Menù Notizie

Sampdoria, due boccate d'ossigeno ma piedi per terra. Aspettando Fabio Quagliarella

di Andrea Piras
Fonte: Da Genova
Sampdoria, due boccate d\'ossigeno ma piedi per terra. Aspettando Fabio Quagliarella
"Abbiamo vinto due battaglie, non la guerra". Mister Claudio Ranieri tiene i piedi ben saldati a terra. Si era detto che la Sampdoria avrebbe affrontato due sfide cruciali a Lecce e con la SPAL nel giro di cinque giorni che ci avrebbero detto molto di più sul suo cammino in campionato. Ebbene, al termine di questo miniciclo salvezza, i blucerchiati hanno capitalizzato al massimo portando a casa sei punti su sei disponibili, distanziando di sette lunghezze - che diventano otto con lo scontro diretto a favore - la zona retrocessione rappresentata proprio dai giallorossi salentini. Scossa Ranieri - Una boccata d'ossigeno importante. Anzi, due. La prima al Via del Mare arrivata anche con un pizzico di buona sorte, ma si sa la fortuna aiuta gli audaci, al termine di una partita vibrante e soffertissima. La seconda al termine di un primo tempo deciso da una doppietta di Linetty e da una perla di Manolo Gabbiadini su punizione per tre reti nei primi 45 minuti che non si sono mai viste nel corso della stagione. Merito non può che non essere attribuito a Claudio Ranieri capace di tenere tutti sulla corda con le sue urla da bordo campo echeggianti nello stadio vuoto. Ora però guai ad abbassare la guardia perchè il calendario mercoledì propone l'Atalanta di Gasperini e un altro scontro diretto domenica in quel di Udine. Aspettando Quagliarella - Intanto la Sampdoria continua il suo percorso senza il suo capitano. Fabio Quagliarella è ai box dalla ripresa del campionato. L’attaccante di Castellammare di Stabia è al lavoro per recuperare dall’infortunio e nella giornata di ieri è andato in panchina con la squadra. Chiaro che non abbia ancora i 90 minuti nelle gambe ed è altrettanto chiaro che venga preservato per le prossime sfide, quella della Dacia Arena su tutte. Nel post gara il tecnico romano ha tranquillizzato tutti: "L'importante è che stia bene e continui a prepararsi. Non lo tengo nell'armadio, appena posso lo metterò". Parola di Claudio Ranieri.
Altre notizie Sampdoria
Venerdì 07 Agosto 2020
Giovedì 06 Agosto 2020