Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 4 maggio

di Michele Pavese
Fonte: con la collabiorazione di Tommaso Maschio
Foto Articolo

LA ROMA PIAZZA IL PRIMO COLPO: MOURINHO NUOVO ALLENATORE. JUVENTUS FRA ALLEGRI E ZIDANE, LA FIORENTINA PUNTA GATTUSO. INTER: MUSSO O SILVESTRI PER LA PORTA. OCCHI IN CASA CHELSEA PER UN ESTERNO. VIDAL E SANCHEZ POSSONO SALUTARE. JUVENTUS, CON GIGIO DONNARUMMA POTREBBE ARRIVARE ANCHE IL FRATELLO ANTONIO. MILAN ALLAVORO PER VAZQUEZ. NAPOLI LINEA VERDE: MONTERO, MANNSVERK E DE KETELAERE

Il primo grande colpo della stagione 2021-22 in Italia lo piazza la Roma. E non si tratta di un giocatore, ma dell'allenatore. I giallorossi infatti nella giornata di oggi hanno annunciato l'addio di Paulo Fonseca al termine della stagione annunciando nel giro di poche ore il suo sostituto. Che non sarà Maurizio Sarri come da molte parti si vociferava, ma José Mourinho. Il portoghese torna così in Italia a distanza di 11 anni dal Triplete alla guida dell'Inter, firmando un contratto triennale con la società capitolina, che si candida a grande protagonista anche sul mercato per provare a insidiare le milanesi e la Juventus per lo Scudetto nella prossima stagione. Sul fronte degli allenatori però si attendono altri movimenti: la Juventus infatti sta ragionando sul dopo Pirlo con Massimiliano Allegri, un cavallo di ritorno, sempre in pole nonostante nelle ultime ore sul livornese sia piombato il Real Madrid per il dopo Zinedine Zidane. Il francese è un nome che piace molto ai bianconeri, nonostante l'ingaggio proibitivo, e in caso di approdo di Allegri a Madrid potrebbe essere lui il nome buono per la panchina piemontese compiendo il percorso inverso rispetto a quando era giocatore. La Fiorentina invece è pronta ad accogliere Rino Gattuso che ha superato la concorrenza di De Zerbi e Juric.

L'Inter è sempre molto attiva. La squadra fresca campione d'Italia è alla caccia di un vice Handanovic che possa sostituire in futuro il portiere sloveno e guarda con grande interesse in casa Udinese ed Hellas Verona: obiettivi Juan Musso e Marco Silvestri. Per le corsie laterali invece piacciono Marco Alonso ed Emerson Palmieri del Chelsea, che potrebbero così tornare in Italia, ma non si scarta neanche il profilo di Filip Kostic dell'Eintracht. Vidal potrebbe invece salutare, anche se le soluzioni Flamengo e Marsiglia non lo convincono, così come il connazionale Alexis Sanchez. La Juventus continua a pensare a Manuel Locatelli per rinforzare il centrocampo in vista della prossima stagione, ma dovrà fare i conti con la richiesta del Sassuolo, che lo valuta 40 milioni, decisamente troppi visti i tempi che corrono. Possibile che la cifra possa essere limata, magari contando anche che il giocatore potrebbe spingere per trasferirsi a Torino. Una cosa è certa, la formula dovrà essere quella del trasferimento a titolo definitivo: niente prestiti con diritto di riscatto.

Per la porta invece piace sempre Gianluigi Donnarumma che potrebbe sbarcare a Torino assieme al fratello Antonio che andrebbe a giocare nell'Under 23 bianconera in Serie C. Per sostituirlo il Milan ha praticamente chiuso con Mike Maignan sulla base di un quadriennale da tre milioni a stagione. I rossoneri sono alla caccia di rinforzi anche in altre zone del campo. Per la fascia destra piace Lucas Vazquez, in uscita dal Real Madrid, che potrebbe firmare un contratto da 4 milioni a stagione, mentre in attacco l'obiettivo numero uno è Dusan Vlahovic della Fiorentina, che però viene valutato 40 milioni di euro. L'alternativa è Gianluca Scamacca del Genoa, ma di proprietà del Sassuolo.

Molto attivo anche il Napoli che per l'attacco continua a lavorare per il giovane Kaio Jorge del Santos. Per la difesa invece l'obiettivo è Francisco Montero dell'Atletico Madrid, ma attualmente in prestito al Besiktas in Turchia, che andrebbe a prendere il posto di Maksimovic, mentre a centrocampo, con Fabian Ruiz che vuole tornare in Spagna, il ds partenopeo Giuntoli punta il giovane Charles De Ketelaere del Bruges. Ma piace anche Sivert Heggheim Mannsverk, classe 2002 del Sogndal e della Nazionale norvegese Under 18.

JAVI MARTINEZ LASCIA IL BAYERN DOPO NOVE ANNI. GRANDI MANOVRE A BARCELLONA: VICINO IL RINNOVO DI MESSI, DEPAY COMPRA CASA E NEYMAR RESTA IL SOGNO. XAVI PER ORA NON SI MUOVE DALL'AL-SADD. BALE-TOTTENHAM, POSSIBILE FUTURO INSIEME. I RANGERS ANNUNCIANO L'ARRIVO DI SAKALA. SCHALKE, NO A RANGNICK: GESTIONE SPORTIVA AFFIDATA A SCHRODER

Nove anni e 23 trofei dopo, Javi Martinez lascia il Bayern. Il club bavarese, attraverso i propri canali ufficiali, ha annunciato l'addio del centrocampista spagnolo, che non rinnoverà il contratto e sarà libero di accasarsi in una nuova squadra dal 1 luglio.

Le ultime prestazioni di Gareth Bale con la maglia del Tottenham starebbero convincendo la dirigenza degli Spurs a considerare l'idea di andare avanti insieme. L'addio di José Mourinho, con cui non ha legato, cambierebbe lo scenario. Dall'arrivo di Ryan Mason il gallese ha segnato 4 reti in 2 partite di Premier League. Il club londinese tuttavia punta ad avere il giocatore ancora una volta in prestito oneroso. Resta da capire se il Real Madrid sarà disposto ad accettare le seguenti condizioni. Decisivo come fattore il futuro di Zinedine Zidane: qualora il francese dovesse proseguire sulla panchina dei Blancos le possibilità di rivedere Bale in Spagna sarebbero pressoché nulle.

Novità sul Barcellona che arrivano dall'Argentina. Il club catalano e Lionel Messi avrebbero trovato l'accordo per altri due anni. Non solo: il Barcellona starebbe cercando di convincere Neymar a tornare. Ricordiamo che, nonostante le dichiarazioni d'amore nei confronti del Paris Saint-Germain, il brasiliano non ha ancora firmato il rinnovo con i francesi, il cui contratto scade nel giugno del 2022.

Memphis Depay cerca casa a Barcellona. L'olandese è in scadenza di contratto col Lione ed è già chiara la volontà di non rinnovare col club francese. Con la conferma probabile di Ronald Koeman la destinazione catalana per l'attaccante è sempre più probabile, nonostante in questi mesi si siano interessati diversi club europei, alcuni dei quali italiani.

Il futuro di Xavi, almeno a breve termine, è ancora in Qatar. Il tecnico è pronto a rinnovare con l'Al-Sadd dove ha iniziato la sua carriera d'allenatore. Nei prossimi giorni è prevista la firma al contratto fino al 2023. In questa stagione Xavi ha centrato la doppietta campionato-coppa nazionale. Per un ritorno al Barcellona ci sarà tempo.

I Rangers di Steven Gerrard hanno annunciato il primo acquisto per la prossima stagione. Dai belgi dell'Oostende arriva infatti Fashion Sakala, attaccante zambiano di 24 anni autore di 13 gol in 30 presenze stagionali. La firma è soggetta all'autorizzazione internazionale e all'ottenimento del permesso di lavoro.

Lo Schalke 04 che riparte dalla Zweite Bundesliga rende noto che la gestione sportiva del club è stata affidata a Rouven Schröder. 45 anni, è reduce dall'esperienza al Mainz dove ha sempre ricoperto il ruolo di direttore sportivo. Nei mesi scorsi sembrava possibile un clamoroso ritorno di Ralf Rangnick, anche se lo stesso club si era premurato di smentire ufficialmente.

Altre notizie
Venerdì 14 Maggio 2021
12:27 Calcio estero Copa Libertadores, si è completata la quarta giornata: Palmeiras e Atlético Mineiro già agli ottavi 12:26 Serie A LIVE TMW - Fiorentina, Commisso: "Voglio mettere in vendita il club. Ma solo a un fiorentino" 12:25 Serie A Il Commisso-show diverte Pallotta: "Non riesco a smettere di ridere. Nella top 3 delle conferenze" 12:23 Serie A Commisso: "Rocco se vuole può comprare qualsiasi club al mondo. Portate rispetto..." 12:23 Serie A Napoli, Fabian Ruiz è il nuovo pallino del PSG: la valutazione è di 60 milioni di euro
12:19 Serie B Tra ritardi sul fischio di inizio e gol annullati è il VAR il protagonista dei playoff di Serie B 12:15 Serie A Milan, Castillejo: "Fioretto Champions? Cambio colore di capelli o faccio un tatuaggio" 12:12 Euro 2020 Euro 2020, c'è l'inno ufficiale del torneo a firma Martin Garrix con Bono e The Edge 12:12 Calcio estero Paris Saint-Germain, è Mbappe a svelare la maglia 2021/22: e la banda rossa verticale sparisce 12:08 Serie A Torino, Nicola si è giocato il rinnovo dopo il ko per 7-0 contro il Milan 12:07 Serie A Serie A, le designazioni del 37° turno: a Calvarese il derby d'Italia, quello di Roma a Pairetto 12:06 Serie A Super ingaggio, benefici fiscali e poche offerte: così Ronaldo può rimanere alla Juve 12:04 Serie C Serie C, recupero 1° turno playoff: confermata la terna già scelta per Triestina-Virtus Verona 12:04 Serie A Perché non conferma Iachini? Commisso: "Domanda trappola, credi io sia stupido?" 12:00 Serie A Lazio, Strakosha via: non ha gradito la panchina, chiederà di essere ceduto 11:57 Euro 2020 Polonia, addio Euro 2020 per Piatek. L'ex Milan sarà indisponibile per almeno tre mesi 11:54 Serie A Commisso attacca: "Voglio le scuse di Corriere Fiorentino e Gazzetta, controllati da Cairo" 11:53 Serie A Bologna, Sabatini conferma: "Mihajlovic ci ha detto che vuole restare" 11:51 Serie A Juve, Douglas Costa a bilancio per 11 milioni. Verso il Gremio, ma serve limitare la minusvalenza 11:49 Serie B Brescia, ora Cellino riflette: Clotet merita il rinnovo, ma spuntano altri profili per la panchina 11:45 Serie A Tardelli: "L'Inter ha meritato lo scudetto. La Juve ha fatto troppi errori: colpa di tutti" 11:42 Serie A TMW RADIO - Ponciroli: "Juve nei guai con Conte. Inter? Mi preoccupano le parole di Marotta" 11:42 Calcio estero Dinamo Kiev, stagione trionfale per Lucescu: dopo il campionato arriva la vittoria in coppa 11:39 Serie A Commisso: "Metto in vendita la Fiorentina, costa 335 milioni. Ma offerta entro 10 giorni..." 11:38 Serie A Tuttosport attacca Cairo: "Toro al bivio: rifondazione o club in vendita" 11:37 Altre Notizie LIVE TMW - Coronavirus, finale Champions con 12mila tifosi. Coppa Italia al Mapei col pubblico, le info 11:36 Serie A Juve, il rinnovo di Dybala resta un caso. Senza Champions, impossibile offerta al rialzo 11:34 Serie C Livorno, i guai non finiscono mai: il sindaco revoca la convenzione per lo stadio "Picchi" 11:32 Calcio estero AFP: "La FIFA ha dato l'ok al passaggio di Aymeric Laporte alla nazionale spagnola" 11:31 Serie A Commisso non si sbilancia sul nuovo allenatore: "Io voglio un tecnico che vince..."