Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 dicembre

di Daniel Uccellieri
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 dicembre
INTER, PRESTO SUMMIT DI MERCATO FRA LA DIRIGENZA E CONTE. IL CHELSEA SPARA ALTO PER ALONSO: CHIESTI 35 MILIONI. INCONTRO COL VERONA: SUL PIATTO I NOMI DI AMRABAT, KUMBULLA E RRAHMANI. MILAN, CONTATTI PER MANDZUKIC. IN DIFESA OCCHIO A DEMIRAL E TODIBO. ROMA, PRESTO INCONTRO CON L'AGENTE DI FLORENZI: FIORENTINA PRIMA CANDIDATA. SE PARTE KALINIC L'ULTIMA IDEA È PETAGNA. NAPOLI, TORREIRA PUO' ARRIVARE PER 25 MILIONI. LLORENTE PUO' PARTIRE, PIACE ALL'INTER. GENOA, MARROCCU È IL NUOVO DIRETTORE SPORTIVO L'Inter è fuori dalla Champions League ma Zhang non ha intenzione di non accontentare Conte a gennaio. La rosa deve essere allungata, con un centrocampista e un esterno mancino e nei prossimi giorni andrà in scena un summit di mercato tra Beppe Marotta, Piero Ausilio e Antonio Conte, per parlare di nomi ed esigenze, in modo da non farsi trovare impreparati al momento dell'apertura della finestra di riparazione. Il budget sarà limitato rispetto a quello che sarebbe potuto essere con gli ottavi di Champions in tasca, ma qualcosa verrà fatto, per dare l'assalto allo scudetto e anche all'Europa League. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport. L'Inter segue con interesse Marcos Alonso del Chelsea ma il club londinese ha sparato alto al momento del primo approccio dei nerazzurri: 35 milioni di euro, questa la richiesta dei Blues, fuori dai parametri del club di via della Liberazione se si pensa che l'ex Fiorentina ha 28 anni. La proposta dell'Inter sarà di un prestito con diritto di riscatto a fine stagione, con la consapevolezza di poter trattare, visto che il giocatore è fuori dal progetto di Lampard. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport. Nella giornata di ieri, spiega Sky Sport, all'interno della sede dell'Inter è andato in scena un incontro fra la dirigenza nerazzurra e il presidente dell'Hellas Verona Maurizio Setti. I nomi di cui si è discusso sono tre, a cominciare da quello di Sofyan Amrabat: il centrocampista verrà riscattato dall'Hellas per 3,5 milioni e la prossima estate rivenduto a non meno di 15. Nei ragionamenti però sono finiti anche i difensori Marash Kumbulla e Amir Rrahmani, anche loro in vista della prossima estate. Il Milan continua a cullare il sogno Zlatan Ibrahimovic, anche se i dirigenti stanno iniziando a sondare piste alternative per l'attacco visti i tentennamenti dello svedese. E per il Corriere dello Sport Zvonimir Boban ha già avuto un contatto telefonico con Mario Mandzukic. Il croato è ai margini della rosa della Juventus e gradirebbe un passaggio in rossonero, anche se l'ingaggio pesante da 6 milioni annui spaventa. Con la Juve poi il Milan potrebbe parlare anche di Merih Demiral, anche se per la difesa continua a piacere anche Jean-Clair Todibo del Barcellona. Questa sera Alessandro Florenzi giocherà titolare contro il Wolfsberger e l'obiettivo sarà quello di cercare di convincere Fonseca a dargli maggiore continuità. Prima della sosta natalizia il suo agente, spiega il Corriere dello Sport, vedrà il ds Petrachi per parlare della situazione del giocatore. Florenzi infatti ha voglia e bisogno di giocare per non perdere l'Europeo e prenderebbe in considerazione uno spostamento in prestito: nelle ultime settimane si sono mosse Samp e Cagliari, ma l'opzione più probabile per il quotidiano è la Fiorentina attualmente guidata da Vincenzo Montella. A gennaio la Roma potrebbe salutare Nikola Kalinic. L'ex attaccante di Fiorentina e Milan, tornato in italia dopo l'esperienza all'Atletico Madrid, non ha convinto quando è stato chiamato in causa. Per questo motivo, secondo quanto riportato dal Teleradiostereo, qualora il croato dovesse partire, il club giallorosso potrebbe andare a bussare alle porte della SPAL per Andrea Petagna. Lucas Torreira nel mirino del Napoli. Secondo Il Mattino il club azzurro vorrebbe riportare in Italia il centrocampista ex Sampdoria e l'idea sarebbe quella di chiederlo all'Arsenal in prestito, anche se l'idea di prenderlo a titolo definitivo a 25 milioni di euro è allettante. Da capire chi prenderà il posto di Unai Emery sulla panchina del club londinese, fino a quel momento è infatti difficile capire se l'uruguaiano rientrerà o meno nei piani dei Gunners. Fernando Llorente potrebbe salutare il Napoli a gennaio. Lo spagnolo, arrivato in estate, con il cambio in panchina potrebbe trovare poco spazio e per lui sarebbe ancora più dura nel caso in cui gli azzurri dovessero riuscire a prendere Zlatan Ibrahimovic. Ecco perché potrebbe partire, con l'Inter che sta monitorando la situazione: Antonio Conte lo riabbraccerebbe infatti volentieri, dopo averlo avuto alla Juventus. A riportarlo è Tuttosport. Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver conferito l’incarico di direttore sportivo al sig. Francesco Marroccu. La carriera dirigenziale del neo ds si è sviluppata sotto forma di qualificate esperienze maturate nel calcio italiano e all’estero. In passato ha lavorato per il Cagliari, il Leeds, il Brescia, l’Ascoli, la Feralpi Salò e la Nuorese. SALISBURGO, HAALAND IN VISITA A LIPSIA E BORUSSIA DORTMUND. REAL MADRID, VAN DE BEEK SI AVVICINA. ZIDANE SPERA ANCORA IN POGBA. WEST HAM, PELLEGRINI A RISCHIO: SE SALTA PRONTO MARESCA Quella di ieri è stata per Erling Haaland una giornata dedicata a capire meglio quello che potrà essere il suo futuro. Stando a quanto riportato da SkySport Deutchland, infatti, l'attaccante del Salisburgo ha fatto visita sia alla sede del Lipisa che a quella del Borussia Dortmund. Il club giallonero vorrebbe acquistare il norvegese già a gennaio per avere un'alternativa di alto livello a Paco Alcacer punta spagnola alle prese con delle precarie condizioni fisiche. L'eliminazione dalla Champions League dell'Ajax potrebbe agevolare il Real Madrid nella trattativa per portare alla corte di Zinedine Zidane il centrocampista Donny van de Beek. Stando a quanto riportato da AS, nonostante il club di Amstedam abbia tentato di isolare il giocatore negli ultimi giorni dalle sirene di mercato per farlo concentrare solo e soltanto sulla decisiva sfida contro il Valencia, il Real rimane più che una possibilità per il futuro dei lancieri. Il quotidiano parla infatti di nessun tipo di problema né sul fronte dell'acquisizione del cartellino (valutata più di 50 milioni di euro), né su quella dell'accordo col calciatore che avrebbe già la sua preferenza verso i Blancos rispetto ad altre realtà. Cosa manca dunque? L'ok di Zidane. Il tecnico del Real, infatti, pur apprezzando l'olandese continua a premere per Paul Pogba del Manchester United. Qualora, però, la strada verso il francese dovesse rimanere impraticabile arriverebbe il via libera per Van de Beek. Magari già a gennaio.
Altre notizie Sampdoria
Sabato 18 Gennaio 2020