Menù Notizie

Il punto sulla Liga - È ancora Barcellona-Real Madrid, stop per l'Atletico

di Patrick Iannarelli
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sarà ancora una volta Real Madrid contro Barcellona. Lo dice la classifica, ma soprattutto la storia di uno dei campionati più affascinanti della storia del calcio. Nell'ottava giornata vincono soltanto Merengues e Blaugrana: ora si va alla sosta con la squadra di Zidane a due punti di vantaggio dalla compagine catalana. Siamo soltanto all'inizio e mancano ancora trenta partite, ma già sappiamo quale sarà la sfida che ci accompagnerà da qui fino al termine della stagione.
Dopo la pausa ci sarà un turno che possiamo definire "cuscinetto", poi ci sarà il primo Clasico di stagione. Una partita che potrà dirci molte cose e che arriva in un momento particolare per entrambe. Tra Champions League e campionato c'è sempre posto per vedere grande spettacolo. Nel frattempo i Colchoneros rimediano il terzo pareggio stagionale contro il Valladolid, la squadra del Cholo deve subito reagire.

CADE IL SIVIGLIA, BENE IL VALENCIA - In testa alla classifica vincono soltanto le prime due, entrambe con 4 gol messi a segno. Il Real soffre nel secondo tempo contro un Granada mai domo, mentre gli Azulgrana annientano il Siviglia con un netto 4-0. Prima la squadra di Valverde si diverte e chiude la pratica nel primo tempo, poi rimane in nove uomini nel finale ma vince senza troppi patemi.
L'Atletico Madrid rimane impantanato sullo 0-0 contro il Valladolid, perdono Athletic Bilbao e Real Sociedad. Bene il Valencia, Gomez e Parejo regalano la seconda vittoria consecutiva e l'ottavo posto. Una buona risposta dopo un inizio con più bassi che alti, ma ora bisognerà trovare la giusta costanza.

SORRIDE IL MAIORCA, IL LEGANES RISCHIA - Nella metà destra della classifica succede poco e nulla. Da evidenziare il successo dell'Osasuna sul Villarreal, mentre l'Eibar pareggia contro il Betis e raccoglie l'ottavo punto in quattro giornate. Andalusi ancora nei guai, così come l'Espanyol: i catalani sono al penultimo posto e rischiano davvero molto, i punti pesanti vanno fatti immediatamente. Male anche il Leganes, alla sesta sconfitta consecutiva e con soli due punti ottenuti fino a questo momento. In basso festeggia solo il Maiorca che, grazie al successo interno proprio contro l'Espanyol, si porta a quota 7 punti.

La sosta arriva in un momento cruciale, siamo già nel vivo della stagione ma molte squadre devono tirare il fiato. Lo sa bene l'Atletico Madrid, con tre pareggi nelle prime otto: la squadra di Simeone deve assolutamente trovare il proprio ritmo per poter insediare Barcellona e Real Madrid. Il turno successivo non prevede scontri esaltanti, i riflettori si accenderanno definitivamente a fine mese. Le battute sono quelle di inizio film, ma il copione è sempre lo stesso.

I risultati dell'ottava giornata

Venerdì 4 ottobre
Betis-Eibar 1-1

Sabato 5 ottobre

Leganes-Levante 1-2
Real Madrid-Granada 4-2
Valencia-Alaves 2-1
Osasuna-Villarreal 2-1

Domenica 6 ottobre

Maiorca-Espanyol 2-0
Celta Vigo-Athletic Bilbao 1-0
Valladolid-Atletico Madrid 0-0
Real Sociedad-Getafe 1-2
Barcellona-Siviglia 4-0

Classifica: Real Madrid 18, Barcellona 16, Atletico Madrid 15, Granada 14, Real Sociedad 13, Siviglia 13, Athletic Bilbao 12, Valencia 12, Villarreal 11, Levante 11, Osasuna 11, Getafe 10, Valladolid 10, Eibar 9, Celta Vigo 9, Betis 9, Alaves 8, Maiorca 7, Espanyol 5, Leganes 2.

Altre notizie
Sabato 1 Ottobre 2022
01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 30 settembre 00:56 I fatti del giorno Dopo la sosta riecco il campionato, oggi scatta l'ottava giornata: le 20 probabili formazioni 00:53 I fatti del giorno Il Cosenza apre con una vittoria la 7^ di B. Bari-Brescia il big match. Perugia-Pisa per il riscatto 00:49 I fatti del giorno Presenze di... Capitale importanza. La Roma ritrova Dybala, la Lazio con Immobile 00:45 I fatti del giorno Allenator... futuro. De Rossi nello staff di Mancini in attesa della chiamata di un club
00:41 I fatti del giorno Le rose, il ballottaggio in attacco, le 7 sorelle. Così Spalletti alla vigilia di Napoli-Torino 00:38 I fatti del giorno Inzaghi lo... sborone ricorda la sua carriera. Poi gli altri temi: così alla vigilia di Inter-Roma 00:34 I fatti del giorno Il tour de force, Tatarusanu, Ballo-Touré e il Chelsea: Pioli alla vigilia di Empoli-Milan 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Kaio Jorge può tornare in Brasile. Juventus, idea Jordi Alba 00:26 Calcio estero Everton, le invasioni di campo nella sfida-salvezza della scorsa stagione costano carissime 00:23 Serie A Retroscena United, prima della trattativa Rabiot tentativo per Locatelli. No del giocatore 00:19 Serie B Frosinone, occhi in Serie C per il futuro della porta: piace Marietta dell'Alessandria 00:15 Calcio estero Bayern Monaco, Musiala: "Siamo tornati al nostro livello e dobbiamo continuare così" 00:15 Serie A Petrachi: "Brava la Roma a prendere Dybala. Avrebbe fatto comodo all'Inter e non solo" 00:12 Calcio estero Barcellona, Ruben Neves è il favorito per rimpiazzare Busquets. Occhio però ad Arteta 00:11 Calcio estero Bayer Leverkusen, Demirbay ironizza: "Vorrei essere in una crisi come quella del Bayern" 00:08 Serie A Sabatini: "Invidierò per sempre il colpo Kvaratskhelia. È un caterpillar, non dà scampo" 00:04 Serie B Pisa, D'Angelo su Beruatto: "Il più forte terzino mancino della B. Può puntare alla Serie A" 00:02 Calcio estero Ucraina, difficile il rinnovo di Petravok. Per il posto da ct si punta sull'ex stella Rebrov 00:01 Calcio estero UFFICIALE: Hull City, Arveladze esonerato a 8 ore dalla partita. E stasera è arrivato il ko 00:00 Editoriale Il calcio italiano è in rovina. La colpa sarebbe di chi propone stipendi, ma tutti fanno finta sia il Covid (che ha influito). Il primo arbitro donna della A e i contratti che non ci sono ancora 00:00 A tu per tu …con Francesco Moriero 00:00 Nato Oggi... George Weah, dalla Liberia al coast to coast. Fino al Pallone d'Oro
Venerdì 30 Settembre 2022
23:59 Serie A Napoli, un rinforzo per la Primavera dalla Cantera del Barcellona: preso Alastuey 23:56 Calcio estero Koke: "Voglio ritirarmi all'Atletico Madrid. Mi mancano 2 anni, vedremo cosa succederà" 23:55 Calcio estero Suarez: "Al Nacional ho chiuso un cerchio. Futuro? La MLS è una possibilità, non torno in Europa" 23:53 Serie A Fiorentina, Kouame: "Non giocavo ed ero incazzato. Il prestito è stato una svolta" 23:49 Serie C Ancona, si pensa a un innesto in attacco. Nel mirino c'è lo svincolato Kingsley Boateng 23:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Hellas Verona-Udinese: dubbio Faraoni, Deulofeu-Beto dal 1' 23:42 Calcio estero Il Chelsea a caccia di figure di spicco in dirigenza: dopo il no di Freund si punta Vivell