Menù Notizie

È ciò che serviva? Rafael Leao, una luce portoghese nel buio Milan

di Ivan Cardia
Foto Articolo

Pochi clamori, ma una certa curiosità: Rafael Leao non è stato sbandierato come uno dei migliori colpi dal Milan, anche per la concorrenza di Piatek e Rebic in un attacco che deve ancora trovare le proprie misure. Numeri alla mano, però, è stato fin qui l'investimento che ha reso di più, dalle parti di Milanello.

Come è arrivato - Conteso da mezza Serie A. Reduce da una buona stagione con la maglia del Lille, il portoghese è stato seguito da Juventus, Napoli, Roma e Inter. Alla fine l'ha spuntata il Milan, che ha fortemente voluto il giovane talento classe '99. Operazione da 30 milioni complessivi, ma per ora il Diavolo ne ha versati 23 nelle casse dei francesi: altri tre potranno arrivare al raggiungimento di determinati obiettivi, più il 20% del riscatto in caso di futura cessione.

Come è andato - Mica facile, imporsi in un Milan che va avanti tra mille difficoltà. Però il giovane attaccante è stato per distacco il migliore dei suoi, l'unico (nel migliore dei casi, uno dei pochi) a mettersi in mostra sotto la guida di Giampaolo. Che ha pagato, probabilmente, anche la decisione di non schierarlo titolare contro il Genoa dopo le due buone prove contro Torino (assist) e Fiorentina (gol). Una luce nel buio dei rossoneri: toccherà a Pioli capire come valorizzare ancora di più il giovane Leao.

Costo: 30 milioni
Presenze: 5
Minuti: 297
Gol: 1
Assist: 1
Età: 20
Media voto TMW: 6,5


Altre notizie
Domenica 20 Ottobre 2019
13:04 Europa Everton, sondaggio per Allegri ma l'ex tecnico della Juve dice no 12:59 Altre Notizie Graziani: "4-3-3 vestito più su misura per il Toro, serve più coraggio" 12:54 Serie B Venezia, Capello: "Risposto bene, ci siamo fatti trovare pronti" 12:49 Serie A Sassuolo e Inter sull'1-1. Berardi segna e dedica il gol a Squinzi 12:49 Serie A Le pagelle di Immobile: dove sarebbe la Lazio senza i suoi gol?
12:45 Europa Arsenal, Ceballos vuole andare oltre il prestito: avviati contatti col Real 12:40 Serie A Udinese, Marino: "Pochi gol ma margini di miglioramento enormi" 12:35 Serie B Pres. Pescara: "Zauri non è in discussione ma si devono svegliare tutti" 12:34 Serie A Subito Lautaro Martinez. Il Toro porta avanti l'Inter sul Sassuolo al 2' 12:30 Serie A Le pagelle di Danilo - Una sassata che vale il momentaneo pari 12:26 Serie A Sassuolo, Marlon: "Speriamo in una grande gara per la famiglia Squinzi" 12:22 Altre Notizie Inter, oggi 5 italiani in campo. Non succedeva dal febbraio 2018 12:21 Serie A Sassuolo, Carnevali: "Triste la prima partita senza Squinzi" 12:19 Serie A Inter, Marotta: "Ibrahimovic a gennaio? Il nostro attacco rimarrà invariato" 12:16 Serie B Venezia, Bocalon: "Partita importante affrontata con la giusta mentalità" 12:12 Serie A Inter, Gagliardini: "Vogliamo mettere subito in campo quanto preparato" 12:11 Serie A Le pagelle di Pjanic - Direttore d'orchestra, decisivo con un suo gol 12:07 Altre Notizie Milan-Lecce, i convocati per la prima di Pioli: rientra Musacchio 12:02 Serie A Udinese, Marino: "Toro squadra forte, sarà una partita molto aperta" 11:57 Serie B Venezia, Tacopina esulta: "Vittoria importante, tre punti pesanti" 11:52 Serie A Le pagelle di Buffon - Bentornato Superman: salva il risultato 11:48 Altre Notizie TMW - Milan, risentimento muscolare per Bonaventura: non convocato 11:46 Serie A LIVE TMW - Brescia, Corini: "Balotelli? Ha avuto un problema, valuterò bene" 11:45 Serie A Sassuolo-Inter, le formazioni: Lautaro con Lukaku. Defrel out 11:43 Serie A Sassuolo, Marlon: "Momento duro, ma dobbiamo superare tutto" 11:38 Serie A Inter, Gagliardini: "Sappiamo come affrontare il Sassuolo" 11:33 Serie A Le pagelle di Ronaldo - 701 meraviglie per la stelle portoghese 11:29 Altre Notizie Campionato Primavera 1, Atalanta bene, male Juventus e Inter 11:24 Europa Eredivisie, perde male il PSV, in vetta l'Ajax 11:19 Altre Notizie Lazio-Atalanta, moviola Gazzetta: "Chiamate corrette di Rocchi"