Fabian-Ramsey, II atto. Sette giorni dopo il trionfo del gallese

di Raimondo De Magistris
Fonte: Dal nostro inviato al San Paolo
Foto Articolo

Difficile dire cosa al Napoli sia riuscito bene sette giorni fa all'Emirates Stadium. Probabilmente nulla, specialmente in un primo tempo sciagurato in cui il pressing asfissiante dell'Arsenal ha reso difficoltose, e imprecise, tutte le giocate in uscita dei partenopei. Sicuramente la squadra di Ancelotti la scorsa settimana ha perso il duello anche a centrocampo. Da un lato Fabian Ruiz, alle prese con una delle sue peggiori gare stagionali. Dall'altro Aaron Ramsey, leader indiscusso di questo Arsenal. Anche se ha già firmato per la Juventus.

Due fotografie - Primo gol dell'Arsenal. Mario Rui sbaglia il suggerimento in uscita e colpisce Ramsey, che dà il via all'azione di contropiede. L'azione è rapidissima, scorre sui piedi di Lacazette, poi su quelli di Ozil e torna a Ramsey, che torna in possesso della sfera qualche passaggio dopo per sbloccare la partita con una conclusione dall'altezza del dischetto del rigore.
Secondo gol dell'Arsenal. Fabian Ruiz nella sua trequarti campo riceve una palla difficile da Mario Rui. E la gestisce ancora peggio. Il suo passaggi viene intercettato da Torreira, che riparte fa fuori lo spagnolo con una finta al limite dell'area e poi batte Meret per il 2-0 grazie alla decisiva deviazione di Koulibaly.

Sono due istantanee del match dell'Emirates. Frammenti per mettere in luce un duello vinto nettamente dal gallese. Era quella però solo la gara d'andata, stasera al San Paolo andrà in scena il secondo atto. E Fabian proverà a rifarsi.


Altre notizie
Sabato 25 Maggio 2019
 00:21  ...Nicola Turi
 00:00  ...con Marchetti
Venerdì 24 Maggio 2019