Menù Notizie

Le pagelle dell'Empoli - Vicario veste i panni di Superman. Cutrone segna e sbaglia

di Pietro Lazzerini
Foto
© foto di Image Sport

Empoli-Salernitana: 1-1

Vicario 9 - Uomo della partita senza se e senza ma. Compie un miracolo da figurine su Bonazzoli, poi si ripete su Djuric e ancora decide di far piangere un campione come Perotti neutralizzando il rigore che avrebbe concesso la vittoria alla Salernitana. È pronto per fare un passo avanti nella propria carriera.

Stojanovic 6 - Mantiene posizione e concentrazione per tutto il primo tempo. Nella ripresa prende anche coraggio buttandosi in avanti con qualità.

Romagnoli 5,5 - Lo scontro diretto con Djuric non è semplice né banale ma a metterlo in difficoltà è M. Coulibaly che nella ripresa lo costringe al fallo da rigore. Un errore che poteva costare caro.

Luperto 6,5 - Preferito a Viti si mette al centro dell'area e inizia a colpire di testa senza smettere per tutta la durata dell'incontro. Prezioso.

Parisi 6 - Non proprio intraprendente nel primo tempo, ha però il grande merito di salvare sulla linea un colpo di testa di Djuric che avrebbe indirizzato la partita prima del gol di Cutrone. Nella ripresa sbaglia un rigore in movimento che avrebbe cambiato l'esito del match. Dal 77' Cacace S.V..

Zurkowski 6 - Si danna, corre, prova ad inserirsi, ma la qualità è un'altra cosa. Poi sale di tono anche a livello fisico e aiuta il centrocampo azzurro a contrastare le ripartenze granata. Dal 73' Benassi 6 - Sgroppa per il campo in un momento dove la partita sembra più un match di ping pong.

Asllani 7 - L'assist per Cutrone è il manifesto della sua crescita. Metronomo mai in affanno che gioca mostrando una tranquillità da fare invidia vista la giovane età. Un predestinato.

Bandinelli 6,5 - Mette pressione su Coulibaly e sul centrocampo avversario. nella ripresa si trova spesso in ottima posizione fornendo un paio di assist che prima Cutrone e poi Parisi falliscono malamente. Si mangia anche lui un'occasione importante prima di lasciare il campo sfinito. Dal 73' Henderson 6 - Prende subito un giallo, poi si batte in mediana applaudito da Andreazzoli.

Verre 6,5 - Torna dopo la squalifica per dare qualità e piedi buoni alla trequarti empolese. Quando gli spazi aumentano, la sua classe aiuta l'Empoli ad arrivare con facilità in zona gol. Dal 77' La Mantia S.V. - Prova nel finale a segnare un gol pazzesco in acrobazia.

Pinamonti 6 - Regista offensivo oltre che pericolo per gli avversari. Non trova la via del gol anche perché i compagni nel momento decisivo troppo spesso sbagliano il passaggio per liberarlo davanti a Sepe.

Cutrone 6,5 - Prima del gol per mezz'ora trotterella per il campo restando spesso in ombra. Poi si butta dentro e segna il terzo gol in campionato sfogando tutta la frustrazione nell'esultanza che gli mancava come l'aria. Nella ripresa potrebbe segnare la doppietta personale ma prima colpisce male di testa e poi a tu per tu con Sepe spara sul palo. Dal 57' Bajrami 6 - Fresco tra gli stanchi gioca di fino, forse qualche volta anche esagerando.

Aurelio Andreazzoli 6,5 - Chiede serietà ai propri uomini che rispondono presenti. La sua squadra gioca bene e senza pressioni. L'unica pecca è la poca determinazione sotto porta, troppi i gol sbagliati, ma non è certo colpa dell'allenatore. La sua squadra ha ampiamente meritato la salvezza e questa partita, giocata senza mai mollare, ne è un'ulteriore dimostrazione.

Altre notizie
Domenica 22 Maggio 2022
18:13 Calcio estero LIVE TMW - DIRETTA PREMIER LEAGUE - Chelsea, Arsenal e Tottenham in vantaggio! 18:12 Calcio estero Marsiglia, Kamara sul suo futuro: "Lascio il club, presto saprete dove andrò a giocare" 18:08 Serie A Marotta fa il punto sul futuro di Perisic: "Dobbiamo valutare le nostre possibilità" 18:05 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Serie A, le ultime LIVE sul 38° turno: si decide lo Scudetto! 18:04 Serie A J. Jesus: "Voto 7 alla stagione del Napoli. Abbiamo sprecato qualcosa, ma siamo a +9 sulla Juve"
18:02 Le Statistiche Venezia e Cagliari, un ritorno disastroso. I tanti primati negativi dei sardi 18:00 Serie A TOP NEWS Ore 18 - La Lazio saluta due big, il Napoli chiude vincendo. Ora si decide lo Scudetto 17:58 Serie A Milan, Gabbia: "Stiamo vivendo emozioni fantastiche. Tifosi incredibili per tutto l'anno" 17:55 Serie A Sassuolo, prima del Milan riconoscimenti a Magnanelli e Peluso: per entrambi è l'ultima 17:53 Serie A Milan, Tonali premiato come MVP del mese di maggio 17:51 Calcio estero Premier League, i parziali: City sotto con l'Aston Villa, ma i Wolves condannano il Liverpool 17:50 Serie A Sampdoria, Audero: "Conosciamo la forza dell'Inter, ma siamo qui per fare una partita seria" 17:49 Serie A Milan, Pioli: "Se siamo qui è perché siamo squadra. Sappiamo di avere una grande chance" 17:48 Serie A Ambrosini: "Theo Hernandez tra i giocatori diversi, ora è il terzino migliore d'Europa" 17:47 Serie A Milan, Pioli premiato come Miglior allenatore del mese di maggio in Serie A 17:45 Serie A Sassuolo, Magnanelli: "Milan primo per merito, ma onoreremo il campionato e daremo fastidio" 17:44 Altre Notizie Marani: "L'Inter ha buttato occasioni clamorose, il Milan con la pressione ha sempre vinto" 17:43 Serie A Sampdoria, Lanna: "Con Quagliarella c'è un accordo verbale. Resta al 100%? Direi di sì" 17:42 Serie A Milan, Mike Maignan premiato come miglior portiere del campionato 17:41 Serie A Quante possibilità avete? Correa non ci pensa: "Concentriamoci sulla nostra partita" 17:40 Calcio estero Aston Villa in vantaggio, Liverpool sull'1-1: City per ora campione grazie alla differenza reti 17:39 Serie A Sassuolo, Carnevali: "Di Berardi abbiamo parlato col Milan e non solo, ma è ancora presto" 17:38 Serie A Brozovic eletto miglior centrocampista della A. Steven Zhang lo premia sul prato di San Siro 17:35 Serie A Sassuolo-Milan, brivido per Pioli: piccolo colpo di frusta per Theo Hernandez, sta bene 17:35 Serie A Marotta ci crede: "Serve un miracolo, ma ho fiducia anche nelle capacità del Sassuolo..." 17:34 Serie A Inter, Perisic applaudito da tutto lo stadio alla lettura delle formazioni 17:32 Serie A Milan, Gabbia: "Oggi ultimo step, dobbiamo rendere orgogliosi noi stessi e i nostri tifosi" 17:30 Serie A Borja Valero: "Inter, stagione ottima. Ma senza Scudetto resterebbe un po' di amaro in bocca" 17:26 Serie A Montolivo lancia il Milan: "Ha dimostrato maturità e di sentire poco le pressioni" 17:23 Serie A L'ottimismo di Ruben Sosa: "Lo dico ora: l'Inter sarà campione. E verrò in Italia a festeggiare"