Ct Croazia: "Mandzukic ci mancherà. Juve? Servirebbero più rivali"

di Tommaso Bonan
Foto Articolo

Zlatko Dalic, ct della Croazia vicecampione del Mondo, parla oggi a La Gazzetta dello Sport commentando vari temi tra cui l'addio alla Nazionale da parte di Mandzukic: "Sono molto dispiaciuto, forse ha pensato di avere raggiunto il sogno e di non poter fare di più. Che cosa perde la Croazia? Perde uno che fa gol, ma soprattutto un lottatore, il primo difensore, uno che dà ogni stilla di energia per i compagni. Sostituirlo non sarà facile, lo sappiamo. Dovremo provare varie soluzioni. Più spazio per Pjaca? Marko è stato fantastico da ragazzino, poi ha subito degli infortuni che hanno bloccato il suo cammino alla Juve. Ha bisogno di tempo: alla Fiorentina ha trovato un buon ambiente. Lo aspetto perché ho bisogno di lui. In questa stagione crescerà. La Juve di Mandzukic? Con Ronaldo la Seria A ha riconquistato visibilità. E’ un campionato interessante, certo ci vorrebbero più rivali, mentre la Juve mi sembra veramente più forte. Ma va bene anche così, e mi pare che tutto il movimento italiano sia in crescita: l’Italia è rimasta fuori dal Mondiale, ma è sulla strada giusta per tornare al top".


Altre notizie
Giovedì 22 Novembre 2018
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy