Menù Notizie

Saliou Lassissi, dal rifiuto di Moggi alle coppe con Roma e Fiorentina

di Lorenzo Di Benedetto
Federico De Luca
Federico De Luca
Saliou Lassissi e le sue quattro maglie vestite in Italia. Nato ad Abidjan, in Costa d'Avorio, ha mosso i suoi primi passi da calciatore al Rennes, dove ha esordito tra i professionisti. Successivamente, nel 1998, il suo trasferimento in Serie A, con il Parma che lo acquistò dopo che l'anno precedente il difensore era stato annunciato dalla Juventus a parametro zero. L'ivoriano non ottenne però il transfer, perché firmò due contratti, sia con i bianconeri che con lo stesso Rennes e vista questa 'mancanza di serietà' l'allora dirigente della Vecchia Signora Luciano Moggi si tirò indietro. Successivamente il Parma lo girò in prestito sia alla Sampdoria che alla Fiorentina, dove divenne il primo calciatore africano a vestire la maglia viola. Con il club gigliato vinse anche la Coppa Italia nel 2001, prima di trasferirsi alla Roma dove conquistò la Supercoppa Italiana. Nel 2005 il ritorno in Francia al Nancy, ma vari infortuni lo hanno di fatto penalizzato impedendogli di tornare a giocare nel calcio che conta, prima del suo ritiro nel 2012. Con il Parma ha vinto la Supercoppa Italiana nel 1999, mentre con la Nazionale della Costa d'Avorio ha disputato 8 partite. Oggi Lassissi compie 44 anni.

Sono nati oggi anche: Alex Oxlade-Chamberlain, Bernard Lacombe, Moreno Mannini, Vladimir Petkovic, Luciano Vassallo e Boudewijn Zenden.
Altre notizie Sampdoria
Giovedì 29 Settembre 2022
Mercoledì 28 Settembre 2022