Menù Notizie

Il Milan poteva finire in D, parola di Gazidis

di Andrea Losapio
Foto Articolo

"Abbiamo dovuto salvare un club dal fallimento e avremmo potuto retrocedere come successo al Parma e alla Fiorentina in passato. Abbiamo dovuto affrontare delle difficoltà economiche che ci hanno portato fuori dall'Europa e abbiamo dovuto chiarire questa situazione". È questa la frase più importante di Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, durante la presentazione di Stefano Pioli. Perché riapre un capitolo chiuso qualche tempo fa, quello della gestione Yonghong Li come presidente, Fassone e Mirabelli come dirigenti. Qual era la situazione nel momento del takeover - giocoforza - di Elliott? Quanto era profonda la tana del Bianconiglio?

FENOMENI DIVERSI - Intanto accomunare Milan a Parma e Fiorentina è quantomeno bizzarro, se non per i tempi e per i modi. I viola sono falliti a inizio millennio, quando le regole erano completamente diverse rispetto a quelle attuali. Tutto era dovuto comunque al patrimonio personale di Cecchi Gori che, in quel momento, non poteva rifinanziare il buco da 20 miliardi (circa 10 milioni di euro) che, alla fine, portò al fallimento. Invece a Parma non vennero pagati gli stipendi, incominciando a prendere punti di penalizzazione, accumulare debiti, passare di mano a Taci e Manenti, finendo il campionato grazie alla Lega Calcio, per non vendere un prodotto monco.

QUASI PER CASO - Invece Elliott, che aveva prestato 303 milioni di euro a Yonghong Li, si è ritrovato in mano un asset importante, ma che aveva bisogno di investimenti. E ne ha ancora, probabilmente, al di là delle trattative per la cessione della società. Perché al di là delle smentite di rito, l'impero Louis Vuitton ha comunque palesato interesse e nei mesi scorsi avrebbe effettuato una due diligence che ha di fatto rallentato (bloccato?) tutta la possibile operazione. Il Milan rischiava di fallire, ma era un rischio controllato, non come quello prospettato da Gazidis.

BRAVO NEI CONTI - L'amministratore delegato del Milan, di fatto, è più un CFO. Finanziariamente ha passato indenne la crisi dell'Arsenal, costretto per anni solo a vendere perché la costruzione dell'Emirates aveva portato a moltissimi debiti, prima che il calcio diventasse affare quasi globale, con fatturati da capogiro. Da Fabregas a Henry, passando per Adebayor, Tourè e Nasri. L'idea era quella di non cedere, a meno di proposte assolutamente impossibili da rifiutare. Ma neanche comprare, mantenendo un equilibrio fra entrate e uscite. I rossoneri probabilmente hanno preso lui per questo motivo, rispetto ad altri profili comunque appetibili. Andare in D era, francamente, molto difficile da ipotizzare.

Altre notizie
Venerdì 06 Dicembre 2019
22:23 Europa Russia, Lokomotiv travolta a Tula. Zenit domina il campionato 22:19 Altre Notizie RBN, Pepe: "La Lazio fa paura. Scudetto dipende dalla Champions" 22:15 Serie A Juve, Bentancur: "Per essere fra i migliori al mondo devo fare gol" 22:12 Europa Eredivisie, clamoroso: Ajax ko in casa. Non accadeva da due anni 22:08 Sudamerica Tevez torna su Barcellona-Juventus: "Pensavo solo a tornare al Boca"
22:04 Serie B Empoli-Ascoli, i convocati di Muzzi. Assenti Romagnoli e Moreo 22:00 Serie A Cagliari, Cerri: "Spero di essermi sbloccato. Ho dato un segnale" 21:57 Resto del Mondo FA Cup cinese, Shenhua campione: El Shaarawy in gol, Pellé battuto 21:53 Serie B Chievo-Cremonese, i convocati di Marcolini: out Djordjevic, Rovaglia in 21:49 Serie B Serie B, Benevento-Trapani 2-0 al 45'. In rete Coda e Viola su rigore 21:45 Serie A Ceferin contro Infantino-Perez: "Piano folle sulla Superlega" 21:41 Serie A TMW RADIO - Guerini: "Juve per la Champions. Cagliari? Lazio in piccolo" 21:38 Serie A Roma, Mirante al 45': "Serve attenzione quando abbiamo il pallone noi" 21:37 Serie A La Roma ingabbia l'Inter, poi prova a farsi male da sola: al 45' è 0-0 21:34 Altre Notizie Blisset al Telegraph: "In Italia i giocatori di colore considerati inferiori" 21:30 Serie A TMW - Ds Sassuolo: "Non dobbiamo smettere di credere nell'impossibile" 21:27 Serie A TMW RADIO - Pagliari: "Napoli? Il ciclo era finito da tempo. Vidal-Inter sì" 21:23 Serie C UFFICIALE: Giana Erminio, contratto fino a giugno 2020 per Greselin 21:19 Serie B Spezia-Livorno, i convocati di Italiano. Tornano Mora e Bastoni 21:15 Serie A Lazio, Inzaghi su Sarri: "Il suo lavoro adesso si comincia a vedere" 21:12 Europa UFFICIALE: Watford, Nigel Pearson è il nuovo manager 21:08 Europa Ligue 1, 17° turno: Lille batte Brest e sale al terzo posto in classifica 21:07 Serie A Inter-Roma, si fa male Santon: al 16' dentro Spinazzola, non Florenzi 21:04 Serie A TMW - Ad Sassuolo: "I figli di Squinzi garantiscono continuità al progetto" 21:00 Serie A Montella: "Vlahovic o Pedro? Mia scelta è stata chiara nelle preferenze" 20:57 Altre Notizie Inter-Roma, abbraccio tra Fienga e Totti prima del fischio d'inizio 20:53 Serie B Pescara-Venezia, i convocati di Zauri. Assenti Drudi e Maniero 20:49 Europa Eurorivali - Shakhtar, tris nel derby all'Olimpik in attesa dell'Atalanta 20:45 Serie A Mercato a centrocampo? Sarri: "Intanto proveremo Bernardeschi" 20:42 Serie A Roma, De Sanctis: "Cercheremo di fare una partita ambiziosa"