Menù Notizie

Atalanta, dal "diritto alla critica" alla delusione. Senza dimenticare il City

di Patrick Iannarelli
Foto Articolo

Il diritto alla critica tecnica, un pomeriggio assurdo sia nel primo che nel secondo tempo e una partita alle porte che può dare una svolta alla stagione soprattutto per il morale. Difficile riassumere il sabato nerazzurro in poche parole, la squadra di Gasperini è stata travolta da un'altalena di emozioni che può lasciare anche strascichi negativi in casa orobica.
Si parte da un primo tempo in cui l'Atalanta è riuscita ad esprimere un gran calcio, non solo per il risultato di 3-0. Meccanismi ben oliati che hanno permesso alla compagine nerazzurra di trovare spazi anche quando non c'erano. Poi la rimonta, con le conseguenti polemiche per i due rigori assegnati alla Lazio, ed infine la quiete dopo la tempesta per poter pensare ad una partita che tutti attendono dal sorteggio. Martedì torna la Champions League, non c'è spazio per pensare soltanto al pareggio amaro dell'Olimpico.

PRESTAZIONE SIA NERA CHE AZZURRA - Quello che è accaduto all'Olimpico va analizzato assolutamente in due tronconi, determinati dalle due frazioni di gioco. Complessivamente, anche dal punto di vista del risultato, un punto contro la Lazio rimane in linea con le ambizioni atalantine. Il 3-3 brucia più per come è arrivato, ma non cancella completamente una prestazione eccellente nei primi 45'. L'Atalanta è mancata probabilmente nei passaggi finali dal 75' in poi, quando c'erano molti spazi da poter sfruttare. Bisogna crescere, indipendentemente dalla bontà o meno dei rigori assegnati ai capitolini.

RISULTATO AMARO - L'amarezza del risultato si legge anche tra le parole di Gasperini. Ognuno ha la sua visione del calcio e ha la possibilità di criticare una scelta tecnica, questa volta dell'arbitro. Il tutto, però, non deve ridursi ad un alibi per la squadra. Gli episodi si pagano, ma bastava una rete in più (magari sul contropiede non sfruttato da Gomez), per poter spegnere l'entusiasmo biancoceleste. Per poter affrontare partite più complesse è necessario fare uno step successivo: il passo in più necessario per competere stabilmente con le big del campionato.

TESTA AL CITY - Inutile ripeterlo nuovamente, bisogna cancellare subito anche questo pareggio arrivato in maniera rocambolesca. Domani sera si scenderà in campo all'Etihad Stadium, contro un avversario che sta monopolizzando il calcio inglese ed europeo in questi ultimi anni. Due filosofie di gioco a tratti simili, ma diverse sotto molti punti di vista. Non si deve cercare l'impresa in un match impossibile, ma bisogna mettere in campo l'ennesima prestazione per poter digerire un boccone che, nonostante tutto, rimane amaro. Anzi, amarissimo.


Altre notizie
Giovedì 14 Novembre 2019
19:38 Serie A ARSENAL - One more club after exiting playmaker XHAKA 16:49 Serie A BOLOGNA to send Nehuen PAZ back to Argentina 15:42 Europe BAYERN MUNICH planning opening bid on HAALAND 14:53 Internationals OFFICIAL - Montreal Impact name Thierry HENRY new boss 14:19 Serie A TMW - WATFORD, Deulofeu's agent: "We were in talks with AC Milan, but..."
14:12 Serie A AEK ATHENS keen on Napoli reserve list man CICIRETTI 13:23 Serie A AC MILAN pondering over Spanish bids on CALABRIA 13:08 Serie A AC MILAN - English and German inquiries on Ricardo RODRIGUEZ 00:50 Europe OFFICIAL - Granada sign boss MARTINEZ on deal renewal 00:10 Europe LIVERPOOL star striker FIRMINO offers himself to Barça
Mercoledì 13 Novembre 2019
23:45 Serie A GENK - A further Italian club after Sander BERGE 22:15 Serie A OFFICIAL - Zlatan IBRAHIMOVIC bids LA Galaxy farewell. In his own way, as usual 14:53 Serie A INTER MILAN chairman Zhang vetoing on VIDAL. Here's why 14:38 Serie A EVERTON might dismiss KEAN already. 2 Italian club upon 14:19 Serie A BARCELONA FC join the race to Emre CAN 13:57 Serie A JUVENTUS - Gonzalo HIGUAIN third-in-line to renew 13:53 Serie A INTER MILAN keen on Cagliari playmaker Nahitan NANDEZ 13:23 Serie A INTER MILAN working through the lead on GIROUD 13:04 Serie A INTER MILAN planning move on ERIKSEN if he goes free agent 12:43 Serie A TMW - Galatasaray planning to buy N'ZONZI back not before 2021 12:34 Serie A TMW - WOLVES head scout Marshall: "I don't think we are going to have another run at KESSIE" 12:23 Serie A RB SALZBURG set new exit fee on HAALAND. Juventus deploying powerful middleman 11:57 Serie A INTER MILAN saving winter cash upon KULUSEVSKI move 11:49 Serie A JUVENTUS in extension talks with SZCZESNY 11:42 Serie A TMW - 2 Serie A clubs keen on Hajduk Split backliner ISMAJLI 10:53 Serie A MAN. UNITED once more in talks with Juventus on MANDZUKIC 10:45 Serie A AC MILAN planning to bring ANCELOTTI back 10:34 Paper Review BAYERN MUNICH planning to bring GUARDIOLA back as boss 09:35 News OFFICIAL - WC 2010 key winner David VILLA quits playing pro football 00:45 Serie A INTER MILAN - 2 clubs keen on DIMARCO