Menù Notizie

Pirlolandia sbatte sulla Roma: la Juve si aggrappa a Ronaldo e non va oltre il 2-2

di Ivan Cardia
Pirlolandia sbatte sulla Roma: la Juve si aggrappa a Ronaldo e non va oltre il 2-2
Il modulo fluido, Cuadrado a sinistra e Kulusevski a tutta fascia. Ma anche Morata subito in campo, quando in molti si immaginavano lo spagnolo solo a gara in corso. La Juventus di Andrea Pirlo, dopo la bella vittoria contro la Sampdoria alla prima in campionato, frena e si ferma a Roma contro la Roma. I bianconeri si aggrappano a Cristiano Ronaldo, che fa tutto da solo o quasi: rigore procurato e segnato, poi solito decollo in verticale per buttare dentro il bel cross di Danilo. I campioni d'Italia non vanno oltre il 2-2 in casa dei giallorossi, a preoccupare è soprattutto una prestazione sotto le righe. Mentre Rabiot rivede qualche fantasma del passato e si fa espellere complicando la vita ai compagni, la Vecchia Signora s'interroga su una fisionomia che ancora non ha, eppure molti l'avevano già immaginata. Balla dietro, non sfonda avanti. Sa difendersi e tirare fuori le unghie quando serve: i retaggi del passato, per fortuna dei bianconeri, sono duri a morire. Il cartello work in progress, però, è ancora appeso fuori dal cantiere Pirlo, che non a caso ammette il passo indietro.
Altre notizie Roma
Sabato 24 Ottobre 2020