Menù Notizie

Lecce-Inter 0-0 al 45'. Salentini solidi in difesa, nerazzurri fermi al palo

di Gaetano Mocciaro
Lecce-Inter 0-0 al 45\'. Salentini solidi in difesa, nerazzurri fermi al palo
Reti inviolate fra Lecce e Inter dopo i primi 45'. Risultato fin qui sorprendente ma non ingiusto, considerata l'ottima disposizione difensiva dei salentini. Liverani punta su un 3-4-1-2 che in realtà è un 5-3-2 con Rispoli e Donati ai lati molto bassi. L'Inter tiene il pallino del gioco e con Sensi, Brozovic e Barella fa girar palla, trovando però un muro giallorosso a contrastare ogni suggerimento per le punte. Lecce che ha una clamorosa palla gol dopo sette minuti con Mancosu servito da Rispoli che da due passi manda alto. Annullata una rete a Lukaku dopo 19': il belga segna per la verità a gioco fermo per un fallo ravvisato dall'arbitro Giacomelli nei confronti di Gabriel che verrà consegnato alla moviola. Il centravanti ex Manchester United si sta distinguendo per generosità: fatica a sfondare ma è una sponda preziosa per il compagno di squadra Lautaro Martinez, fin qui con le polveri bagnate, e Brozovic. Il croato ha due palle gol trovando prima il palo con una conclusione da fuori area e poi trovando la risposta di Gabriel. Prima dell'intervallo un sussulto: concesso un rigore al Lecce per mani di Sensi. Interviene il VAR, il braccio del centrocampista è attaccato al corpo e il fischetto torna sui suoi passi.
Altre notizie Sampdoria
Martedì 25 Febbraio 2020