#JuveInter, 114 milioni di differenza nei fatturati. Nerazzurri in esplosione

di Andrea Losapio
Foto Articolo

Juventus e Inter è solo il derby d'Italia. Perché sono le due società con fatturato più alto, quindi quelle chiamate a vincere nel prossimo futuro. La Juventus è arrivata al proprio break even nella scorsa stagione, perché dopo anni di crescita smodata non ha avuto un cambiato netto nel proprio bilancio. Il valore della produzione è calato, perché ci sono state meno plusvalenze e non è stata raggiunta la finale di Champions League. Così per acchiappare nuovi investimenti Agnelli ha deciso di puntare sul brand, con Cristiano Ronaldo. È di ieri lo studio di Banca Imi che spiega come la Juve può arrivare a 622 milioni di euro per il fatturato 2020-21.

E l'Inter? Suning è stata castrata per due mercati, per motivi differenti. In primis la Cina ha deciso di stringere i rubinetti per gli investimenti verso altre nazioni, poi la UEFA, tramite fair play finanziario, ha imposto un sostanziale pareggio tra entrate e uscite. L'Inter, plusvalenze a parte, ha raccolto 286 milioni di euro nell'ultimo anno, 114 in meno rispetto alla Juve che, però, incassa ogni anno quasi 100 milioni dalla Champions. Di fatto per l'anno prossimo la distanza è già molto assottigliata, sulla carta.


Altre notizie
Domenica 17 Febbraio 2019
 00:00  ...con Ventura
Sabato 16 Febbraio 2019