Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Luis Sanchez (la Sexta): "Meno possesso e più Vinicius: il nuovo Real di Ancelotti"

di Simone Bernabei
Fonte: dall'inviato a San Siro, Milano
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Ci siamo, questa sera l’Inter di Simone Inzaghi debutterà in Champions League contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Per presentare la sfida di San Siro con un occhio particolare ai nuovi Blancos, TMW ha parlato in esclusiva col collega de la Sexta José Luis Sanchez, da sempre molto vicino alle vicende merengues.

Il Real Madrid è partito forte questa stagione. Cosa è cambiato rispetto al ciclo Zidane? “E’ un Real Madrid più offensivo e più verticale. Ancelotti gli ha ridato un calcio più rapido, con meno palleggio a centrocampo. Gli attaccanti devono essere dei pugnali che vanno diretti alla porta avversaria. In questo avvio di stagione stiamo vedendo una squadra che sta divertendo i tifosi del Real Madrid”.

Un punto di rottura piuttosto netto rispetto al recente passato e più in generale alla storia del Real… “E’ una differenza abbastanza marcata, il Real Madrid di Zidane puntava a controllare maggiormente le partite, era una squadra più tattica e meno verticale. A volte si abusava del possesso palla. Ancelotti ha cambiato questo aspetto e credo che sia una buona notizia, adesso vediamo un Real Madrid più allegro, che soffre di più in difesa ma che certamente gioca con più allegria e fa divertire”.

Vinicius si è reso protagonista di un grande inizio di stagione. E’ lui la nuova stella dei Blancos? “La grande differenza rispetto all’anno scorso è la fiducia dell’allenatore nei suoi confronti. Zidane non si fidava particolarmente di lui, non era un calciatore che gli piaceva dal punto di vista tattico. Era un giocatore più anarchico e che puntava tutto sull’esplosività, ma che tatticamente secondo Zidane doveva imparare ancora molto e quindi non era molto convinto di lui. Ancelotti gli dà più libertà, gli chiede di essere più goleador e che attacchi sempre di più l’area di rigore. Stanno lavorando molto sul senso del gol e sul vedere la porta. E poi non dimentichiamoci che è un ragazzo molto forte mentalmente: in Spagna ha superato critiche molto molto dure, ma non si è mai seduto, ha continuato a lavorare e adesso è un giocatore decisivo”.

© Riproduzione riservata
Altre notizie
Venerdì 17 Settembre 2021
09:38 Rassegna stampa Il Messaggero: "Strakosha pasticcia e la Lazio perde: Sarri intravede la crisi di rigetto" 09:37 Le Statistiche Mazzarri ricomincia da quota 463. E contro Sarri nelle 2 sfide di Serie A... 09:34 Rassegna stampa Szczesny e la convivenza con il paragone con Donnarumma. Tuttosport: "Allegri si fida di lui" 09:31 Altre Notizie LIVE TMW - Genoa-Fiorentina, a breve la conferenza stampa di Italiano 09:30 Serie A Lazio, notte buia a Istanbul: l'esordio dal 1' di Zaccagni una delle poche note liete
09:28 Rassegna stampa Marchisio a La Gazzetta dello Sport: "Milan più forte della Juve. Ai bianconeri serve pazienza" 09:23 Rassegna stampa Tornare o non tornare al Ferraris? Il Secolo XIX: "Gli Ultras della Samp confermano il loro no" 09:21 Calcio estero UFFICIALE: Il San Paolo rescinde il contratto di Dani Alves. Il brasiliano ora è libero 09:18 Rassegna stampa L'apertura de L'Equipe in prima pagina: "Il Lione ha tutto" 09:15 Serie A Roma, buona la prima in Conference League: ecco quanto vale la vittoria finale 09:13 Rassegna stampa Galatasaray-Lazio, la moviola del CorSport: "Muslera su Lazzari poteva essere rosso" 09:08 Rassegna stampa La Stampa: "Kean, seconda vita alla Juventus: ora tocca a lui sorriderle" 09:03 Rassegna stampa Inter, la stagione dei rinnovi. Tuttosport: "Chiuso quello di Lautaro, ora tocca a Brozovic" 09:00 Serie A Atalanta, Koopmeiners scalda i motori. L'olandese titolare contro la Salernitana? 08:58 Rassegna stampa Le aperture spagnole - Real, ha inizio una nuova era. Barça, Ansu Fati vuole solo il blaugrana 08:53 Rassegna stampa Le aperture inglesi - Leicester rimontato dal Napoli, tensione tifosi City-Guardiola 08:48 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Allegri vuole Chiellini titolare nei big match: l'azzurro è l'anti-bomber" 08:43 Rassegna stampa Parolo a Tuttosport: "Ero convinto che Inzaghi dovesse andar via da Roma" 08:38 Rassegna stampa Il Messaggero: "La Roma è magnetica, empatica, rassicurante e vincente: 5-1 al CSKA Sofia" 08:33 Rassegna stampa Ibra, la Juve è più lontana. Il CorSport: "Vuole essere in forma per la seconda di Champions" 08:30 Calcio femminile TMW - Samp Women, Babb è entusiasta: "Qua è una grande famiglia, siamo un gruppo forte" 08:28 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Inter, Lautaro-Correa con il Bologna. Dzeko deve rifiatare ogni tanto" 08:23 Rassegna stampa Napoli d'acciaio a Leicester. Il Mattino: "Super Osimhen, rimonta show" 08:18 Rassegna stampa La Stampa: "Torino, con il Sassuolo è già un esame. L'obiettivo è non tornare al punto di partenza" 08:15 Serie A Fiorentina, l'ultimo arrivato Odriozola pronto al debutto da titolare a Genova 08:13 Rassegna stampa Tuttosport: "Chiesa osservato speciale". L'ex Fiorentina titolare contro il Milan? 08:10 Serie A TMW RADIO - Paganin: "Dzeko andava cambiato. La perdita di Oriali non va sottovalutata" 08:08 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Milan, molto difficile la presenza di Ibrahimovic allo Stadium" 08:03 Rassegna stampa Lazio sconfitta a Istanbul. Il CorSport: "Fase involutiva, non c'è traccia del calcio di Sarri" 08:00 Il corsivo La noiosa normalità di Moise Kean. Ripudiato, venduto e ricomprato in due estati