Menù Notizie

Cagliari, il caso Godin rischia di paralizzare il mercato in entrata

di Francesco Aresu
Foto Articolo

Da una parte il club che vorrebbe risparmiare gli oltre 3 milioni del suo stipendio annuale, dall’altra il giocatore che sta benissimo a Cagliari e non vuole assolutamente andare via. La questione legata al contratto di Diego Godin rischia di paralizzare il mercato in entrata dei rossoblù, dato che il capitano dell’Uruguay ha nuovamente ribadito la sua ferma intenzione di restare in Sardegna anche nella prossima stagione, con parole che lasciano poco spazio all’immaginazione: “Non ho ascoltato esattamente ciò che è stato detto – ha dichiarato Godin nella conferenza stampa della vigilia di Argentina-Uruguay, match di debutto in Copa America per la Celeste di Tabarez – so che il direttore sportivo poco tempo fa ha fatto una dichiarazione, ma non ho nessuna opinione a riguardo. Ognuno si può esprimere e dire ciò che gli pare. Sono stracontento a Cagliari, per la squadra, i compagni, tutta la gente che ci lavora e poi per i tifosi, per come mi hanno trattato da quando sono arrivato e per come mi hanno accolto”. Godin ha parlato di entusiasmo per la prossima stagione, che deriva dalla rimonta salvezza portata a termine dai rossoblù, “per poter migliorare quello che si è fatto e lottare con la squadra per poter alzare un po’ il livello e la posizione in classifica, che è ciò tutti desideriamo”. E poi sul contratto, oggetto del contendere tra l’uruguagio e il club di via Mameli: “Ho ancora due anni di contratto, questo sicuro e quello successivo in cui decido io se continuare o meno. Insomma, ho un contratto che mi piacerebbe rispettare, vorrei poter dare tutto ciò che posso per il Cagliari e la sua gente”.

DEIOLA VERSO I SALUTI – Poca volontà di conciliazione tra le parti, per una situazione che rappresenta una bella gatta da pelare per Capozucca: l’ennesima, dato che anche sul fronte Deiola la possibilità di una partenza verso l’estero (Grecia e Germania) del centrocampista di San Gavino Monreale resta al momento l’ipotesi più probabile, alla luce dello stallo nelle trattative per il rinnovo di uno dei protagonisti della salvezza targata Semplici. Le parti sono molto lontane sul discorso ingaggio, con l'ex Parma e Spezia che vorrebbe un corposo aumento sulla base del rendimento avuto da gennaio a maggio e, come detto, del suo ruolo nella miracolosa rincorsa alla salvezza, ma il club non sembra al momento disposto ad accontentarne le richieste.

Altre notizie
Venerdì 30 Luglio 2021
04:00 Serie A Serie A, il calendario: le gare in co-esclusiva su Sky nelle prime due giornate 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 29 luglio 00:56 I fatti del giorno Carnevali mette fretta alla Juve: il futuro di Manuel Locatelli legato a quello di altri tre calciatori 00:53 I fatti del giorno Capitan Chiellini pronto a riprendersi la Juve: "Sul contratto Agnelli è già stato esauriente" 00:49 I fatti del giorno Kessie più vicino al rinnovo: summit tra l'agente e il Milan, le parti vogliono proseguire insieme
00:45 I fatti del giorno L'Inter si prepara a riabbracciare Eriksen la prossima settimana. Poi esami e decisione sul futuro 00:41 I fatti del giorno Strootman e Dalbert a Cagliari per aprire un ciclo: presentati i due nuovi acquisti rossoblù 00:38 I fatti del giorno Sorpasso e affondo, la Juve vuole prendere subito Kaio Jorge. Ma non c'è accordo col Santos 00:34 I fatti del giorno Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Shomurodov alla Roma, Ilic all'Hellas. Lo Zenit piomba su Belotti 00:27 Calcio estero UFFICIALE: Norwich, nuova cessione per Sinani. Il lussemburghese va all'Huddersfield 00:23 Serie A Taddei: "Sognavo di chiudere la carriera a Roma. Mi avevano promesso un altro anno, invece..." 00:19 Serie B Frosinone, prima squadra in fila per la vaccinazione presso la ASL 00:15 Serie A Cessioni, sogni, rinnovi e un nuovo capitano: il Real Madrid al centro del mercato 00:12 Calcio estero La gita a Nizza di Boadu e Raiola indispettisce l'AZ. Il DT: "Non abbiamo ricevuto offerte" 00:08 Serie A Il Milan rivuole in prestito Dalot, ma per il Telegraph lo United potrebbe confermarlo 00:04 Calcio estero Davor Suker lascia la presidenza della Federcalcio croata. Al suo posto eletto Marijan Kustic 00:00 Accadde Oggi... 30 luglio 1966, l'Inghilterra batte la Germania Ovest ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Giorgio Perinetti 00:00 Editoriale Lukaku, il Chelsea insiste. Offerta choc. Il figlio di Abramovich a Milano per convincere il belga. L’Inter aspetta, serve un’altra cessione. Juve-Locatelli, si chiude entro lunedì. Pjanic chiama. Allegri ha carta bianca con tutti
Giovedì 29 Luglio 2021
23:59 Serie A Biraghi: "Due anni fa sarei potuto andare al Milan. Inter? Non ci pensai due volte" 23:56 Calcio estero Germania, premiato Peter Bosz per il Fair Play: "Mi piace vincere ma in modo leale" 23:55 Serie A La posizione del Santos su Kaio Jorge: "Contratto fino al 2023, via per almeno 15 milioni" 23:53 Serie A Satriano: "Inzaghi mi parla e mi dà molte indicazioni. I suoi complimenti mi fanno felice" 23:49 Serie C Lega Pro, sbarco sulla piattaforma '196 Sports'. "Visibili in tutto il mondo" 23:45 Serie A Salernitana, passi in avanti per Gagliolo: pronto un triennale, ma non c'è accordo col Parma 23:42 Calcio estero Intreccio Zouma: il Chelsea vuole darlo al Siviglia, ma s'intromette il West Ham e lui preferisce 23:38 Serie A Dalla Turchia: "L'ex Inter Emre Belozoglu sarà un collaboratore di mister Sarri alla Lazio" 23:36 Serie A TMW - Dionisi: "Non credevo che il Sassuolo potesse scegliermi. Ho parlato con De Zerbi" 23:35 Serie B Crotone, Modesto: "Prima cedere Simy e Messias e poi capiremo i nostri obiettivi"