Menù Notizie

Le pagelle del Venezia - Aramu freddo dal dischetto, la parata finale di Maenpaa vale un gol

di Andrea Piras
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Maenpaa 6,5 - Incolpevole sul gol del Torino, attento sui cross dal fondo. Preciso anche quando deve usare i piedi. Nel finale la sua parata su Mandragora vale come un gol.

Mazzocchi 5,5 - Dalla sua parte ha il suo da fare con Ansaldi e Brekalo. In ritardo nella chiusura sul trequartista croato in occasione della rete del vantaggio granata.

Svoboda 6,5 - Usa il fisico per contrapporsi agli attaccanti granata. Elegante nelle chiusure fa ripartire spesso l’azione palla a terra anche all’interno dell’area di rigore.

Ceccaroni 6,5 - Chiude bene tutte le linee di passaggio, gioca di anticipo sugli uomini offensivi del Torino lasciando pochi spazi all’interno dell’area di rigore.

Schnegg 5,5 - Segue Linetty dentro il campo ma quando il Toro attacca sulla corsia si allarga su Singo che perde solo in occasione del cross per l’1-0 di Brekalo (Dal 64’ Ebuehi 6 - Spinge molto specie nel momento in cui la sua squadra rimane in superiorità numerica).

Crnigoj 6 - Si allarga molto sulla destra nella fase di non possesso trasformando il 4-3-3 di Zanetti in un 4-4-2. Spinge molto sulla destra e da un suo piede nasce un’occasione pericolosa per la sua squadra (Dal 64’ Aramu 6,5 - Prima conclude due volte verso la porta senza impensierire Milinkovic-Savic, poi realizza il rigore del pareggio).

Vacca 6 - Uomo d’ordine in mezzo al campo per Paolo Zanetti. Imposta la manovra palla a terra e quando è chiuso dal centrocampo granata gioca lungo verso la punte. Costretto ad alzare bandiera bianca nel primo tempo (Dal 37’ Ampadu 6 - Entra a freddo ma col passare dei minuti riesce a prendere confidenza)

Busio 6 - Qualche intervento ruvido di troppo per il giovane centrocampista americano. Prestazione con qualche sbavatura ma la voglia non manca (Dall’85’ Fiordilino sv).

Kiyine 6 - Tanto dinamismo quando ha la palla fra i piedi, cerca sempre di creare la superiorità numerica. Nella seconda frazione di gara cala di intensità.

Okereke 6,5 - Sua la prima occasione del match con un destro che si spegne di un soffio sul fondo. Pochi istanti più tardi mette i brividi alla difesa granata con un colpo di testa che termina alto di un niente. Nel secondo tempo si procura il rigore del pareggio.

Johnsen 6 - Sblocca il punteggio con una conclusione di esterno destro che non lascia scampo a Milinkovic-Savic ma una sua posizione di fuorigioco gli nega la gioia del gol. Nella ripresa da un suo colpo di tacco nasce il rigore del pari (Dall’85’ Henry sv).

All. Paolo Zanetti 6 - Il suo Venezia conquista il primo punto fra le mura amiche e lo fa dopo una partita convincente e rimessa in piedi grazie alla giocata dei due attaccanti. Nel finale prova a vincerla ma il forcing non porta i frutti sperati.

Altre notizie
Domenica 24 Ottobre 2021
13:57 Serie C UFFICIALE: Termina l'esperienza di Gilardino a Siena: tecnico esonerato 13:53 Serie A Juventus, le ultime di formazione: Chiellini dal 1', tentazione Dybala ma il favorito resta Chiesa 13:49 Serie C Ghirelli sul Catania: "E' una situazione che mi preoccupa molto. Bisogna rialzare le regole" 13:47 Serie A L'Atalanta sblocca il match con l'Udinese: ci pensa Malinovskyi con un colpo da biliardo 13:45 Serie A TOP NEWS Ore 13 - Milan, tampone negativo per Hernandez. Petrachi punge Cairo
13:42 Calcio estero Newcastle, la nuova proprietà vuole cambiare anche la dirigenza: contatti con Overmars 13:38 Serie A Milan, Theo Hernandez già oggi a Milanello: il francese è in buona forma fisica 13:34 Calcio estero Manchester United, pressing Real per Pogba. Red Devils pronti a tutti per trattenere il francese 13:31 Serie A PROBABILI FORMAZIONI - Serie A, le ultime LIVE sul 9° turno: Ilicic parte dal 1' 13:30 Serie A Torino, quattro scatti di felicità. Gol ritrovati e super ritmo, Juric è pronto al decollo 13:27 Serie A Petrachi sulla sua avventura a Roma: "Ho visto Pallotta tre volte. Gli raccontavano cose errate" 13:23 Serie A Milan, Rebic ancora a parte, in dubbio per il Torino. Pellegri torna in gruppo 13:19 Calcio estero Newcastle, il primo mercato partirà dalla difesa: piace il capitano del Wolverhampton Conor Coady 13:19 Serie A L'intensità non manca, i gol sì: 0-0 al termine del primo tempo tra Atalanta e Udinese 13:15 Serie A Fiorentina, Barone: "Vogliamo portare la squadra al livello della città di Firenze" 13:11 Serie B Pisa-Frosinone, le formazioni ufficiali: terzo esordio per Tedino. Toscani con Lucca e Marsura 13:08 Serie A Marani: "Inter-Juve derby di taglia. Stasera capiremo chi contrasterà Napoli e Milan" 13:04 Serie C Vitebese, Raffaele sul possibile arrivo di Alvaro Iuliano: "Lo stiamo valutando" 13:00 Serie A Milan, buone notizie per Pioli: Kessie si è allenato con il gruppo questa mattina 12:57 Serie B La SPAL sempre più legata al territorio ferrarese: nasce una collaborazione con Caritas locale 12:53 Serie A Galeone: "Alla Juve servirebbero un Busquets e un Benzema. Se perde con l'Inter si fa dura" 12:49 Serie C Pescara, è ancora caso Galano. Ma il Ds taglia corto: "Non convocato perché stava poco bene" 12:45 Serie A Bologna, ripresa allenamenti immediata dopo il Milan: terapie per Bonifazi, Viola a parte 12:42 Calcio estero La Premier League pazza di Ricardo Pepi: Liverpool e United sul giovane statunitense 12:38 Serie A Le pagelle di Cutrone: gol in Serie A un anno e mezzo dopo, è acceso ed elettrico 12:36 Le Statistiche Sarri, parentesi molto negativa a Verona. Meglio da avversario anche se... 12:34 Serie A TMW - Moggi: "La Juve a San Siro ha sempre fatto bellissime partite, ma l’Inter parte favorita” 12:30 Serie A Atalanta, Malinovskyi: "Il mister ci ha caricato tanto prima della partita" 12:27 Serie A Udinese, Pussetto: "Dobbiamo pressare l'Atalanta dal primo minuto" 12:23 Serie A Udinese, Marino: "Atalanta in difficoltà? No, ha 100 vite. Per me è la gara del cuore"