Menù Notizie

Juve, non puoi fallire il derby della Mole. Col Torino in cerca del vero Dybala

di Simone Dinoi
Foto Articolo

Andrea Pirlo sa molto bene come si gioca, e si vince, il derby della Mole. Era il novembre del 2014, cinque secondi dalla fine, risultato bloccato, lo scarico di Vidal e il destro, al volo, dai venticinque metri del Maestro che si insacca nell’angolino basso alla destra del portiere del Torino Gillet. “Eravamo in dieci ed erano gli ultimi istanti della partita. Riuscire a vincerla in quel modo segnando da fuori area fu una grandissima emozione”, ha ricordato così quegli attimi l’attuale allenatore della Juventus alla vigilia del suo primo incontro con i cugini granata da guida tecnica bianconera. E questa sera alle 18, sul terreno dell’Allianz Stadium, l’emozione dovrà essere il prima possibile messa da parte per riprendere il cammino in campionato dopo lo stop di Benevento.

ESCLUSIVA TMW - Il doppio ex Nocerino: "Derby importante per entrambe, ma al Torino un po' di più. Quel gol di Trezeguet..."

OUT MORATA, SERVE IL VERO DYBALA - L’espulsione di Morata nel finale di Benevento è costata allo spagnolo due giornate di squalifica e alla Juventus un’assenza pesantissima considerato il peso dell’ex Atletico Madrid all’interno degli schemi tattici e della dinamica di gioco dei bianconeri. Senza il nove, una delle problematiche è l’assenza di giocatori dentro l’area di rigore: “Cercheremo di riempirla con giocatori diversi, magari con delle rotazioni. Con Alvaro magari siamo più presenti mentre con quelli che giocheranno domani cercheremo di arrivarci più da fuori. Però l’area va riempita con tanti giocatori perché poi i gol arrivano da lì”, ha raccontato Pirlo. Arrivare negli ultimi sedici metri in corsa: questa dovrà essere la prerogativa di Paulo Dybala che domani accompagnerà Ronaldo nel tandem offensivo. Toccherà ancora alla Joya dimostrare di aver compreso le indicazioni arrivate, anche pubblicamente, dal tecnico bianconero avvicinandosi maggiormente all’area di rigore dove con i colpi deliziosi del suo mancino può incidere e decidere ogni partita. Con uno scatto mentale indispensabile e che fa la differenza a questi livelli.

KULUSEVSKI DAL 1’ - Poco tempo per provare gli undici da schierare nel tardo pomeriggio torinese contro la squadra di Giampaolo. Quella di ieri infatti è stata una giornata condizionata dalla nevicata fioccata sui terreni della Continassa che ha “complicato” la giornata di vigilia. Sarà però il derby di Paulo Dybala che dovrà cercare di non fa rimpiangere lo squalificato Morata andando a caccia della prima rete stagionale in Serie A. Al fianco della Joya ci sarà Ronaldo, reduce dal gol numero 750 in carriera. A supporto delle due punte pronto a tornare dal primo minuto Kulusevski sul lato destro del centrocampo con libertà di tagliare verso il centro; ballottaggio aperto sul versante mancino fra Bernardeschi e Chiesa con il primo in leggero vantaggio dopo le ultime due da titolare del figlio d’arte: la rifinitura mattutina sarà decisiva in tal senso. Nessun dubbio in difesa con il rientro da titolari di Danilo e Cuadrado dopo lo stop infrasettimanale e la coppia di centrali Bonucci e De Ligt. Con l’assenza dell’ancora infortunato Buffon, così come Chiellini e Demiral, in porta ci sarà Szczesny.

Altre notizie
Sabato 23 Gennaio 2021
11:49 Altre Notizie Juventus, Ronaldo rifiuta 6 milioni di euro per un accordo commerciale con l'Arabia Saudita 11:45 Serie A Benevento, Viola: "Partita complicata. Contento del rientro" 11:42 Serie A Sampdoria, Torregrossa: "Batistuta un idolo, mi carico con i video dei gol di Mancini e Vialli" 11:38 Serie A Cabrini su Arthur: "Alla Juve si va per vincere, deve prende coscienza della maglia che indossa" 11:34 Serie A Di Gennaro: "Il Verona soffrirà la velocità degli attaccanti del Napoli"
11:30 Serie A Chi è Aleksandr Kokorin: pistole, champagne, gli elogi di Mancini e ora la Fiorentina 11:27 Altre Notizie Kuzmanovic: "Se l'Inter non vince lo Scudetto sarà una stagione negativa" 11:23 Serie A Roma, Allegri ha dato la propria disponibilità. Alternativa Mazzarri, più difficile Sarri 11:19 Serie A Udinese, Musso: "De Paul merita una big. Il mio futuro? Voglio giocare in Champions" 11:15 Serie A Roma, valutati nuovi ingressi in società. Colloquio con Lombardo, Visci o Ienca per il ruolo da segretario 11:12 Serie A Esultanza e polemiche, parla Glik: "Non ho mancato di rispetto al Torino" 11:08 Serie A Roma, Stephan El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche 11:04 Serie A TMW - Siviglia-Gomez, ieri sera contatto fra Percassi e Monchi. Si respira discreto ottimismo 11:00 Serie A A volte ritornano: il Faraone e la Cina, come è andata l'avventura di El Shaarawy a Shanghai 11:00 Altre Notizie LIVE TMW - Coronavirus, positivo El Shaarawy e due membri dello staff della Roma 10:57 Altre Notizie Lazio, Vavro in Primavera: titolare nella sfida con il Milan 10:53 Serie A Elezioni Lega Calcio, il retroscena del Corriere Fiorentino: "Lite Barone-Agnelli" 10:49 Serie A TMW - Tutti i club di media classifica su Lammers. Ma l'Atalanta non ha ancora deciso 10:45 Serie A Milan, quattro profili per il terzino sinistro se Firpo dice di no. Ci sono Vina e Amavi 10:42 Serie A Inter, altro CdA nei giorni scorsi. Da monitorare la situazione finanziaria per crisi liquidità 10:38 Serie A TMW - Non solo Fiorentina, su Malcuit del Napoli si inserisce lo Spartak 10:34 Calcio estero UFFICIALE: Willian Josè nuovo attaccante del Wolverhampton: prestito con diritto di riscatto 10:33 Serie A TMW - Roma, due membri dello staff positivi al Covid. Squadra in bolla, alle 15 si gioca 10:30 Serie A Chi è Fikayo Tomori: l'allievo di Lampard che arriva dal Canada per sbocciare a Londra 10:27 Serie A TMW - Siviglia: dentro Gomez, fuori Vazquez. Ora Monchi può rivedere la sua richiesta d'indennizzo 10:23 Serie A Torregrossa: "La Samp mi ha cercato a lungo, spero di ripagare la fiducia che mi hanno dato" 10:19 Serie A Gomez verso il Siviglia, la sua intervista un anno fa: "È il mio club spagnolo preferito" 10:15 Serie A Le pagelle di Sirigu: imprudenza imperdonabile, sbaglia anche sul secondo gol 10:12 Rassegna stampa Udinese, Musso: "Gotti per noi non è in discussione. Per le partite perse non si esonera il mister" 10:08 Serie A Milan-Atalanta, i convocati di Pioli: ci sono Mandzukic e Tomori