Roma, Emerson: "Onorato dell'accostamento alla Nazionale italiana"

di Pietro Lazzerini
Roma, Emerson: "Onorato dell\'accostamento alla Nazionale italiana"
L'esterno della Roma Emerson Palmieri ha parlato a Roma TV al termine della vittoria contro il Sassuolo: "Se cerco di più il gol? Lo provo sempre in allenamento, l'ho fatto con il Villarreal e anche il mister me lo chiede in allenamento. Ho questa qualità e ci devo provare e per poco non facevo un bel gol. Il modulo? Nel primo tempo eravamo a 3, nel secondo a 4, ma quando ci alleniamo lo facciamo su entrambi i moduli per questo non ci cambia molto nè a me nè a Bruno Peres. Cosa è successo nei primi minuti? Noi pensiamo partita dopo partita, il Lione è ormai passato. Il Sassuolo andava avanti in velocità e abbiamo sofferto un po', nel secondo tempo abbiamo fatto bene le marcature facendo una grande gara. La sosta? Si, c'era stanchezza, siamo umani. La sosta farà bene a tutti. Dobbiamo recuperare in vista di varie partite ravvicinate da preparare bene. Non sono al 100%, ma con i dottori abbiamo gestito bene il mio problema, durante la sosta farò terapie per stare al meglio. La Nazionale Italiana? Sono molto contento per la possibilità, ringrazio la Roma la squadra e il mister. E' un onore per me, io ci sono. Se continuo a fare bene qua le cose verranno da sole". A riportarlo è Vocegiallorossa.it.
Altre notizie Sassuolo
Martedì 25 Luglio 2017
Lunedì 24 Luglio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.