Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 febbraio

di Luca Bargellini
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 febbraio
JUVENTUS, IDEA MATA PER L'ESTATE. MILAN, CONTATTO CALHANOGLU. INTER, SPUNTA GULACSI PER LA PORTA. ROMA, FONSECA FINISCE NEL MIRINO DI REAL MADRID E BENFICA. FIORENTINA, COMMISSO FA IL PUNTO SUL FUTURO DELLA PANCHINA. SAMP, THORSBY AL CENTRO DEL MERCATO

JUVENTUS
In Inghilterra torna d'attualità il futuro di Juan Mata, centrocampista in scadenza col Manchester United nel corso della prossima estate. I Red Devils potrebbero prolungare di un ulteriore anno l'accordo grazie a un'opzione presente sul contratto, ma in stagione ha iniziato solo 8 partite dal 1' e la sua volontà, a 32 anni, pare quella di cambiare per tornare protagonista. In Italia l'Inter lo segue con grande interesse, con Juventus e Roma altrettanto interessati. Il giocatore potrebbe avere a disposizione offerte molto ricche dagli Emirati Arabi ma lui preferirebbe restare in Europa e sarebbe pronto a dare la priorità a un eventuale ritorno in Spagna. A riportarlo è il The Sun.

MILAN
E' andato in scena questo pomeriggio un summit tra il Milan e l'entourage di Hakan Calhanoglu. La dirigenza, con Frederic Massara e Paolo Maldini, ha visto Gordon Stipic per la terza volta nelle ultime settimane per discutere del possibile nuovo contratto del trequartista turco in scadenza nell'estate che verrà. La proposta del Milan si aggira sempre sui 4 milioni di euro mentre la richiesta dell'entourage è più alta. L'incontro di oggi non è stato risolutivo ma la controproposta fatta di concerto dall'agente per conto di Calhanoglu è chiara: adesso starà al Milan decidere se andare incontro alle richieste del 10 o se lasciarlo andare in regime di svincolo.
Quando i nuovi contatti? La sensazione è che, per un investimento che potrebbe essere importante per le prossime stagioni, fino al 2025, adesso la dirigenza porterà la questione sul tavolo degli uomini dei conti. Una volta arrivato l'eventuale semaforo verde, ecco che allora potrebbe essere aumentata la proposta fatta a Calhanoglu arrivando vicini alle richieste del giocatore. Non c'è un nuovo summit fissato, Stipic ripartirà a breve per Karlsruhe e attenderà in Germania una chiamata dal Milan. Mentre suonano sirene dall'Inghilterra e non solo, ma la volontà del giocatore è sempre una. Dare priorità al rinnovo col Milan, con la speranza che la proposta del club aumenti a breve.

INTER
Nome nuovo per la porta dell’Inter. Secondo quanto riportato da SportBild il club nerazzurro avrebbe, infatti, messo gli occhi su Peter Gulacsi, estremo difensore ungherese dell'RB Lipsia, per il quale sarebbe necessaria un’offerta da circa 13 milioni di euro. In più, si legge anche, di una maxi proposta in termini d’ingaggio prossima ai 10 milioni di euro all’anno. Una cifra, questa, che potrebbe mettere fuori gioco il Borussia Dortmund, altro club interessato al calciatore.

ROMA
Real Madrid e Benfica sulle tracce di Paulo Fonseca. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport infatti, il tecnico della Roma è diventato un osservato speciale in casa Real Madrid. Visto il futuro incerto di Zidane, i Blancos stanno monitorando a distanza il lavoro del tecnico giallorosso. Oltre alle Merengues, anche il Benfica farebbe carte false per riportare in patria il portoghese. Nei primi giorni c'è stato un contratto fra i dirigenti del Benfica e l'agente dell'allenatore per sondare il terreno in vista della prossima stagione.
Nel periodo dell’emergenza in difesa la Roma ha chiuso la porta. Tre partite senza subire gol, con un solo centrale titolare in campo, Gianluca Mancini, sempre più leader del reparto arretrato. Domani contro il Braga sarà ancora lui a guidare la difesa, come ha fatto contro il Benevento, in mezzo ad altri due. Che potrebbero essere Spinazzola e Cristante, vicino al recupero già per la partita di Europa League.
Punto fermo - A proposito di Mancini - sottolinea il Corriere dello Sport - Fonseca lo considera uno dei leader della squadra. In questo periodo di emergenza è costretto a fare gli straordinari. Il tecnico portoghese lo ascolta molto, è uno dei suoi punti di riferimento in campo. E non rinuncia mai a lui. Insomma, in questo periodo non può riposare, e con il rendimento degli ultimi due anni si è messo in evidenza anche in chiave mercato: piace a Everton e Inter.

FIORENTINA
Nell'intervista che Rocco Commisso ha rilasciato ai taccuini del QS-La Nazione, il numero 1 della Fiorentina ha parlato anche della questione allenatori, del passato e del futuro. Definita "una patacca" l'ipotesi Sarri, Commisso sottolinea come secondo lui Iachini sia stato massacrato ingiustamente a Firenze. Poi il pensiero sul futuro di Prandelli: "Prandelli ha tutto il mio sostegno ma anche stavolta qualcuno aveva cominciato a criticarlo. Fino a metà gara con Lo Spezia sentivo solo critiche ma le sembra normale dopo un 3-0 sentire anche alla fine più critiche che consensi? Nella mia logica mi sarei aspettato di fare meglio dell’anno passato ma non sarà solo in base a ciò che deciderò le riconferme. È naturale sia così per tutti".
Il Borussia Dortmund segue due difensori centrali che militano nel nostro campionato in vista della prossima stagione. Il primo nome, riportato da Sky Sport Deutschland, è quello di Nikola Milenkovic della Fiorentina. Il club tedesco avrebbe già avviato i primi contatti per arrivare al serbo in scadenza di contratto con i viola nel 2022. L'altro è quello di Sebastian Walukiewicz, giocatore del Cagliari che i gialloneri avevano già seguito in passato e che avrebbe un costo inferiore rispetto al calciatore agli ordini di Prandelli.

SAMPDORIA
L'uomo costretto a saltare l'udienza con il Papa per una banale influenza (ma di questi tempi guai ad abbassare la guardia) torna titolare nel centrocampo della Sampdoria, contro quell'Atalanta che da tempo sta seguendo con attenzione i suoi progressi. Stiamo parlando di Morten Thorsby, centrocampista rivelazione dei blucerchiati: una scommessa vinta da parte del club di Ferrero, visto che in estate sarà sicuramente al centro di un'asta e la succosa plusvalenza è dietro l'angolo per la Samp. Sulle sue tracce, oltre alla Dea, ci sono anche club di Bundesliga e Premier League. In attesa di conoscere il suo futuro, Ranieri su gode l'ecocentrocampista. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.
Nel corso del mese di gennaio attorno per Albin Ekdal, centrocampista della Sampdoria, si sono fatte sentire alcune sirene di mercato (Parma su tutte). Ospite di SampdoriaNews.net lo svedese ha chiarito quanto accaduto nella scorsa sessione: "Non ho mai preso in considerazione quelle voci, anche io le ho lette su giornali e social in quei giorni. Non ho mai pensato di lasciare Genova e la Sampdoria per un paio di motivi molto semplici. Sto benissimo qui con i compagni, il mister, anche la mia famiglia si trova benissimo qui. È appena nata la nostra seconda figlia a Genova, mi sento molto legato alla città. Non ho nessun motivo per lasciare la Sampdoria".

EVERTON, L’EX ROMA DIGNE RINNOVA. SPAGNA, MESSI E L’ADDIO AL BARCELLONA. CELTIC, LENNON SI DIMETTE DALLA GUIDA DEL CLUB. MARIBOR, ESONERATO MAURO GERMAN CAMORANESI

INGHILTERRA
Dean Henderson sembra ogni giorno più vicino a dire addio al Manchester United. Secondo quanto riportato dal Sun, il giocatore sarebbe molto frustrato dall'assenza di opportunità dopo il ritorno dal prestito allo Sheffield United e dunque nella prossima estate potrebbe chiedere la cessione. Il Nazionale inglese piace molto al Borussia Dortmund, ma anche al Tottenham, che potrebbe presto perdere Lloris, obiettivo del PSG di Pochettino.
Adesso è ufficiale. Lucas Digne ha rinnovato il suo contratto con l'Everton fino al 30 giugno 2025. A darne l'annuncio è stato lo stesso club inglese sul proprio profilo Twitter:

SPAGNA
Lionel Messi non ha ancora sciolto le riserve per il proprio futuro nel Barcellona, ma intanto è pronto ad aprire il secondo ristorante nella città catalana. L'argentino ha avviato i lavori per aprire un locale nella zona di Castelldefels, la stessa dove abita ormai dal 2009. La Pulce in questo modo farebbe concorrenza all'ex compagno e amico Luis Suarez, che a 100 metri di distanza ha aperto uno dei due locali in città, chiamato Chalito. A riportarlo è il Sun.
Attraverso i propri canali ufficiali, l'Atheltic Club ha annunciato il rinnovo del contratto di uno dei suoi senatori. Raul Garcia, che veste la maglia del club basco dal 2015, ha firmato fino al 30 giugno 2022, con opzione per un'altra stagione che verrà esercitata in caso di raggiungimento di determinati obiettivi. Classe 1986, ha segnato finora 70 gol in 238 partite.

SCOZIA
Clamoroso scossone in casa Celtic, quasi alla fine di una stagione avarissima di soddisfazioni, con la squadra più volte contestata dalla tifoseria per il clamoroso distacco in classifica dagli storici rivali dei Rangers. Neil Lennon, tecnico artefice degli ultimi successi del club scozzese, ha deciso di dimettersi con effetto immediato. La sconfitta di domenica contro il Ross County ha portato a 18 i punti di svantaggio dagli odiati cugini, che sono a soli sette punti dal titolo che interromperebbe un'egemonia di 9 anni. Sarà John Kennedy, assistente di Lennon, a traghettare la squadra.

RUSSIA
È ufficiale l'acquisto da parte dello Spartak Mosca dell'attaccante Quincy Promes dall'Ajax. Il club olandese ha confermato anche il prezzo del cartellino del calciatore: 8,5 milioni di parte fissa che potranno diventare 11 grazie ai bonus.

SLOVENIA
Mauro German Camoranesi non è più l'allenatore dell'Nk Maribor. Con una nota apparsa sul sito ufficiale, il club sloveno ha annunciato sia il divorzio dal tecnico italo-argentino che quello dal direttore sportivo Oliver Bogatinov. Il nuovo ds è Marko Šuler mentre per la sfida di oggi contro il Tabor Sezana (vinta 4-0) a guidare il Maribor c'era Saša Gajser.
Altre notizie Sampdoria
Martedì 13 Aprile 2021