Menù Notizie

#iorestoacasa - Le storie della buonanotte: Unzaga, la chilena che ha rovesciato il mondo

di Marco Conterio
Foto Articolo

Le cronache cilene dicono che quel pomeriggio del 1914, a El Morro de Talcahuano, quando Ramon Unzaga da Bilbao spiccò il volo, facesse un gran caldo. Che sugli spalti, però, il sudore delle fronti decise d'interrompersi, che quell'attimo etereo divenne eterno. La cilena nacque lì, da un battito d'ali che Eduardo Galeano definì "come decollato dal pavimento in un salto, come un uccello, e ha fatto una contorsione col suo petto offerto al cielo". Nacque la rovesciata, quel giorno in cui Unzaga da Bilbao segnò, a El Morro de Talcahuano in Cile. "Le sue gambe tremavano come forbici, il colpo che ha dato alla palla ha causato lo stupore dei suoi compagni di squadra, dei suoi rivali e dal pubblico. Quei secondi avevano la luminosità delle cose fatte per la prima volta".

Il gesto dei chalacos Ramon Unzaga Asla da Bilbao è stato il sublimatore della chalaca, ovvero quel virtuosismo che uno chalacos, un nativo peruviano, mise in atto contro i navigatori del Vecchio Continente in una partita contro gli indigeni. Unzaga, nato nei Paesi Baschi, a Bilbao, salpa con la famiglia a cavallo dei due secoli. Nel sud del Cile, quando ancora la Guerra era un lontano miraggio, inizia prima a studiare e poi lavora nella contabilità della grande miniera. Dentro Unzaga, però, scorrevano le vene del calciatore e le cronache cilene raccontano che nel 1912 inizia a giocare con l'Escuela Chorera. Prende la cittadinanza e dice addio alle radici basche, diventa in poco tempo la stella del Cile dell'uruguaiano Bertone.

Famosa nel Mondo Nel 1914, al Morro, nei pressi del porto di Talcahuano, la prima cilena. Alla ribalta internazionale, però, passa grazie a una sua replica nel 1920, quando prende parte al Campeonato Sudamericano de Football, la seconda edizione della Copa America. La stampa argentina celebra il capitano del Cile, l'inventore e il pioniere di un gesto nuovo. Il sogno di ogni bambino, il mondo alla rovescia, il sole negli occhi e il pallone nel destro, nel mancino, in una coordinazione animalesca, in un istinto felino.

Da Unzaga a CR7 Di rovesciate è piena la storia. Cristiano Ronaldo ha ribaltato la Juventus in Champions League. Wayne Rooney il derby di Manchester. Pelè, Marco Van Basten, Gianluca Vialli. E Mauricio Pinilla. Perché forse c'è un'interconnessione di sangue, di terra, di Cile, che lega Gonzaga all'ex attaccante di Cagliari e Atalanta, l'uomo che nei tempi moderni più d'ogni altro ha cambiato gravità al proprio emisfero calcistico.

Scomparso a ventinove anni Unzaga morì giovane, a ventinove anni, stroncato da un infarto. Era un mondo lontano, diverso. Cent'anni or sono, il calcio cambiava prospettiva. La ribaltava un basco che con una nave cargo mise le radici in Cile. Prese il meglio dagli indigeni e lo fece conoscere al mondo, Estrella per sempre. Pioniere della Cilena.

Altre notizie
Lunedì 25 Maggio 2020
06:30 Serie A SONDAGGIO TMW - Il Barça vuole Lautaro Martinez: quali contropartite deve accettare l'Inter? 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Emil Bohinen: un vichingo in mezzo al campo 05:30 Altre Notizie Ecco le notifiche push per le news! Nuovo servizio gratuito per chi ha le APP di TMW 05:00 Accadde Oggi... 25 maggio 2005, incubo Milan a Istanbul col Liverpool. Partendo dal 3-0 01:18 Altre Notizie Mourinho ricorda il Triplete con l'Inter: "Abbiamo fatto la storia, umanamente straordinari"
01:12 Serie A Sassuolo, Carnevali: "Vogliamo tenere Boga. Lavoriamo perché Sensi rimanga all'Inter" 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 maggio 00:59 Altre Notizie Coronavirus, la Francia ai cittadini: "Sconsigliamo le vacanze all'estero" 00:57 Serie A Sassuolo, Carnevali: "Ripresa, si poteva fare molto meglio. C'è stata troppa confusione" 00:53 Altre Notizie Parisi: "Playoff lontani dalla cultura italiana. Stipendi? Volontà dell'AIC è salvare il sistema" 00:51 Serie A Lazio, Inzaghi: "Ho ritrovato i ragazzi un po' in difficoltà. Normale dopo uno stop così lungo" 00:47 Altre Notizie Tardelli: "Gare alle 16.30? Preferirei la sera. Prima ancora però serve un accordo con le tv" 00:44 Serie A Fiorentina, Pradè: "Si torna alla normalità. Sul protocollo è da trovare una via comune" 00:42 Serie D Turris, Da Dalt: "Promozione in Serie C resa diversa dal Coronavirus" 00:37 Altre Notizie Coronavirus, Malagò: "Chiederemo spostamento dei Mondiali di sci dal 2021 al 2022" 00:35 Altre Notizie Coronavirus, gli Stati Uniti bloccano gli ingressi del Paese dal Brasile 00:32 Serie A Udinese, De Paul sulla ripresa degli allenamenti: "Mai successo di stare 2 mesi senza palla" 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Tommasi: "Ripresa? Nulla è scontato". Inzaghi: "Speriamo di ripartire" 00:29 Serie A LIVE TMW - Emergenza Coronavirus, la FIGC invia il protocollo. Parlano Spadafora, Tommasi e Malagò 00:28 Calcio estero Ag. Tagliafico conferma contatti con il PSG. Accordo con l'Ajax: cessione a 25 milioni 00:23 Altre Notizie Coronavirus, superata quota 97mila morti negli Stati Uniti: 1.047 nelle ultime 24 ore 00:18 Calcio femminile Fiorentina Women's, Guagni: "Zero news sul calcio femminile, beviamoci su" 00:15 Serie A Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio 00:13 Serie C Ternana, Gallo: "Giusto giocare. 20 agosto fine stagione in C? Solo con playoff a gara secca" 00:09 Serie A Roma, Cetin seguito in patria: sulle sue tracce ci sono Fenerbahçe e Galatasaray 00:04 Calcio estero Reina, è polemica sui social per le sue simpatie politiche. Un rapper: "Sei un fascista" 00:00 A tu per tu ...con Diego Tavano 00:00 Editoriale La grande svolta: la riforma sul tavolo! Tutti i dettagli, dalla serie A alla serie D. Ecco cosa ci aspetta 00:00 Nato Oggi... Gaetano Scirea, simbolo di una grande Juventus e icona di correttezza
Domenica 24 Maggio 2020
23:59 Altre Notizie Coronavirus, Burioni: "Ora settimane di convalescenza. Lazio? Spero in buoni risultati"