Menù Notizie

Delle Monache alla Samp, l'agente: "L'abbiamo preferita a Fiorentina, Sassuolo e una tedesca"

di Pierpaolo Matrone
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Marco Delle Monache, ala sinistra classe 2005, è stato acquistato dalla Sampdoria. Resterà in prestito al Pescara, poi si giocherà le sue chance in blucerchiato. Carlo Di Renzo, agente del giocatore, ha raccontato la trattativa a Sampdorianews.net"Siamo contentissimi, abbiamo sempre messo la Sampdoria davanti a tutte le altre possibilità, tra le quali Fiorentina, Sassuolo e un club tedesco".

La presenza del DS Faggiano da circa un anno nel seguire il ragazzo ha fatto tutta la differenza.
"Un lavoro fondamentale, la Dirigenza al completo ha voluto fortemente il ragazzo, è stato il primo a cercarlo, è venuto più volte a visionarlo di persona. Il suo rapporto di stima di lunga data con il Pescara è stato importante. Marco ha sentito il forte desiderio di essere voluto e, quando capita, si fa di tutto per andare in quella squadra".

Il ragazzo e il calciatore Marco Delle Monache.
"È un ragazzo puro, alla luce del sole, molto istintivo, solare, sorridente, con una gran voglia di emergere. In campo fa le giocate in modo naturale senza pensare troppo, è un giocatore offensivo, può fare la seconda punta, l'esterno, il trequartista. Deve ancora esprimere tutto il suo potenziale, sta bruciando le tappe trattandosi di un 2005 con diverse gare da titolare in serie C in una piazza importante come Pescara".

La permanenza in prestito a Pescara rappresenta una tappa cruciale.
"È stato un aspetto fondamentale, il ragazzo preferiva evitare di andare in Primavera. Ha già assaporato il calcio tra i "grandi" e si sentiva pronto per affrontare nuove sfide. Fare un altro anno a Pescara gli consente di migliorare il percorso di crescita e ha ribadito quanto la scelta della Sampdoria fosse una super prima scelta per il ragazzo. Adesso Marco deve solo pensare a lavorare, cercare di crescere ulteriormente e non soffermarsi sul futuro e alla prima squadra della Sampdoria, la cui maglia è storica e pesante. Adesso la priorità è il lavoro quotidiano, a prescindere da qualche responsabilità in più. E' importante che un giovane resti con i piedi per terra".

Segno del destino.
"Fin da bambino Marco è stato seguito con grande affetto dal nonno Bruno; lo ha sempre accompagnato al campo, gli portava da mangiare, Marco ha una famiglia molto presente, il nonno ha dedicato tutto il proprio amore al nipote. Quando Marco era bambino, il nonno gli disse: "Un giorno indosserai la maglia della Sampdoria". Sembra un segnale del destino, Bruno non ha origini genovesi ma ha sempre tifato la Sampdoria innamorandosi dei suoi colori. Dinanzi alla firma del contratto era davvero tanto emozionato".

Altre notizie
Lunedì 15 Agosto 2022
13:08 Serie A Roma, Spinazzola: "Possiamo e dobbiamo migliorare. Ho continuato a spingere, sono felice" 13:04 Serie C Pres. Pescara: "Se Teramo e Campobasso saranno riammesse in C, vanno rifatti i gironi" 13:00 Serie A Le pagelle di Lammers: con Nikolaou vede il diavolo, ma ha potenzialità importanti 12:57 Serie A Sassuolo, Raspadori chiaro con il club: vuole solo il Napoli. Ancora distanza per chiudere 12:53 Serie A Inter, offerta inferiore ai 70 milioni per Skriniar? L'ultima decisione spetta a Zhang
12:48 Serie A Roma, esordio in A con i 3 punti per Wijnaldum: "Un buon inizio di stagione!" 12:45 Serie A Le pagelle di Cristante: riserva a chi? Vince il ballottaggio con Matic e decide la gara 12:42 Serie A Fiorentina, ieri l'ultima di Benassi in viola? Sul tuttofare di centrocampo c'è lo Spezia 12:38 Serie A Akanji vuole solo l'Inter: ha aperto al rinnovo col Borussia Dortmund pur di sbarcare in serie A 12:34 Serie B Cittadella, Baldini e la doppietta al Pisa: "Per fortuna con il secondo rigore è andata bene..." 12:30 Serie A Le pagelle di Italiano: la vittoria fa passare in secondo piano alcune scelte poco convincenti 12:27 Serie A Monza, ancora un po' di pazienza per Rovella: domani la fumata bianca, prestito secco dalla Juve 12:23 Serie A Napoli, De Laurentiis fissa il limite per l'ingaggio di Ndombele: vicinissima l'intesa col Tottenham 12:19 Serie C Ds Entella: "Vogliamo un centrocampista con caratteristiche diverse da quelli che abbiamo" 12:15 Serie A Le pagelle di Nzola: bomber ritrovato, prestazione lukakiana per l'attaccante 12:12 Serie A Napoli, l'ultima idea del PSG è quella di slegare la trattativa per Fabian Ruiz da quella di Keylor Navas 12:08 Serie A Si apre ufficialmente il nuovo ciclo Juventus. Nato per vincere subito, grazie ai grandi addii 12:04 Serie B TMW - Como, sorpasso sul Frosinone e colpo dallo Spezia: fatta per il ritorno di Vignali 12:00 Serie A Le pagelle di Mourinho: Roma padrona del campo, ma quante occasioni buttate via 11:57 Calcio estero Milan, settimana chiave per il difensore: nessuna follia, nuovi contatti col PSG per Diallo 11:53 Serie A Napoli-Sassuolo, continua il braccio di ferro per Raspadori: il nodo sono i bonus 11:49 Serie C Triestina, Bonatti sulla squadra: "Nella rosa c’è disparità nello stato di forma, ma è normale" 11:45 Serie A Le pagelle di Maximiano: difficile immaginare un esordio peggiore. Errore incomprensibile 11:41 Serie A Vezzali: "Grave e inaccettabile disagio causato agli utenti da DAZN, lavoriamo ad un tavolo urgente" 11:38 Serie A Il Barcellona ha fretta e vuole liberarsi di Depay. La Juventus lo aspetta: pronto un biennale 11:34 Serie B Il Frosinone tenta di strappare Segre al Palermo: il centrocampista del Toro fa gola in B 11:30 Serie A Le pagelle di Candreva: subito nella mischia, ci mette esperienza e regge su Spinazzola 11:27 Calcio estero In Premier tutti pazzi per la stellina del Brighton Caicedo: tris di richieste per il centrocampista 11:23 Serie A "Troppe procedure di autenticazione in contemporanea". La Lega Serie A valuta azioni legali contro DAZN 11:19 Serie C Pres. Pescara: "Completeremo la rosa, e puntiamo su Veroli: non c’è volontà di cederlo"