Menù Notizie

Ivan Perisic, da frondista anti-Icardi all'addio prima di Maurito

di Andrea Losapio
Foto Articolo

È stato il simbolo dell'insurrezione contro Icardi. Prima chiedendo la cessione a mercato aperto, poi aprendo la fronda anti-capitano, trovando terreno fertile nello spogliatoio e soprattutto in Luciano Spalletti. Solo che poi Ivan Perisic è rimasto nella top five dei calciatori cedibili, a giugno, dall'Inter: Miranda, Icardi, Nainggolan, Joao Mario e, appunto, proprio Perisic. Così appena è arrivata una proposta accettabile - non indecente - ha preso la via della Germania. Per un periodo ha nicchiato, perché c'era pure l'ipotesi Liga (con il Siviglia) ma poi ha deciso di dire sì.

NO ALLO UNITED - L'anno scorso, d'altro canto, Perisic era stato nel mirino di tutti i club d'Oltremanica, con il Manchester United che aveva offerto 45 milioni di euro. L'Inter si era imputata, chiedendone 54: ora ha perso praticamente 20 milioni - in una sola annata - cedendo uno dei pezzi pregiati. Dei cinque, d'altro canto, non è ancora stato venduto realmente nessuno. Joao Mario deve ancora andar via, Miranda è stato spedito in Cina, Nainggolan al Cagliari in prestito. Non un bel segnale.

BILANCIO - Così, attendendo quel che sarà dell'annata al Bayern Monaco (e dell'eventuale riscatto), il croato lascia l'Inter con 141 presenze e 37 gol in Serie A, 163 e 40 in totale nelle competizioni. Era stato pagato 20 milioni di euro - bonus inclusi - quattro stagioni or sono.

Altre notizie
Venerdì 06 Dicembre 2019
21:57 Resto del Mondo FA Cup cinese, Shenhua campione: El Shaarawy in gol, Pellé battuto 21:53 Serie B Chievo-Cremonese, i convocati di Marcolini: out Djordjevic, Rovaglia in 21:49 Serie B Serie B, Benevento-Trapani 2-0 al 45'. In rete Coda e Viola su rigore 21:45 Serie A Ceferin contro Infantino-Perez: "Piano folle sulla Superlega" 21:41 Serie B Empoli-Ascoli, i convocati di Muzzi. Assenti Romagnoli e Moreo
21:38 Serie A Roma, Mirante al 45': "Serve attenzione quando abbiamo il pallone noi" 21:37 Serie A La Roma ingabbia l'Inter, poi prova a farsi male da sola: al 45' è 0-0 21:37 Serie A TMW RADIO - Guerini: "Juve per la Champions. Cagliari? Lazio in piccolo" 21:34 Altre Notizie Blisset al Telegraph: "In Italia i giocatori di colore considerati inferiori" 21:30 Serie A TMW - Ds Sassuolo: "Non dobbiamo smettere di credere nell'impossibile" 21:27 Serie A TMW RADIO - Pagliari: "Napoli? Il ciclo era finito da tempo. Vidal-Inter sì" 21:23 Serie C UFFICIALE: Giana Erminio, contratto fino a giugno 2020 per Greselin 21:19 Serie B Spezia-Livorno, i convocati di Italiano. Tornano Mora e Bastoni 21:15 Serie A Lazio, Inzaghi su Sarri: "Il suo lavoro adesso si comincia a vedere" 21:12 Europa UFFICIALE: Watford, Nigel Pearson è il nuovo manager 21:08 Europa Ligue 1, 17° turno: Lille batte Brest e sale al terzo posto in classifica 21:07 Serie A Inter-Roma, si fa male Santon: al 16' dentro Spinazzola, non Florenzi 21:04 Serie A TMW - Ad Sassuolo: "I figli di Squinzi garantiscono continuità al progetto" 21:00 Serie A Montella: "Vlahovic o Pedro? Mia scelta è stata chiara nelle preferenze" 20:57 Altre Notizie Inter-Roma, abbraccio tra Fienga e Totti prima del fischio d'inizio 20:53 Serie B Pescara-Venezia, i convocati di Zauri. Assenti Drudi e Maniero 20:49 Europa Eurorivali - Shakhtar, tris nel derby all'Olimpik in attesa dell'Atalanta 20:45 Serie A Mercato a centrocampo? Sarri: "Intanto proveremo Bernardeschi" 20:42 Serie A Roma, De Sanctis: "Cercheremo di fare una partita ambiziosa" 20:38 Serie A Inter, Marotta: "Dal mercato coglieremo le occasioni, ma niente ansia" 20:34 Serie B Benevento-Trapani: le formazioni ufficiali. Sanniti a caccia dell'allungo 20:30 Serie A TOP NEWS Ore 20 - Inter-Roma, out Dzeko. Atalanta, Zapata fa chiarezza 20:29 Serie A Roma, Mkhitaryan: "Ho segnato a Verona, spero di ripetermi stasera" 20:27 Europa Guardiola: "Arteta può prendere il mio posto al Manchester City" 20:23 Europa Zidane: "Non vieterò a Bale il golf. Mercato? Per ora contento dei miei"