Menù Notizie

I casi del mercato - Florenzi, è deromanizzazione? Lo vuole Conte

di Andrea Losapio
I casi del mercato - Florenzi, è deromanizzazione? Lo vuole Conte
Un mese e mezzo al mercato invernale, che si preannuncia scoppiettante per i tanti che potrebbero cambiare casacca. TMW vi propone, in questa due giorni, i nomi che saranno protagonisti delle cronache. ALESSANDRO FLORENZI - In estate Franco Baldini avrebbe voluto cederlo. Poi, però, si sarebbe aperto un caso: dopo Francesco Totti, salutato come dirigente, e Daniele De Rossi, finito al Boca Juniors come calciatore, il processo di deromanizzazione sarebbe stato forse troppo accelerato per essere apprezzato dalla piazza. Un club che sembrava una bomba ad orologeria, prima dell'arrivo di Fonseca: il portoghese sta facendo molto bene e ha accentrato su di sé le attenzioni, migliorando complessivamente pure gioco e risultati. SERVE GIOCARE - Nel frattempo Florenzi è finito da essere titolare e capitano a diventare una vera e propria ruota di scorta. Santon viene premiato, c'è Zappacosta, a centrocampo non è un'opzione (vista la promozione di Mancini) e in avanti c'è il pienone. Mancini ha già detto a Florenzi che deve giocare per non saltare l'Europeo, salvo poi difenderlo in pubblico. Probabile un addio a gennaio: in estate la Roma voleva 25 milioni, più probabile un prestito con diritto di riscatto. Ci pensa l'Inter, ma non solo: anche Cagliari, Sampdoria e Lione. Valore di mercato: 25 milioni di euro Scadenza contratto: 2023 Dati Transfermarkt
Altre notizie Sampdoria
Martedì 10 Dicembre 2019