Menù Notizie

Nando Martellini, per sempre nella storia per il triplice "campioni del mondo"

di Lorenzo Di Benedetto
Nando Martellini, per sempre nella storia per il triplice "campioni del mondo"
Il suo nome sarà sempre nella storia per il triplice grido "campioni del mondo" al termine della finale del Mondiale 1982 tra Italia e Germania, con la vittoria degli azzurri che per la terza volta, appunto, si laurearono campioni del mondo, ma Nando Martellini è stato molto di più, una voce storica della Rai, commentatore delle sfide della Nazionale dalla vittoria dell'Europeo del 1968 a quella in Spagna di 14 anni dopo. Nato a Roma il 7 agosto 1921 e scomparso il 5 maggio 2004 è stato anche il telecronista della partita del secolo a Messico 1970, sempre tra Italia e Germania, terminata 4-3 dopo i tempi supplementari. Laureato in scienze politiche Martellini conosceva cinque lingue e prima di diventare uno dei giornalisti sportivi più famosi del mondo si è occupato di politica estera e di cronaca. Oltre al calcio ha commentato poi anche il Giro d'Italia e il Tour de France e non ha mai nascosto la sua fede calcistica per il Perugia. Oggi Nando Martellini avrebbe compiuto 99 anni. Sono nati oggi anche Jocelyn Angloma, Federico Cossato e Valter Birsa.
Altre notizie Sampdoria
Giovedì 24 Settembre 2020
Mercoledì 23 Settembre 2020