Menù Notizie

L'ex Parma Benarrivo ricorda Veron: "Il centrocampista più completo con cui abbia giocato"

di Alessio Del Lungo
Foto

Antonio Benarrivo, vice campione del mondo con l'Italia negli USA, ha parlato ai microfoni del Golden Foot di Juan Sebastian Veron, insignito del Golden Foot Legend Award e suo ex compagno al Parma: "Un centrocampista completo, elegante, duttile, capace di segnare gol e fornire assist. Non ricordo di aver mai giocato con un centrocampista così completo. Speva dove dare la palla".

Cosa apprezzava maggiormente di Veron?
"Ho apprezzato il fatto che abbia sempre cercato di aiutarti nei momenti di tensione di una partita quando non c'era tempo per riflettere, per pensare perché sono azioni così veloci... Sapeva darti quella serenità e soprattutto esserci quando sbagliavi, che è una cosa fondamentale. Non era quel giocatore che urlava contro il compagno quando qualcuno sbagliava, ti batteva le mani, ti incitava a fare meglio. Sono doti innate da giocatore, in lui trovavi il punto di riferimento a tutto tondo. Parlava poco, mai una parola fuori posto, ma quando lo faceva era come un Vangelo".

C'è un aneddoto, un ricordo particolare che conserva di Veron e di quel Parma?
"Quella squadra ha vinto le sue partite nello spogliatoio, eravamo un gruppo coeso, un gruppo fantastico, ben supportato da lui. L'ho visto come il fulcro tra centrocampo, attacco e difesa. Il perno delle tre fasi di gioco. Oltre ad avere le qualità, quel Parma era un grande gruppo".

Avevate dei punti in comune con Veron?
"Un terzino che fa avanti e indietro in attacco e in difesa si nota sicuramente, un centrocampista un po' meno. Veron ci ha messo anche una specie di tecnica, in fase di appoggio era da tutte le parti, tu avevi palla in difesa e lui veniva a riceverla, il centrocampista ce l'aveva e veniva a riceverla, e lo stesso faceva con gli attaccanti . Infatti, oltre a segnare gol, Sebastian ha fornito anche molti assist. Poteva creare un cerchio virtuale di 10-15 metri, dove c'era la palla, lui era già in giro. Questo modo di giocare ha esaltato le sue caratteristiche".

Il rimpianto più grande della sua avventura a Parma?
"Eravamo una squadra di fenomeni sconosciuti. L'unica cosa che mancava era lo scudetto, bisognerebbe analizzare i motivi per cui questo trofeo non è mai arrivato a Parma perché in più di un'occasione siamo stati la squadra più forte. Rimane il rammarico però, ricordiamoci e non dimentichiamo che il Parma è stato quattro volte Campione d'Europa, abbiamo vinto quattro trofei italiani, tre Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. Per quello che è stato, per gli investimenti fatti, credo che nessuna squadra al mondo abbia fatto quello che ha fatto il Parma in 13 anni".

Altre notizie
Domenica 4 Dicembre 2022
18:51 Qatar 2022 Inghilterra o Senegal per la Francia? Rabiot: "È indifferente, siamo pronti a sfidare chiunque" 18:49 Serie B Frosinone, Grosso: "Ottima gara, il pareggio è stato strameritato" 18:47 Serie B Genoa, Blessin: "Solo da gruppo unito possiamo uscire da questa situazione. Serve più cinismo" 18:45 Qatar 2022 Lewandowski, secondo gol mondiale senza lacrime: ciabattata su rigore, non sbaglia il replay 18:44 Serie B TMW - Reggina, Inzaghi: "Facile dire che siamo da Serie A, ma è frutto del lavoro fatto"
18:42 Qatar 2022 Inghilterra, Sterling out contro il Senegal per motivi familiari 18:38 Qatar 2022 Francia, Deschamps: "Non è stato facile, poi c'è Mbappé che può risolvere molti problemi" 18:34 Serie B Pisa, D'Angelo: "Meglio del Bari fino all'espulsione nel finale, dobbiamo continuare così" 18:30 Qatar 2022 Qatar 2022, il programma degli ottavi: la Francia è la terza qualificata ai quarti di finale 18:28 Altre Notizie Francia-Polonia 3-1, il tabellino 18:27 Qatar 2022 Il rammarico di Zielinski: "Usciamo dopo la nostra gara migliore. Ma la Francia è troppo forte" 18:25 Serie B Cittadella, Gorini: "Vittoria che dà prestigio alla società. Ma dovevamo chiudere la partita" 18:23 Qatar 2022 2014, 2018, 2022: Francia ai quarti di finale per la terza volta di fila. Non era mai successo 18:22 Serie B TMW - Brescia, Clotet: "Nulla da rimproverare ai miei. La Reggina ha dimostrato la sua forza" 18:19 Qatar 2022 Francia-Polonia 3-1, il presidente Macron aveva previsto risultato esatto e marcatori 18:15 Qatar 2022 Nessuno come Mbappé nella storia dei Mondiali: 9 gol prima dei 24 anni, staccato Pelé 18:14 Serie B Ascoli, Bucchi: "Non siamo cattivi, solo autolesionisti. E subiamo troppi gol" 18:12 Qatar 2022 Marchisio: "Non solo Mbappé e Giroud, la Francia fa paura. Griezmann fantastico" 18:11 Serie B Como, Longo amaro: "Dovevamo vincere, non si può rallentare in 11vs10" 18:08 Serie B Cosenza-Perugia, le pagelle: Calò fa girare il Cosenza. Kouan e Venturi, che errori! 18:08 Qatar 2022 Il Giappone sfida la Croazia, Nagatomo: "Dobbiamo giocare come dei Samurai" 18:05 Serie B SudTirol, Bisoli: "Ringrazierò i ragazzi a vita per la partita che hanno fatto" 18:05 Serie B Cosenza, Viali: "Nel secondo tempo non c'è stata partita. Due punti persi" 18:04 Qatar 2022 Le pagelle della Polonia - Kiwior leggero contro Giroud. Zielinski spreca, Lewa no 18:03 Serie B Perugia, Castori: "Abbiamo imparato a gestire i momenti difficili" 18:00 Qatar 2022 Le pagelle della Francia - Benvenuti al Kylian Mbappé show. Giroud, altro che go kart 17:57 Qatar 2022 Nel segno di Kylian: Mbappé risponde a Messi e trascina la Francia ai quarti. Polonia travolta 3-1 17:53 Serie A Tonali: "Gattuso il mio idolo. La prima maglia che ho chiesto è stata quella di Ibrahimovic" 17:49 Serie B Ascoli-Como 3-3, le pagelle: Ciciretti e Mancuso in copertina, disastro Gondo 17:48 Qatar 2022 Mbappé non si ferma: doppietta e quinta rete Mondiale. 3-0 Francia sulla Polonia