Menù Notizie

LIVE TMW - Cagliari, Di Francesco: "Dobbiamo migliorare in fase difensiva e palleggio. Godin è pronto"

di Francesco Aresu
Foto Articolo

Il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco interverrà a breve in conferenza stampa (virtuale) per rispondere alle domande dei cronisti accreditati sull'impegno dei rossoblù contro il Crotone, previsto per domani alle 12.30. Appuntamento per le 13.15 con il nostro live testuale.

13.10 – Inizia la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco.

Quanto l'emergenza Covid condiziona la preparazione e il lavoro della squadra? E quanta paura fanno questi numeri?
"Siamo preoccupati per tanti motivi, bisogna essere molto attenti e un pizzico fortunati per evitare di portare in casa situazioni davvero complicate. Sicuramente questo può condizionare sia il lavoro settimanale che nella partita, ma dobbiamo essere bravi ad adeguarci alle indicazioni che ci vengono date dagli esperti".

In che condizioni è Diego Godin, è pronto a scendere in campo dal 1'?
"Anche oggi si è allenato con continuità, oggi mi ha dato risposte positive ma domani decideremo insieme per il suo impiego".

Pisacane lo ritiene un terzino o un centrale? Poi un giudizio su Junior Messias.
"Fabio si sta allenando veramente bene, con grande applicazione e disponibilità: lo ritengo un centrale, poi magari se decidessi di modificare lo schieramento difensivo anche a 3 tornerebbe sicuramente utile. Ma non è un terzino, per me. Messias? L'ho affrontato l'anno scorso in Coppa Italia con la Samp, mi aveva fatto una grande impressione: mi ricorda molto Defrel quando arrivò da noi a Sassuolo".

Quanto conta la fase difensiva per il suo Cagliari?
"Le grandi prestazioni nascono da una grande fase difensiva: dobbiamo migliorare ma sono contento di quello che fanno i ragazzi. Dobbiamo abbassare il livello di gol presi, peccato non aver avuto Diego in alcuni allenamenti".

Quanto passa dalla solidità di Marin e Rog per il futuro del Cagliari?
"I due mediani sono fondamentali per l'equilibrio di questa squadra, devono sostenersi in ogni azione cercando di spingere anche la squadra in avanti quando c'è la possibilità. Stanno crescendo, migliorando come intesa ma devono e possono fare ancora meglio di quello che stanno facendo. In ogni caso io guardo più alla squadra e non al singolo".

Squadra che vince non si cambia o ha qualche ballottaggio, come Sottil-Ounas? E la stupisce il fatto che in questa fase in Italia il modo generale di giocare in modo più offensivo?
"Non so ancora cosa farò a livello di 11 titolare, vedremo. Prima mi contestavano il fatto di voler fare sempre un gol più degli altri, di essere troppo zemaniano, ma vedo che ora va molto di moda...scherzi a parte, vi dico che quando sono arrivato in Europa con il Sassuolo siamo stati una delle migliori difese: deve tornare il valore della difesa italiana. Soprattutto dobbiamo essere più specifici nell'analisi, anche noi allenatori, a prescindere dai gol fatti o subiti".

I numeri parlano di un Cagliari che fa tanto possesso, ma è un vantaggio?
"Vorrei arrivassimo più in profondità, in questo momento a livello di palleggio possiamo migliorare. Ma abbiamo maggiore qualità quando andiamo negli spazi rispetto a giocare negli spazi stretti, questo perché abbiamo delle caratteristiche in questi giocatori.

Sui gol presi: come si migliora?
"Se domani passa il 10′ senza prendere gol sarò più tranquillo, se prendere gol nei primi minuti succede spesso qualche problema c’è. Dobbiamo alzare il livello di attenzione, nei primi minuti del primo tempo ma anche nei primi della ripresa come era successo a Torino. Vogliamo lavorare sia su un concetto individuale che di squadra, perché è questo che mi interessa di più: dobbiamo imparare a lavorare di reparto, perché poi i reparti si uniscono e si fa lavoro di squadra".

Si parla di un allargamento delle rose con modifiche alla lista dei 25: qual è il suo pensiero?
"Non ho letto, ma è un aspetto che valuteremo assolutamente. A livello di mediani qualcosa dobbiamo valutare, ma è presto per definire certi discorsi".

13.30 – Termina la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco.

Altre notizie
Mercoledì 25 Novembre 2020
12:45 Serie A Juventus, e adesso? Il tour de force fino a Natale fa tappa a Benevento. Il derby prima di Messi 12:42 Serie A Zaccheroni su Gattuso: "Si è sempre guadagnato tutto. E ora gli manca uno come Higuain" 12:38 Serie A TMW - Lazio in ansia per Muriqi: deve svolgere gli esami, si teme un possibile stiramento 12:36 Serie A Ibra e l'esperienza col COVID-19: "Avevo perso il gusto, mi sono allenato dopo una settimana" 12:34 Calcio estero Capitan Marquinhos loda il PSG: "Era una sfida, un test da superare. Siamo stati uniti"
12:30 Serie A Uomo assist e uomo copertina: Cuadrado, simbolo Juve e celebrato in patria 12:27 Serie A Le pagelle di Correa - Devastante. Indemoniato. Da mal di testa. Argentino da applaudire 12:23 Serie A Pirlo pronto a schierare il tridente delle meraviglie? Dybala, CR7 e Morata col Benevento 12:20 Serie B Coppa Italia, il Brescia rinuncia alla trasferta di Empoli. Vittoria a tavolino per i toscani 12:19 Calcio estero Ferencvaros, l'aneddoto di Heister: "All'andata CR7 non volle scambiare la maglia, era incazzato" 12:17 Serie A Ibrahimovic confessa: "Volevo ritirarmi, poi Raiola mi ha convinto a chiudere in Europa" 12:15 Serie A "L'importante era vincere". Oltre il bel gioco: Bentancur e il pragmatismo Champions 12:12 Calcio estero Koeman svela a Lucescu i tempi di recupero di Pique: "Starà fuori 4 o 5 mesi" 12:11 Altre Notizie PROBABILI FORMAZIONI - Italiane in Europa, le ultime LIVE! Conte con Lukaku. Ballotaggio Ilicic-Muriel 12:08 Serie A Branchini su Cutrone: "Inspiegabile che non venga impiegato. Non è stato trattato come gli altri" 12:04 Serie B FOCUS TMW - Serie B 2020/2021, le panchine: all'Entella approda mister Vivarini 12:00 Serie A Casa Morata: quota 20 in Champions, adesso con la Juventus sono 12 in carriera 11:57 Calcio estero Dinamo Kiev, Lucescu realista: "Era difficile passare in un girone con Barça e Juventus" 11:53 Serie A Le pagelle di Reina - Portiere-regista. Inzaghi punta su di lui nonostante Strakosha 11:51 Serie A Ibrahimovic rassicura il Milan: "Nulla di grave, mancherò per una o due settimane" 11:49 Serie C Fermana, un giocatore positivo al Covid-19: è in quarantena. La nota della società 11:45 Serie A Un'altra notte per Phil Foden. Il talento scoperto in America dall'universo Guardiola 11:44 Altre Notizie LIVE TMW - Coronavirus, il presidente Setti torna negativo. Lazio, oggi è atteso Milinkovic-Savic 11:42 Calcio estero Marsiglia quasi fuori dalla Champions, ma in Francia ci credono: l'esempio è l'Atalanta 11:38 Serie A Le pagelle di De Ligt - Promosso ma con giudizi discordi: quanto pesa l'errore sul gol? 11:36 Serie A Dodicesimo Pallone d'Oro svedese per Ibra: "Mi manca la Nazionale, ma il CT deve chiamarmi" 11:34 Serie B Corriere dello Sport - La Salernitana deve gestire la positività al Covid-19 di Karo 11:30 Serie A La marcia in più del Bayern: tre difensori col futuro da scrivere. Ma tra i titolari di Flick 11:27 Serie A Lazio, oggi il giorno del ritorno di Milinkovic-Savic. Già fissate le visite mediche 11:23 Serie A Le pagelle di Immobile - Avvelenato. Il bombardamento è ripreso anche in Champions