Menù Notizie

La Juve e Pirlo battono il Napoli e tirano un sospiro di sollievo. E riabbracciano Dybala

di Simone Dinoi
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
Foto Articolo

Non poteva esserci risposta migliore. La Juventus rialza la testa dopo le brutte prestazioni contro Benevento e Torino, costate cinque punti, e porta a casa, nel teatro dell’Allianz Stadium, quello che a più riprese è stato definito uno spareggio Champions League. A Torino finisce 2-1 fra i bianconeri di Andrea Pirlo e il Napoli dell’amico Gattuso, salutato inizio gara con un bell’abbraccio all’imbocco del tunnel degli spogliatoi. Apre le marcature Cristiano Ronaldo, che si fa perdonare un errore clamoroso sotto porta dopo pochi secondi dal fischio d’avvio, bravo a sfruttare un’azione travolgente di Federico Chiesa, assoluto protagonista dell’incontro con le sue scorribande in giro per il rettangolo verde. Chiude Insigne su calcio di rigore, provocato da un'entrata in ritardo di Chiellini su Osimhen, che spiazza Buffon e regala minuti di recupero palpitanti. In mezzo però la storia della serata: quella targata Paulo Dybala che, 87 giorni dopo l’ultima apparizione, ha bisogno di soli 240 secondi per lasciare il segno.

IL GOL E L’ABBRACCIO DELLA SQUADRA - Era il 10 gennaio quando, nel pieno del rilancio dopo un inizio di stagione opaco, il ginocchio di Paulo Dybala ha fatto crack. Sembrava qualcosa recuperabile in poche settimane ma poi il fastidio si è protratto fino al rientro, nella serata di ieri, al minuto 69 quando Andrea Pirlo l’ha inserito al posto di Alvaro Morata. E gli sono bastati quattro giri d’orologio per prendere confidenza col terreno dello Stadium e insaccare il più classico dei gol alla Dybala: mancino, basso, a giro sul secondo palo che non lascia scampo a Meret e mette in discesa la partita. Una liberazione. Non nascosta nell’esultanza che prima l’ha visto correre, gridando al cielo, verso la bandierina e poi venire sommerso dall’abbraccio dei compagni. Caldissimo, in particolar modo, quello del capitano Giorgio Chiellini. E rialzatosi anche la dedica al compleanno della mamma con tanto di maglietta celebrativa. Aveva bisogno la Joya di una serata così, tanto quanto il suo allenatore e la sua squadra. Per ripartire assieme, quantomeno per questo finale di stagione, dimostrando, tutte le parti in causa, di poter chiudere in crescendo un’annata complicata ma che può essere costruttiva per i piani futuri. Ma intanto è giusto pensare al presente che racconta, 185 giorni più tardi rispetto alla data originaria, la vittoria della Juventus sul Napoli tra le mura dell'Allianz Stadium.

Altre notizie
Martedì 15 Giugno 2021
20:19 Euro 2020 Francia-Germania, il prossimo ct tedesco Flick seguirà la gara dietro la panchina di Low 20:15 Serie A Empoli, Corsi: "Non eravamo più una priorità per Dionisi. Trattenerlo sarebbe stato negativo" 20:12 Euro 2020 Le pagelle del Portogallo - Rafa Silva cambia la storia, CR7 flop per 87', poi la doppietta 20:10 Altre Notizie Ungheria-Portogallo 0-3: il tabellino della gara 20:08 Serie A TMW - De Paul all'Atletico Madrid: ingaggio da 3,5 milioni. Firma a Buenos Aires
20:06 Serie A UFFICIALE: Empoli, risolto il contratto con Dionisi. Il comunicato d'addio al tecnico 20:04 Euro 2020 Le pagelle dell'Ungheria - Nagy, prova da leader. Orban spiana la strada al Portogallo 20:02 Calcio femminile UFFICIALE: Florentia SG, il titolo sportivo va alla Sampdoria. Le liguri giocheranno in Serie A 20:00 Serie A TMW News - La vigilia della nostra Nazionale. Dionisi, ecco il Sassuolo 19:58 Calcio estero UFFICIALE: Caen, se ne vanno in sei, compresi i nazionali africani Yago e Mbengue 19:57 Euro 2020 Il Portogallo soffre fino all'84', poi dilaga: 3-0 all'Ungheria. CR7, doppietta e record 19:55 Serie A De Paul a un passo dall'Atletico Madrid: all'Udinese 35 milioni più bonus. Contratto di 5 anni 19:53 Euro 2020 Francia-Germania, formazioni ufficiali: Bleus col tridente dei sogni. Ci sono Rabiot e Gosens 19:49 Euro 2020 Pedri pensa già al match contro la Polonia: "Siamo la Spagna, abbiamo voglia di vincere" 19:45 Euro 2020 Uno-due del Portogallo a Budapest: CR7 gol e supera Platini come marcatore all time 19:45 Serie A Hellas Verona, chiesto il rinnovo del prestito di Ilic: no del Manchester City 19:42 Euro 2020 Galles, Williams: "Vincere con la Turchia ci darebbe una grande possibilità di passare il turno" 19:40 Calcio estero TMW - Atzori verso Malta, vicino l'accordo con il Floriana 19:38 Altre Notizie Matri: "Caro ladro che hai rubato dai miei, ridammi la maglia dell'esordio col Milan!" 19:34 Euro 2020 Inghilterra, Mings: "Un sollievo che Eriksen stia bene. In campo siamo più sicuri" 19:30 Serie A L'agente di Lautaro Martinez: "L'Inter vuole trattenerlo a tutti i costi. Rinnovo? Valuteremo" 19:28 Serie A TMW RADIO - Sconcerti: "Dopo le parole di ieri è quasi certo che Ronaldo lasci la Juventus" 19:27 Euro 2020 Belgio, Alderweireld: "Per la Danimarca non sarà facile giocare dopo quanto successo" 19:25 Serie A Inter, l'agente di Hakimi: "Saluterà i nerazzurri. Al momento è l'unico sicuro di partire" 19:23 Euro 2020 Shaqiri: "In questa Italia non c'è un Pirlo ma è un gruppo equilibrato e fortissimo" 19:19 Serie B Lecce promosso in Primavera 1. Balata: "Club moderno guidato da un presidente lungimirante" 19:16 Serie B UFFICIALE: Benevento, ecco Caserta: è lui il nuovo tecnico dei giallorossi 19:15 Serie A Udinese, Marino: "Ho avuto tanti incontri con Gotti: avanti con lo stesso entusiasmo di prima" 19:14 Serie A Fiorentina, Milenkovic in vendita ma non per meno di 30 milioni 19:12 Euro 2020 Turchia, Gunes: "Con il Galles sarà decisiva. Tutti i ragazzi sono pronti per la sfida di domani"