De Laurentiis sul caso Insigne: "Napoli beffarda, ricordate Quagliarella?"

di Simone Lorini
Foto Articolo

Nel suo intervento a TvLuna, il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis parla così: "Per i napoletani è sempre stato scomodo questo territorio. Ricordate Quagliarella? Dopo tempo abbiamo scoperto l'arcano. Lui è venuto con desiderio da Udine, poi fu giusto e corretto che scappasse via, dopo anni abbiamo scoperto cosa c'era sotto. Questo è un territorio straordinario, il più ricco in Italia come potenzialità, ma è un territorio beffardo, che non ti regala nulla ma ti sottrae. Come si dice, dopo il dito si prendono il braccio e poi tutto, questo è il limite di noi napoletani. Il signor Quagliarella ha dimostrato di essere un bravo calciatore, ma laddove non sentiva il peso di questa vigliacco condizionamento che subiva e di cui non parlava con nessuno. Forza Napoli sempre, questo è il mantra che ci conduce sempre avanti".


Altre notizie
Giovedì 23 Maggio 2019