Menù Notizie

Flachi: "Ringrazio il Signore che mi ha dato i tifosi della Sampdoria"

di Diego Anelli
per Sampdorianews.net
Foto

Francesco Flachi, intervistato da Tvplay, ha ricordato gli anni alla Sampdoria:

'Mi vergogno la mattina quando non pago un caffé o una colazione qui a Genova (ride ndr). I tifosi della Sampdoria hanno un modo di vivere la squadra in maniera diversa. Vivono e lasciano vivere. La Sampdoria è un paradiso, l’ho sempre detto. Raramente succede che un calciatore non si trovi bene a Genova.

Dovevo andare al Monaco il primo anno che in Italia c’era l’euro, mi triplicavano lo stipendio. Potevo andare a Montecarlo e guadagnare 15 milioni di euro e lasciare la Sampdoria, ma non me la sono sentita di lasciare la squadra. C’erano tanti cambiamenti. Ed è una scelta che rifarei sicuramente un altro milione di volte. Perché quello che mi ha dato il Sampdoriano è impagabile. Il problema è quando smettiamo di giocare, quando manca quell’adrenalina che solo i tifosi possono darti. E allora quelle volte che ti mancano, vai in città e cerchi quell’abbraccio, quel commento…Ringrazio il Signore che mi ha dato una compagna e a volte mi soffermo a pensare se sia alla sua altezza. E poi ringrazio il Signore che mi ha dato i tifosi della Sampdoria".


Altre notizie Sampdoria
Venerdì 24 Maggio 2024
Giovedì 23 Maggio 2024