Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Magee (Sky UK): "Sarri uno sconfitto, esonero scelta popolare"

di Giacomo Iacobellis
Foto Articolo

"#SarriOut": i tifosi del Chelsea hanno già lanciato l'hashtag. Difficile, d'altronde, digerire il 6-0 incassato ieri dai Blues sul campo del Manchester City. Un tracollo clamoroso che, complici gli altri risultati non entusiasmanti ottenuti finora, potrebbe avere serie conseguenze già nelle prossime ore. Per conoscere le ultime sul futuro di mister Maurizio Sarri, TuttoMercatoWeb.com ha raggiunto in Inghilterra il giornalista di Sky Sports News Aidan Magee.

Magee, Sarri-Chelsea: siamo già ai titoli di coda?
"Penso che dopo la sconfitta di ieri l'esonero di Sarri sia molto probabile. Mandare via il tecnico italiano sarebbe la mossa più popolare, ormai Maurizio sembra a tutti un uomo sconfitto. Pensate che era da addirittura 33 anni che il Chelsea non perdeva 6-0: l'ultima volta fu nel marzo 1986 contro il QPR".

Crede che Sarri sia il principale responsabile dei problemi del Chelsea?
"Sicuramente è lui il problema principale, sì. È difficile capire perché un club che ha sempre badato al presente abbia scelto un allenatore che non porta subito risultati, ma ha bisogno di tempo per insegnare il suo calcio alla squadra. Tra i problemi attuali metto anche Jorginho, un centrocampista che Sarri ha voluto a tutti i costi, ma che finora non ha reso al livello delle aspettative e obbliga per giunta Kanté a giocare in un'altra posizione. Sono tante le situazioni critiche ed è difficile allo stesso tempo intravedere una soluzione: l'ex tecnico del Napoli, infatti, non sembra affatto disposto a cambiare".

Non solo il risultato tennistico. Ha fatto scalpore, nel post-partita dell'Etihad, anche il mancato saluto di Sarri a Guardiola.
"Il mancato saluto non è stato commentato più di tanto qua in Inghilterra, non penso sia stato niente di personale. Gianfranco Zola si è scusato per conto del mister a fine partita. Credo però che se la gara fosse finita diversamente questa storia avrebbe avuto molte più ripercussioni".

Se alla fine Sarri dovesse essere esonerato, chi vedrebbe bene sulla panchina del Chelsea?
"Al momento l'opzione più plausibile sembra essere Zola ad interim fino a fine stagione, anche se il suo ultimo incarico al Birmingham è stato disastroso. A lungo termine, invece, credo che il Chelsea farà un tentativo per Simeone o Allegri se i due allenatori non rinnoveranno rispettivamente con Atletico Madrid e Juventus".


© Riproduzione riservata
Altre notizie
Lunedì 19 Agosto 2019
03:30 Serie A Coppa Italia, gli accoppiamenti del quarto turno: c'è Sampdoria-Cagliari 03:00 Serie A FOCUS TMW - Da Ben Yedder a Koscielny: tutti gli acquisti ufficiali in Ligue 1 02:30 Serie A FOCUS TMW - Da Perisic a Hummels: gli acquisti già ufficiali in Bundesliga 02:00 Serie A FOCUS TMW - Da Hazard a Griezmann: tutti gli acquisti già ufficiali in Liga 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 18 agosto 00:56 Europa Saint-Etienne, Printant: "C'è delusione per non aver vinto" 00:51 Serie A Fiorentina, Montiel: "Mi ispro a Ozil. Sto lavorando per migliorare" 00:47 Europa Leicester City, Adrien Silva e Slimani fuori dal progetto: sono in uscita 00:42 Europa Monaco, Jardim: "Il VAR ci ha penalizzato, troppi giocatori nuovi" 00:37 Serie C Cesena, Maddaloni: "Pari col Milan ci ha dato fiducia e morale"
00:32 Serie A Fiorentina, Vlahovic: "Non dimenticherò mai il primo gol ufficiale" 00:29 Serie A Verona, Veloso: "Una lezione che deve servire per il nostro obiettivo" 00:28 Calcio femminile Milan Femminile, Ganz: "Giocato bene contro lo Zurigo per 80 minuti" 00:26 Serie A Bologna, Tomiyasu: "Posso fare meglio, imparerò presto la lingua" 00:25 Serie A Hellas Verona, Juric: "Nella ripresa calo e poca cattiveria" 00:23 Europa Tottenham, no di Eriksen al rinnovo: vuole andare via a zero 00:22 Serie A Cagliari, Maran: "Grande personalità. Complimenti a Pinna" 00:19 Serie A Napoli, se Icardi dice no pronto il piano B: Llorente dietro Milik 00:18 Serie A Juventus, a lasciare i bianconeri dovrebbe essere Emre Can 00:18 Europa Hoffenheim, Schreuder ammette: "Vittoria Eintracht meritata" 00:15 Serie A Sampdoria, per la porta si tratta il classe '90 Seculin 00:13 Serie A Inter, Borja Valero: "Si continua a lavorare in vista dell'esordio" 00:12 Altre Notizie Fiorentina, si ferma Lirola: è a rischio per l'esordio contro il Napoli 00:10 Serie A Udinese, Tudor: "Il mercato? Manca qualcosa a livello numerico" 00:09 Europa Nizza, Vieira: "Gruppo eccezionale, col Nimes una vittoria di carattere" 00:05 Serie A Sampdoria, Di Francesco: "Voglio qualità nel pacchetto avanzato" 00:04 Calcio femminile Juventus Women, trauma distorsivo al piede sinistro per Bonansea 00:00 A tu per tu ...con Lupo 00:00 Accadde Oggi... 19 agosto 2001, la Roma batte la Fiorentina e conquista la Supercoppa Italiana 00:00 Editoriale E se Demiral valesse più di De Ligt? 14 giorni alla fine e come sempre i botti arriveranno nelle ultime ore. Inter, ecco il colpo da scudetto… Benevento, Inzaghi non dà garanzie. Cremonese, Monza e Bari: la stagione della vita