Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Torricelli: "Juve un gradino sopra. Icardi a Napoli determina"

di Lorenzo Marucci
ESCLUSIVA TMW - Torricelli: "Juve un gradino sopra. Icardi a Napoli determina"
Parte il campionato e con Moreno Torricelli abbiamo provato ad analizzare non solo il possibile andamento ma anche le squadre che potranno realisticamente insidiare la favorita Juventus: "I bianconeri - dice Torricelli a TMW - sono ancora un gradino sopra tutti. Certo poi dovranno essere presi in considerazione gli sviluppi di mercato ma vedo dietro la Juve il Napoli e l'Inter e un gruppone che si giocherà tutto il resto in cui inserisco Roma, Lazo, Milan e Fiorentina". Quindi anche i viola li vede bene? "L'acquisto di Ribery è stato molto importante perchè può fare da chioccia ai giovani. Ha grandi qualità e può portare la sua mentalità vincente anche nei ragazzi". Qualche dubbio sulla Juve può essere sulla capacità di apprendere subito i dettami di Sarri? "Quando c'è un cambio di un allenatore è speso così. Magari non partirà alla grande, ci vorrà un po' di adattamento e in effetti nel precampionato hanno fatto un po' fatica e hanno preso qualche gol di troppo. Però la qualità verrà fuori. Da questo punto di vista il Napoli è più rodato. Inter e Juve inizialmente avranno qualche difficoltà in più però la rosa è eccezionale". Dunque Napoli anti-Juve? "Credo che l'Inter abbia grandissimi giocatori, una buonissima difesa. Può essere l'nati -Juve. Il Napoli comunque con Manolas ha fatto un grande acquisto e la coppia che formerà con Koulibaly è molto forte. Se poi lì davanti trova Icardi allora sarà la ciliegina" Ma Icardi potrà andare alla Juve a suo parere? "Non saprei, là davanti la squadra è al completissimo. Se riesce a piazzare qualcuno può anche prenderlo ma Icardi per la Juve non è determinante come può esserlo per il Napoli". Tornando alla Fiorentina Ribery ieri ha detto che vuol arrivare con i viola tra le prime cinque o addirittura tra le prime tre... "Ribery è ambizioso, ha sempre giocato per vincere, ha mentalità vincente. E' chiaro che non ha ancora una squadra così all'altezza però è giusto fare questi proclami. E' nella sua indole"
Altre notizie Roma
Domenica 15 Settembre 2019
 09:29  Dagli il via!