LIVE TMW - Boca, Schelotto: "Sconfitta dolorosa, ringrazio i tifosi per lo sforzo"

di Giacomo Iacobellis
Fonte: Dall'inviato a Madrid, Giacomo Iacobellis
Foto Articolo

L'allenatore del Boca Juniors Guillermo Barros Schelotto è il primo a parlare in conferenza stampa dopo il Superclasico (3-1 per il River Plate). Queste le sue parole nella sala stampa del Santiago Bernabéu:

Sulla sconfitta: "Prima di tutto voglio ringraziare i miei giocatori, che anche in inferiorità numerica hanno dato tutto per pareggiare. Poi voglio fare i complimenti al River, che ha vinto la Copa Libertadores. Questa era una finale molto equilibrata, entrambe le squadre avrebbero potuto vincere e a fare la differenza è stato solo il tiro mancino di Quintero".

Sulla partita del Boca: "Abbiamo fatto molto bene, controllando la partita soprattutto nel primo tempo. Anche dopo l'1-1 del River abbiamo tenuto bene botta, qualcosa però è cambiato dopo l'espulsione di Barrios al 95'. Sono molto triste per questa sconfitta, avrei voluto regalare la coppa ai tifosi del Boca".

Sui tifosi del Boca: "Hanno fatto grandissimi sforzi, sono arrivati a Madrid da tutte le parti del mondo. Possono però essere contenti del carattere e del cuore che i nostri giocatori hanno messo in campo, anche in dieci. Sento un dolore enorme per me, ma soprattutto per la gente".

Sul messaggio da dare alla squadra: "In campo hanno espresso tutti quello che volevo. Mi sono sentito identificato nel gioco e nel carattere dei miei giocatori. Non c'è rammarico, abbiamo dato tutto".

Sull'aggressione di Buenos Aires: "A livello sportivo per me è tutto finito. Se guardiamo al resto, mi auguro che la CONMEBOL prenda dei provvedimenti perché episodi come quello di Buenos Aires non risuccedano più. Non è normale che i tifosi lancino pietre al pullman della squadra avversaria".

Finisce qui la conferenza stampa di mister Schelotto.


Altre notizie
Martedì 26 Marzo 2019