Menù Notizie

Le pagelle della Fiorentina - Bene Bonaventura e Castrovilli, Iachini li ha tolti troppo presto

di Dimitri Conti
Foto Articolo

Risultato: Sassuolo - Fiorentina 3-1
31’ Bonaventura (F); 59’ rig. e 62’ rig. Berardi (S); 75’ Lopez (S)

Dragowski 5 - Dopo venti minuti da spettatore, Traore ne testa i riflessi: si fa trovare pronto e reattivo. Lo è molto meno nell’atterrare Berardi, che lo fredda due volte con altrettanti rigori imparabili. Non arriva sul tracciante di Lopez.

Milenkovic 6 - Sollecitato in diverse occasioni visto che la fascia prediletta dal Sassuolo nella prima frazione è quella di sua competenza. Si disimpegna bene, e nel secondo tempo la pressione per lui si allenta.

Pezzella 4,5 - Dopo un primo tempo di buona fattura si fa sorprendere due volte in tre minuti: da lì si generano i due rigori del sorpasso neroverde. Ormai da qualche settimana a questa parte appare tra i più in crisi, e non si smentisce.

Caceres 6 - L’uruguayano torna al ruolo di terzo di sinistra, quello in cui di fatto Iachini l’aveva sempre utilizzato. E risponde presente, soffrendo poco. Si espone raramente in fase di costruzione.

Venuti 5,5 - Ha clienti discretamente scomodi dalla sua parte, e in effetti è spesso in sofferenza. Subisce anche un tunnel da Boga, ma per sua fortuna non arrivano pericoli concreti. Quando serve spingere, esce.
(dal 78’ Malcuit s.v.)

Bonaventura 7 - Fatica e suda fin dal primo istante, non sottraendosi né togliendo il piede. Scaglia un fiore di rara bellezza sotto la traversa di Consigli come ricompensa per lo sforzo. Iachini lo toglie dal campo a venti dalla fine.
(dal 71’ Callejon 5,5 - Una ventina di minuti abbondanti per incidere, quasi record da quando è a Firenze. Non li utilizza, anche perché deve fare la mezzala).

Pulgar 5,5 - Comincia la partita con l’intenzione di andare a mordere i trequartisti avversari non appena ricevono, e inizialmente paga. Quando però entra Berardi e spariglia la fase difensiva viola, anche lui cede.

Castrovilli 6,5 - Costruisce e non finalizza la prima grande occasione del match. Però è pimpante, e solo il legno gli nega il gol dopo l’ennesima discesa. Ha meno modo di incidere poi, anche perché esce.
(dal 71’ Eysseric 5,5 - Sembra un ingresso promettente, con tanto di conclusione potente alta di poco. Appena cerca di fare qualcosa in più rimane però intrappolato nella ragnatela avversaria).

Biraghi 5,5 - Riesce a spingere con discreta costanza nella prima parte di gara, creando un asse interessante con Ribery e Castrovilli. Deve però rinculare quando entra Berardi: lì si fa trovare scoperto.
(dall’83’ Kouame s.v.)

Vlahovic 5,5 - Sacrificio, senza badare al proprio orticello. Il lavoro di Prandelli sta ripagando la Fiorentina sulla distanza. Fa ripartire tante volte i suoi per tutto il primo tempo, mentre nella ripresa la sua squadra si scioglie e ne risente.

Ribery 5,5 - Ha lo spirito giusto, quello che Iachini va cercando dalla squadra. Assist per Bonaventura a ricompensa di un discreto primo tempo, mentre nella ripresa è più in sofferenza e meno coinvolto.

Allenatore: Iachini 5 - Due scelte colpiscono nell’undici iniziale: fuori Quarta ed Amrabat, a quest’ultimo è preferito Pulgar. Rinuncia al possesso palla e si rivela una scelta felice nel primo tempo, vista una maggiore pericolosità certificata dal vantaggio e dalla possibilità di andare sul più due negata solo dal legno. Poi però la partita gira per due episodi sfortunati e lui perde il pugno della situazione, come nella doppia sostituzione che toglie dal campo Bonaventura e Castrovilli, i migliori fin lì. L’incontro della Fiorentina finisce troppo presto, svelando l’avventatezza dei suoi cambi puramente offensivi.

Altre notizie
Sabato 15 Maggio 2021
10:38 Serie A Milan, Vlahovic resta un obiettivo ma Commisso non molla: con 50 mln può vacillare 10:34 Serie A Juventus, De Ligt: "In Italia la difesa è un'arte. Imparo da Chiellini, sono cresciuto molto" 10:30 Serie A Fiorentina, Iachini: "Ho ritrovato una squadra impaurita. C'era preoccupazione per la B" 10:27 Calcio estero L'Equipe - Icardi ha comunicato al PSG di voler andare via in estate 10:23 Serie A La Roma di Mou riparte dal portiere: fra i pali Rui Patricio ha superato Musso
10:19 Rassegna stampa La corsa verso la promozione in A: ai playoff spicca il Veneto. Due semifinaliste su quattro 10:15 Serie A Juventus-Inter, il valore della rosa è simile. Handanovic costa solo 2,5 milioni 10:12 Serie C UFFICIALE: Lecco, risolto consensualmente il contratto con mister D'Agostino 10:08 Serie A Thuram: "Buffon? Quando smetti tutto finisce e rimandi ma lui ha ancora tanta passione" 10:04 Serie B TMW - Brescia, spunta il nome di Federico del Teramo per la poltrona di ds 10:00 Serie A Vieri: "Lukaku è uno dei migliori. Io e lui due "mancinoni", con Adriano che trio!" 09:57 Rassegna stampa Gattuso in pole per la Fiorentina. QS: "Marcelino e Tedesco restano sullo sfondo" 09:53 Rassegna stampa Il Messaggero: "Lazio, battere la Roma per tenere viva la speranza Champions" 09:49 Rassegna stampa Joya da Champions prima dell'addio. Corriere dello Sport: "Ultima allo Stadium per Dybala?" 09:45 Serie A Hakimi: "All'Inter c'è un progetto, se proseguirà potremo aprire un ciclo per vincere anche in Europa" 09:42 Calcio estero Le aperture portoghesi - Benfica-Sporting: è sempre derby. Mendes: "CR7 non torna" 09:38 Rassegna stampa Genoa-Atalanta, Il Secolo XIX: "Il duello Ballardini-Gasperini accende la sfida" 09:34 Rassegna stampa Gazzetta dello Sport: "Tifosi al 50% negli stadi, l'obiettivo per la prossima stagione" 09:30 Serie A Il Milan vuole trattenere Brahim Diaz: a fine stagione appuntamento con il Real Madrid 09:30 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Serie A, tutte le ultime LIVE sul 37° turno: ancora Rebic a guidare il Milan 09:28 Rassegna stampa Torino, vietato fallire dopo lo 0-7 col Milan. Corriere della Sera: "Spareggio salvezza" 09:23 Rassegna stampa Juve-Inter e Roma-Lazio. Repubblica: "Arrivano i derby dei dispetti" 09:18 Serie A LIVE TMW - Fiorentina, Iachini: "Ringrazio Commisso, dopo la Lazio voleva quasi confermarmi" 09:18 Calcio estero L'apertura de L'Equipe: "C'era una volta la rivoluzione: l'OM guarda al futuro" 09:15 Serie A ESCLUSIVA TMW - Brevi: "Toro, calma: hai due match-ball. De Biasi? Ecco come ci rialzò nel 2006" 09:13 Rassegna stampa Moratti al QS: "L'Inter ononerà il derby d'Italia. A Conte dico di avere pazienza" 09:08 Rassegna stampa È la resa dei... Conte. Il Giornale: "Può togliere alla Juve il sogno Champions" 09:03 Rassegna stampa Il derby d'Italia si rovescia. La Stampa: "La Juve cerca punti per sperare nella Champions" 09:00 Serie A Cagliari, ancora due finali: la salvezza dista soltanto un punto 08:58 Calcio estero Le aperture spagnole - Real, Raul l'alternativa a Zidane. Barça, obiettivi Depay e Aguero