verso le fasi finali del torneo. In 20 presenze stagionali tra Serie A ed Europa, l'argentino ha realizzato 13 gol e 3 assist finora.

14.59 - Finito il pranzo UEFA - Si è appena concluso il pranzo UEFA tra Inter e Barcellona. Tanto entusiasmo tra i tifosi nerazzurri presenti all'uscita del ristorante, con cori dedicati specialmente al vicepresidente Javier Zanetti e al presidente Zhang. Guarda in calce i video realizzati da TMW.

13.46 - Le parole del vicepresidente blaugrana - Jordi Cardoner, vicepresidente del Barcellona, ha parlato brevemente coi tanti cronisti presenti al momento del suo arrivo al pranzo UEFA di Milano: "Clásico? Dobbiamo concentrarci solamente sulla sfida di questa sera, poi penseremo al Clásico. Sono sicuro che la partita del 18 dicembre contro il Real Madrid si giocherà e spero che vinca il calcio".

13.05 - Inter e Barça arrivati al pranzo UEFA - Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, e l'amministratore delegato Alessandro Antonello hanno appena raggiunto il ristorante del centro di Milano dove si terrà il consueto pranzo UEFA nel giorno di Inter-Barça. Presente anche Jordi Cardoner, vice-presidente del club blaugrana. Guarda in calce i video realizzati da TMW.

12.46 - L'Inter passa se... - Vincendo contro il Barcellona non ci sarebbero calcoli di sorta da fare: l'Inter andrebbe agli ottavi di finale di Champions League, traguardo che manca dall'edizione 2011-12. In caso di mancata vittoria contro i blaugrana o, peggio ancora, di sconfitta, sarà fondamentale l'esito di Borussia Dortmund-Slavia Praga. Molto semplicemente, i tedeschi non devono fare un risultato migliore dei nerazzurri. Questo perché, a parità di punti, l'Inter è in vantaggio in virtù degli scontri diretti a favore (Inter-Borussia Dortmund 2-0; Borussia Dortmund-Inter 3-2).

12.01 - Le ultime sul Barcellona - Senza Messi, Piqué e Sergi Roberto, lasciati a Barcellona per tirare il fiato. Ma pure senza gli infortunati Jordi Alba, Arthur e Dembele. Potenzialmente 6 titolari. In conferenza stampa Ernesto Valverde ha dato zero indicazioni, ma ha lasciato intendere che il turn over la farà da padrona in vista delle sfide di Liga contro Real Sociedad e Real Madrid. In porta ci sarà Neto, all’esordio. Davanti nella difesa a 4 Moussa Wague e Junior Firpo sulle corsie, al centro con Umtiti potrebbe partire dal primo l’obiettivo di mercato rossonero Jean-Clair Todibo. Dalla cintola in su, invece, solo dubbi e idee: a centrocampo l’unico certo del posto sembra essere Arturo Vidal, obiettivo proprio dei nerazzurri. Con lui possibilità dal primo per Alena e Frenkie de Jong nel ruolo di regista, con Busquets verosimilmente risparmiato. Davanti Luis Suarez appare l’unico insostituibile. Ai suoi lati si giocano il posto in tre: il baby fenomeno Ansu Fati sembrava certo del posto, ma Valverde ha ammesso piccoli problemi fisici per lui. Non dovesse dare garanzie, sulla sinistra ci sarà Antoine Griezmann. Mentre a destra probabile l’impiego del canterano Carles Perez.

Barcellona (4-3-3): Neto; Wague, Umtiti, Todibo, Junior Firpo; Vidal, De Jong, Alena; Carles Perez, Suarez, Griezmann. All.: Valverde.

11.34 - Le ultime sull'Inter - Bene ma non benissimo. La sintesi perfetta. Perché gli acciaccati sono tanti e di peso specifico notevole. Ma il primato in Serie A dà inevitabilmente qualcosa in più in termini di entusiasmo e sicurezza dei propri mezzi. Porta e difesa sono decisi, con Handanovic dietro a Godin-De Vrij-Skriniar. La sezione centrale di centrocampo pure, con Borja Valero in mezzo a Vecino e Brozovic. E davanti, inutile dirlo, ci saranno Lautaro e Lukaku. Gli unici dubbi per Conte, insomma, riguardano le corsie laterali: Candreva ieri era presente alla rifinitura ma non è al meglio. Se darà garanzie al 100% giocherà lui, altrimenti spazio a D’Ambrosio (favorito). A sinistra parte in pole Biraghi, anche se Lazaro non è del tutto fuori dai giochi (con Asamoah infortunato).

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D'Ambrosio, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All.: Conte.

11.04 - La classifica del Gruppo F di Champions - Inter e Borussia Dortmund questa sera si giocano il secondo pass per le fasi finali di Champions. Questa la classifica aggiornata del Gruppo F:

Barcellona 11
Inter 7
Borussia Dortmund 7
Slavia Praga 2

Altre notizie
Sabato 18 Gennaio 2020
12:15 Serie A Bologna, Tanjga: "Non so se arriverà un difensore. Domani i tre punti" 12:15 Serie A LIVE TMW - Cagliari, tra poco la conferenza stampa di Maran 12:12 Serie A LIVE TMW - A breve le parole di Liverani alla vigilia di Lecce-Inter 12:12 Altre Notizie Fiorentina, Chiesa a secco da 80 giorni: 25 tiri in porta, zero gol 12:08 Serie A Juve-Parma, domani Kulusevski osservato speciale. Prima allo Stadium
12:04 Serie B TMW - Accordo Vicenza-Ascoli per Ardemagni, ma occhio al Frosinone 12:00 Serie A Juventus, Ancelotti vuole Emre Can ma c'è una rivalità da superare 11:57 Calcio estero Man City, Guardiola: "Solo l'esonero può cambiare il mio futuro qui" 11:53 Serie A Roma, Barisic e Sosa in stand-by: Spinazzola-Politano complica il mercato 11:49 Serie C UFFICIALE: Lecco, dal Pisa arriva il portiere Livieri in prestito 11:45 Serie A Inter, stop Giroud: si può riaprire lo scambio Politano-Llorente 11:42 Altre Notizie Campionato Primavera 2, il programma della tredicesima giornata 11:38 Serie A Inter, se partirà Vecino dentro un altro centrocampista oltre a Eriksen 11:34 Serie C UFFICIALE: Sicula Leonzio, dal Monopoli arriva Ferrara in prestito 11:30 Serie A Roma, per l'attacco si valutano Januzaj e Marcos Paulo 11:27 Altre Notizie Inter, Young già a disposizione: verrà convocato per il Lecce 11:23 Serie A Fiorentina, per il centrocampo rispunta il nome di Rongier del Marsiglia 11:19 Calcio estero Sporting CP, Silas: "Bruno Fernandes? Non so se andrà via" 11:15 Serie A Roma, dopo il no per Suso chiesto Shaqiri ma Klopp non lo cede 11:12 Altre Notizie Campionato Primavera 1, il programma della quindicesima giornata 11:08 Serie A Inter, Politano deve partire: trattativa per Giroud in stand-by 11:04 Calcio estero Real Madrid, Reinier è già stato in Spagna: manca solo l'annuncio 11:00 Serie A SPAL, Bonifazi nel mirino ma la Fiorentina non molla: occhio al Sassuolo 10:58 Serie A LIVE TMW - Bologna, De Leo: "Con il Verona non è esame di maturità" 10:57 Serie B Tuttosport: "Il super tridente l'arma del Chievo" 10:53 Serie A Inter, l'agente di Eriksen porterà l'offerta al Tottenham: distanza minima 10:49 Serie B La Gazzetta dello Sport: "Pordenone furioso dopo un bel ribaltone" 10:45 Serie A Juve, il Cagliari pensa sempre a Pjaca: ipotesi prestito fino a giugno 10:42 Serie B Corriere dell'Umbria: "Perugia, Cosmi e l'emergenza: alibi vietati" 10:38 Serie A Inter su Moses, apertura di Fenerbahce e Chelsea: può arrivare in prestito