Menù Notizie

Jindong Zhang scrive ai tifosi: "Superate tante difficoltà, lo Scudetto è solo l'inizio. Forza Inter"

di Ivan Cardia
Foto Articolo

A due giorni dallo Scudetto vinto dall’Inter, Jindong Zhang festeggia attraverso il sito ufficiale del club. Il fondatore di Suning, padre dell’attuale presidente Steven ha indirizzato una lunga lettera ai tifosi nerazzurri: “Congratulazioni a tutti voi per aver vinto lo Scudetto! Dopo 11 anni, con 4 giornate di anticipo l’Inter è ritornata al vertice della Serie A, riportando la gloria al mondo Nerazzurro. Questo è un passo importante all’interno di una nuova era, un traguardo memorabile sulla strada per tornare di nuovo grandi. Esprimo i miei complimenti e quelli di tutto il Gruppo a tutta l’Inter per avere vinto il campionato e avere aggiunto questo Scudetto ai trofei Nerazzurri!

Il modo migliore per rendere onore alla storia è proprio quello di crearne continuamente nuove pagine. Ed è questo che è stato compiuto oggi, come nelle grandi e memorabili stagioni nel passato di questo Club. Tornando indietro con lo sguardo su tutta questa stagione, possiamo vedere come l’Inter abbia superato tante difficoltà e da queste abbia creato una cosa meravigliosa. E se ora la bandiera nerazzurra sventola di nuovo con orgoglio, tutto questo è merito della guida del Mister Conte e di ognuno dei giocatori a cui ha saputo far esprimere grande spirito combattivo e unità, dell’ottimo operato di tutto il gruppo dirigente, dell’impegno mai mancato da parte di tutti i dipendenti del Club, del supporto e della passione dei nostri milioni di tifosi. Grazie a ogni singolo membro della Grande Famiglia Nerazzurra.

Nei momenti di più grande difficoltà il nostro coraggio si è rafforzato. Nonostante l’impatto della pandemia sulla salute di ciascuno e le ripercussioni sul mondo del calcio delle difficoltà economiche a livello globale, non ci siamo mai lasciati abbattere ma anzi ci siamo sentiti spronati a dare il massimo. Questo è lo spirito che contraddistingue l’Inter e che vogliamo sia di ispirazione per tutti coloro che si riconoscono nei nostri colori. Non possiamo sapere quali ostacoli ci riserva il futuro ma sappiamo qual è il valore dell’impegno e del duro lavoro, per questo non dobbiamo temere di incontrare sfide sul nostro cammino.
 
Il risultato ottenuto è un simbolo della crescita che il Club sta compiendo sotto tutti gli aspetti. Negli ultimi anni, grazie alla riorganizzazione della società a partire dalla sua governance, con l’area sportiva e la gestione finanziaria, l’Inter ha avviato un percorso di grande e rapido sviluppo. Sono cresciuti i risultati sportivi, l’influenza del brand Nerazzurro, i ricavi commerciali e il valore del Club, giunti all’altezza delle nostre ambizioni e del nostro impegno.

Abbiamo vinto lo Scudetto con quattro giornate di anticipo, un traguardo meraviglioso. Ci aspettano ancora quattro partite che, ne sono sicuro, affronteremo all’altezza delle nostre prestazioni. Lo Scudetto non è la conclusione ma l’inizio del cammino dell’Inter. Spero che tutti continuino a sentire la fame di vittoria, a dare tutto per i colori Nerazzurri, a lottare per i nostri obiettivi. 

Congratulazioni ai Campioni d’Italia! Forza Inter”.

Altre notizie
Sabato 15 Maggio 2021
20:36 Serie A Handanovic raggiunge la leggenda Zenga: 328 in Serie A con la maglia dell'Inter 20:34 Altre Notizie Paganin: "Se l'Inter non avesse vinto lo scudetto commenteremmo con altri toni questa gara" 20:30 Serie A Muriqi, un derby per riscattarsi: Mister 18 milioni titolare in Roma-Lazio causa emergenza 20:27 Serie A Inter, Stellini: "Talmente tanti episodi arbitrali che è anche inutile commentarli..." 20:26 Serie A Roma, Ibanez: "Derby importante, da vincere. Non pensavo di fare 50 presenze così presto"
20:25 Serie A LIVE TMW - Inter, a breve la conferenza stampa di Stellini 20:24 Serie A Costacurta: "L'autogol di Chiellini regolare". Condò: "Perché annullare quello di Lautaro?" 20:23 Calcio estero UFFICIALE: Young Boys, si svincolano l'ex Chievo Gaudino e Neuenschwander 20:22 Serie A Cuadrado: "Fiorentina-Napoli come tre anni fa? Non ne abbiamo parlato. Fatto il nostro" 20:20 Serie A LIVE TMW - Juventus, a breve la conferenza stampa di Pirlo 20:18 Serie A Juve-Inter 3-2, Marani: "Domani sarà pesante per il Napoli dal punto di vista psicologico" 20:14 Serie A Costacurta: "Non c'era il rigore su Cuadrado". Del Piero: "Non c'era nessuno dei tre..." 20:11 Calcio estero Tielemans fa impazzire il Leicester: Chelsea ko, le Foxes vincono l'FA Cup 20:10 Serie A Condò boccia l'arbitraggio di Calvarese: "Non c'era il secondo giallo a Bentancur" 20:08 Serie A Lazio, Marusic: "Il derby vale più di ogni altra cosa, l'unica opzione che abbiamo è vincerlo" 20:04 Serie A Le pagelle dell'Inter - Lautaro con i guantoni. Perisic imita Darmian, Brozovic perde la testa 20:00 Serie A Le pagelle della Juventus - Immenso Cuadrado, la vittoria è tutta sua 20:00 Serie A Serie A, la classifica aggiornata: colpo Champions della Juventus e aggancio al Milan 19:56 Serie A Derby d'Italia ricco di colpi di scena ma la Juve è viva! L'Inter di Conte battuta 3-2 19:53 Altre Notizie Juventus-Inter 3-2: il tabellino della gara 19:53 Serie A Roma-Lazio, le formazioni ufficiali: El Shaarawy e Darboe dal 1'. Out Correa, c'è Muriqi in attacco 19:49 Serie A Milan, Ibrahimovic guadagnerà 7 milioni solo se centrerà una serie di obiettivi 19:45 Serie A Vlahovic: "Nessun obiettivo personale, penso solo a far vincere le ultime due alla Fiorentina" 19:41 Calcio estero PSG, Pochettino: "Il nostro destino dipende dagli altri, ma vogliamo mettere pressione al Lille" 19:37 Calcio estero Kempes sul futuro di Messi: "Dovrebbe andare al PSG o al Bayern" 19:33 Serie C Playout Serie C, Bisceglie e Legnago vincono e avvicinano la salvezza 19:30 Serie A Ansaldi commenta il ko del Toro nello scontro salvezza: "Basta negatività, uniti ne usciremo" 19:27 Calcio estero Lewandowski eguaglia il record di gol di Müller: "Traguardo che sembrava impossibile" 19:23 Altre Notizie L'ex Juventus Amauri: "Chiellini e Buffon, l'America vi accoglierebbe a braccia aperte" 19:19 Serie A Semplici ci crede: "Milan? Abbiamo visto che possiamo mettere in difficoltà chiunque"