Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 luglio

di Daniel Uccellieri
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 luglio
INTER, UFFICIALE L'ACQUISTO DI HAKIMI: CONTRATTO FINO AL 2025. IL CLUB NERAZZURRO VALUTA L'ACQUISTO A TITOLO DEFINITIVO DI ALEXIS SANCHEZ. NAPOLI, IL LILLE CHIEDE 50 MILIONI PER OSIMHEN. MILIK-JUVENTUS SI FA SOLO CON BERNARDESCHI. L'EVERTON VUOLE ALLAN, OFFERTA ALLA ROMA PER UNDER. FIORENTINA, IACHINI HA IL DESTINO SEGNATO: COMMISSO TORNA A PENSARE A SPALLETTI. MILAN, BIGLIA RICHIESTO DALL'INDEPENDIENTE. SASSUOLO, ANCHE L'ATALANTA SU BOGA. ROMA, KLUIVERT HA DETTO NO ALL'ARSENAL Achraf Hakimi è un nuovo giocatore dell'Inter. Il calciatore classe 1998, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025, arriva in nerazzurro a titolo definitivo dal Real Madrid. L'Inter vorrebbe confermare Alexis Sanchez dopo l'ottimo finale di stagione che sta disputando, proponendo un'offerta per il titolo definitivo. I problemi principali sono due: in primis l'ingaggio percepito a Manchester, intorno ai 12 milioni di euro, che erano decisamente scontati nella usa avventura in nerazzurro. Secondariamente il prezzo del cartellino che, probabilmente, sarebbe trattabile. A riportarlo è Sky Sport. Cinquanta milioni di euro. E' la richiesta del Lille per l'attaccante nigeriano Viktor Osimhen, classe '98 e calciatore prescelto dal club partenopeo per rinforzare il parco attaccanti in vista della prossima stagione. Dopo aver raggiunto un accordo col giocatore, che anche grazie a una visita alla città ha espresso il suo parere favorevole, il Napoli ora tratta con la società transalpina avendo dalla sua già la parola del calciatore. Nelle idee del Napoli, Osimhen prenderà il posto di Arkadiusz Milik, che ha un contratto in scadenza nel 2021 e non rinnoverà. Sulle tracce del bomber polacco Tottenham, Atletico Madrid e, in Italia, anche la Juventus. Ma quest'ultima operazione può decollare solo con l'inserimento nell'affare di Federico Bernardeschi. I 100 milioni richiesti da De Laurentiis un anno e mezzo fa al Paris Saint Germain sono oramai svaniti. Perché la svalutazione di Allan in diciotto mesi ha toccato quasi il 60%. C'è stata una proposta dell'Everton di 30 milioni di euro per il brasiliano che, dar par suo, aspetta una big come l'Atletico Madrid oppure la Juventus, in questo momento piste tiepide. A queste cifre difficilmente il Napoli lascerà il via libera, al netto di una plusvalenza quasi secca. L'idea è quella di chiedere almeno 40 per poi arrivare a metà strada e trovare un accordo sui 35-36. Per Allan è pronto uno stipendio adeguato, da 6 milioni all'anno, da top player in Italia. Il Napoli si muove in maniera concreta con la Roma per arrivare a Cengiz Under. Secondo la Gazzetta dello Sport, il presidente De Laurentiis ha offerto alla Roma 25 milioni di euro per il cartellino del giocatore turno. Per i giallorossi non è ancora abbastanza, visto che la richiesta non scende dai 30 milioni. Un gap di 5 milioni che, per il quotidiano, non è ostacolo insormontabile visto che l'affare è dato come probabile. Dopo la sconfitta di ieri sera contro il Sassuolo al Franchi il posto di Beppe Iachini sulla panchina della Fiorentina è sempre più in discussione e, secondo quanto riportato da Sportmediaset, anche se riuscirà a conservare il posto fino al termine del campionato, a fine stagione il divorzio sarà inevitabile. Il primo nome per la sua sostituzione è quello di Luciano Spalletti, già in passato seguito da Rocco Commisso. Radio Mitre rilancia la candidatura argentina per il futuro di Lucas Biglia, centrocampista classe 1986 argentino in uscita dal Milan, dove Bennacer lo ha definitivamente soppiantato nel ruolo di centrocampista metodista titolare. L'Independiente, rivela l'emittente argentina, è pronta a fare uno sforzo economico per convincerlo a tornare in patria dopo la fine del suo contratto col Milan: sembra che molto della decisione di Biglia dipenderà dalla sua famiglia, con cui si riunirà per decidere se è effettivamente il momento di tornare a casa. Uno degli obiettivi del Napoli per l'attacco è Jeremie Boga, per il quale i contatti sono stati avviati già da tanto tempo. Secondo il Corriere del Mezzogiorno, però, la richiesta del Sassuolo è proibitiva: 40 milioni di euro. Il club azzurro vorrebbe abbassare il prezzo, ma deve guardarsi anche dall'inserimento dell'Atalanta. Dopo l'accordo che ha permesso a Mkhitaryan di restare alla Roma, l'Arsenal deve rinunciare alla trattativa per arrivare a Justin Kluivert. Nei colloqui per l'armeno, i Gunners hanno parlato anche dell'esterno offensivo giallorosso che però ha bloccato tutto sul nascere perché non è intenzionato ad approdare in Premier League. L'olandese ha recentemente espresso la volontà di restare all'Olimpico nonostante il club lo abbia messo tra i possibili partenti. A riportarlo è il Daily Mail. BAYERN MONACO, C'È LA FIRMA DI SANÈ. BARCELLONA, CASO GRIEZMANN: L'AGENTE VUUOLE INCONTRARE LA DIRIGENZA CATALANTA. XAVI RESTA LA PRIMA OPZIONE PER LA PANCHINA IN CASO DI ADDIO DI SETIEN A FINE STAGIONE. ATLETICO MADRID, L'ARSENAL HA MESSO NEL MIRINO THOMAS PARTNEY Vino bianco, acqua e specialità italiane per festeggiare la nuova tappa della sua carriera. Leroy Sané è a Monaco, dove ha sostenuto le visite mediche con il Bayern e ha firmato il contratto che lo legherà alla società tedesca. Il giocatore, riporta la Bild, costerà 50 milioni, molti di meno rispetto a quelli che i campioni di Germania avrebbero dovuto sborsare un anno fa (quando un infortunio bloccò tutto) e avrebbe già espresso la volontà di indossare la maglia numero 10, quest'anno sulle spalle di Coutinho. L'ormai ex Manchester City è stato fotografato in un ristorante italiano insieme agli agenti Damir Smoljan, Nikola Damjanac e Fali Ramadani; prima aveva festeggiato con i nuovi compagni, dopo l'allenamento mattutino. Il caso Griezmann continua a monopolizzare l'attenzione in casa Barcellona. Il giocatore non ha accettato la panchina contro la sua ex squadra, come riportato dal Mundo Deportivo: una scelta tecnica, quella di Setien, che ha fatto infuriare anche lo staff dell'attaccante francese. L'entourage molto probabilmente incontrerà la dirigenza catalana per chiarire una situazione che non piace assolutamente all'ex Atletico Madrid. Xavi continua a essere la principale opzione per il futuro della panchina del Barcellona in caso di addio di Setien a fine stagione. L'ex centrocampista dei catalani è attratto dalla possibilità di sedersi sulla panchina blaugrana, ma vorrebbe poter iniziare un progetto "da zero". Il club è convinto che in caso di bisogno riuscirebbero a convincerlo nonostante le smentite degli ultimi mesi. A riportarlo è Sport. Diego Simeone dovrà fare attenzione all'Arsenal, visto che dall'Inghilterra hanno le idee chiare: Thomas Partey piace al club londinese, a caccia di rinforzi per la linea mediana. Secondo quanto riportato dal Daily Express, i gunners vorrebbero convincere il centrocampista del Ghana a trasferirsi a Londra nella prossima stagione. Attualmente il giocatore ha un contratto con i colchoneros fino al 2023.
Altre notizie Sampdoria
Venerdì 07 Agosto 2020
Giovedì 06 Agosto 2020